none_o

L’impoverimento del linguaggio e l’incapacità di descrivere le proprie emozioni è una delle principali cause dell’aumento di violenza nella sfera pubblica e privata ma anche responsabile di una accertata riduzione della nostra intelligenza.

A tutti coloro che, con a mio parere una buona dose .....
Il mondo va avanti e le genti pure, nel bene e nel .....
. . . . . . . . . . . un t'è bastata la lezione a .....
. . . nel 2029 il PdR debba esser eletto direttamente .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Spazio Donna.
Perché la memoria non sia persa.
none_a
Dal web
none_a
Franca
none_a
San Giuliano Terme, 20 febbraio
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
Pontasserchio
L’ASD Artistica protagonista al campionato nazionale di Cesenatico

11/1/2022 - 12:57



Il momento non è dei migliori per l’attività sportiva fuori e soprattutto al chiuso. C’è una recrudescenza del Covid e questo preoccupa la ASD Artistica Pontasserchio pensando anche ai risultati ottenuti nel 2021 che parlano di una società ben ancorata al territorio.  Ma non si è persa d’animo e ha pianificato il programma  per affrontare gli impegni previsti nella prossima primavera. D’altronde il Campionato Nazionale di ginnastica Artistica presso Accademia Acrobatica di Cesenatico ha visto la conferma della preparazione che le istruttrici sanno dare allE bambine che frequentano la nuova palestra in Via Lenin a San Martino, alle porte di Pisa. Sull’Adriatico l’Asd Artistica Pontasserchio ha portato 17 atlete che si sono avvicendate nei 3 giorni di gare nel  dicembre scorso.
 
Le prime a scendere in pedana erano le più piccole della società Arianna Del Carlo e Adele Tanca, entrambe alla prima esperienza in campo gara; si aggiudicavano rispettivamente una medaglia d’argento e di bronzo.
 
Poi era la volta della categoria punti 2B. Zeudi Giamminelli faticava al volteggio ma incantava il palazzetto in pedana, conquistando il gradino più alto del podio nella specialità corpolibero.
Per Anna Pardini, già campionessa regionale, echeggiava l’inno nazionale e veniva proclamata campionessa assoluta.
 
Il secondo giorno di gare si apriva con la categoria A pt3. L’ Artistica Pontasserchio schierava Rachele Cini. Reduce da un infortunio la sera prima della competizione decideva ugualmente di gareggiare. La sua determinazione e coraggio la ripagavano di ottimi risultati e per il terzo anno consecutivo Cini veniva proclamata Campionessa Nazionale. 
Rachele quel giorno ha vinto anche la stima di tutti. Per un errore nelle classifiche la sua compagna Giulia vedeva sottrarsi il bronzo a corpolibero. Appena uscite dal palazzetto Rachele, rattristita da questo fatto, porgeva la medaglia d’oro a Giulia come gesto di solidarietà e amicizia. Le istruttrici sono rimaste orgogliose di aver trasmesso questi valori alle loro ginnaste perché lo sport è anche condivisione.
 
Per la categoria punti 3 B scendevano sul campo gara con i colori della società rosa e nero Federica Rizzo, Ginevra Comi e Giulia Cassano.
Cassano concludeva una buona gara e sfiorava di pochissimo il podio alla specialità corpolibero posizionandosi al quarto posto.
Rizzo e Comi conquistavano entrambe il primo posto a pari merito a corpolibero; Comi bissava l‘oro anche al volteggio mentre Rizzo era seconda. Nella classifica generale si piazzavano al quarto e quinto posto.
 
Aprivano l’ultimo giorno di gare le atlete della categoria A con la squadra composta da Mariachiara Duca, Mia Tessieri e Viola Bottaini. Nonostante qualche errore per l’emozione, le piccole ottenevano buoni risultati ai 3 attrezzi e vengono proclamate Vice Campionesse Nazionali a squadre.
 
Chiudeva il campionato nazionale la squadra composta da: Alice Rossi, Andrea Morandi, Clementina Bozzi, Sara Iannelli, Sara Della Bartola e Sara Derjaj.  È stata una gara difficile e sicuramente un podio sudato, in quanto si trattava della categoria più numerosa del campionato, 80 ginnaste e 20 squadre. Le pontasserchiesi guadagnavano un meritato terzo posto perché ognuna di loro riusciva a dare il meglio nelle singole specialità.
È da evidenziare la medaglia di bronzo individuale di Morandi conquistata nella classifica generale.
 
I piazzamenti di rilievo ottenuti con determinazione ma anche con sacrificio hanno coinvolto anche i genitori che credono in questo cammino sportivo proposto dalla società pontasserchiese.
 
 
Marlo Puccetti
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri