none_o

Dopo tanta guerra che ci circonda, dopo tanti articoli e commenti un po’ di sana riflessione. Lo spunto è banale, un nero in una strada che si affanna ad indicare posti liberi alle auto in transito nella speranza di ricevere in cambio qualche euro. E la mente va e si allontana dalla guerra, almeno per un attimo.

BASE MILITARE A COLTANO
. . . . . finalmente la Provincia .....
La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....

Per tutte le guerre, passate e presenti: una poesia di Daniela Falconetti.


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.

di Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umbero Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Mara Carfagna, ministro per il Sud (a cura di BB, red VdS)
none_a
Dal blog di Fulvia Ferrero (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
di Giovanni Frullano
L'AVV. GIOVANNI FRULLANO NOMINATO CONSULENTE DELLA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SUL DISASTRO MOBY PRINCE

16/10/2021 - 0:08


 
 
L'AVV. GIOVANNI FRULLANO NOMINATO CONSULENTE DELLA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SUL DISASTRO MOBY PRINCE
L’avvocato Giovanni Frullano è stato nominato consulente della COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SULLE CAUSE DEL DISASTRO DELLA NAVE “MOBY PRINCE”, presieduta dall’onorevole Andrea Romano (Partito Democratico).


Avvocato penalista, con studi professionali in Pisa e Livorno, già docente della Scuola di specializzazione dell’Università di Pisa, assegnista di ricerca presso la stessa Università e già insegnante presso l’Accademia Navale di Livorno, Giovanni Frullano, martedì scorso,  prestato il rituale giuramento, è stato ascoltato insieme ad altri in un’apposita audizione innanzi alla Commissione parlamentare d’inchiesta. Sono, da subito, emersi temi da sviluppare ed approfondire e si è tracciato un metodo di lavoro che consentirà di ottimizzare l’apporto dei consulenti stessi.
Come vuole l’articolo 82 della Costituzione, la Commissione parlamentare d’inchiesta si pone l’obiettivo di fare emergere la verità su di un fatto di grande interesse pubblico quale è il disastro della MOBY PRINCE che, il 10 aprile 1991, vide perdere la vita di 140 passeggeri e membri dell’equipaggio della stessa nave. Vi fu un solo superstite, si tratta senza dubbio uno dei più grandi incidenti della storia della marina mercantile italiana.
Nel corso dei trent’anni, ricorsi solo pochi mesi fa, si sono susseguite molte inchieste giudiziarie che però non hanno mai portato ad un accertamento di verità convincente, specie per i famigliari delle vittime che si sono costituiti in due associazioni, la “10 aprile” e la “140 Familiari delle Vittime del Moby Prince” che hanno spesso fornito un grande contributo di verità alla ricostruzione della dinamica dei fatti con degli approfondimenti, svolti anche a mezzo di loro consulenti di parte.
I due presidenti di queste associazioni sono stati già sentiti dalla Commissione parlamentare d’inchiesta nel corso di un’altra audizione della Commissione parlamentare d’inchiesta.
 
 
 
 
 
avv. Giovanni Frullano

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri