none_o

L’impoverimento del linguaggio e l’incapacità di descrivere le proprie emozioni è una delle principali cause dell’aumento di violenza nella sfera pubblica e privata ma anche responsabile di una accertata riduzione della nostra intelligenza.

A tutti coloro che, con a mio parere una buona dose .....
Il mondo va avanti e le genti pure, nel bene e nel .....
. . . . . . . . . . . un t'è bastata la lezione a .....
. . . nel 2029 il PdR debba esser eletto direttamente .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Spazio Donna.
Perché la memoria non sia persa.
none_a
Dal web
none_a
Franca
none_a
San Giuliano Terme, 20 febbraio
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
San Giuliano Terme
Cimiteri comunali, iniziato l'intervento a Molina di Quosa.
Avanti anche con Agnano

13/1/2022 - 16:44

Proseguono i lavori nei cimiteri comunali di San Giuliano Terme. Il nuovo aggiornamento riguarda le strutture di Agnano e Molina di Quosa.

Ad Agnano si è concluso il montaggio del ponteggio esterno, mentre i lavori proseguono con il montaggio di quello interno, propedeutico alla rimozione della copertura.

Cimitero di Agnano, riepilogo dell'intervento.

L'investimento ammonta a 160 mila euro di risorse comunali mentre il Comune aveva intercettato a maggio 71 mila 600 euro di risorse statali da dedicare alla progettazione dell'intero intervento, già approvato dalla Soprintendenza.

Il progetto di questo secondo lotto prevede il restauro completo dell'edificio d'ingresso ripristinando le strutture ammalorate, sia per garantire l'incolumità dei visitatori sia per ricavare vani utili alla gestione del cimitero.

Nel dettaglio, è previsto il rifacimento completo della copertura, dei solai, della scala di collegamento tra i piani, della parte bassa degli intonaci esterni.

Inoltre, sarà effettuata la ripresa e la stuccatura delle parti danneggiate degli intonaci esterni e il completo rifacimento di quelli interni.

Prevista anche la posa di infissi in pvc color legno e la tinteggiatura interna.

Per quanto riguarda i vani, al piano terra saranno realizzati una stanza per il deposito temporaneo dei feretri dotata di apposito ripostiglio per le attrezzature necessarie, un locale per il custode con spogliatoio e bagno riservato e un bagno accessibile dall'esterno per i visitatori.

Al primo piano sono previsti dei locali da tenere a disposizione per l'eventuale affidamento in gestione all'azienda concessionaria dei servizi cimiteriali.

Per concludere, saranno realizzati ex novo gli impianti idrosanitario, elettrico e di smaltimento.

A Molina di Quosa, invece, hanno avuto luogo le operazioni di montaggio del ponteggio esterno, inaugurando, di fatto, i lavori.

Cimitero di Molina di Quosa, riepilogo dell'intervento.
Il progetto nel cimitero di Molina di Quosa (altri 160 mila euro) prevede il restauro e il risanamento conservativo di due fabbricati adibiti a sepolture privilegiate, due loggiati collocati a nord del recinto cimiteriale. Si provvederà con il recupero e il consolidamento delle strutture murarie (fondazioni e strutture verticali) compreso il rifacimento delle coperture, degli intonaci e delle tinteggiature.

"Oltre 700 mila euro complessivi per i lavori nei cimiteri comunali - commentano l'assessore ai lavori pubblici Francesco Corucci e il sindaco Sergio Di Maio -, che per l'amministrazione sono una priorità. Ultimata questa fase degli interventi, siamo pronti a progettarne altri".

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri