none_o


Dopo l'articolo incentrato sugli avvenimenti dell'inizio del 1800 e sugli adempimenti che Napoleone chiedeva al territorio della Comune di San Giuliano, in cui Vecchiano era stata inclusa da Pietro Leopoldo nel 1776, insieme con tutte le 31 Comunità della precedente Podesteria di Ripafratta, arriviamo ora alle vicende al tramonto dell'Impero napoleonico.Nel 1808 Vecchiano era stata separata, sempre dai francesi, dai Bagni di San Giuliano, dividendo le Comunità a destra e a sinistra del Serchio, ma la procedura fu molto ostacolata dall'amministrazione di San Giuliano. 

Ma il silenzio di un popolo …
A volte scrivere per .....
Stamattina per cause da stabilire c’è stato un incendio .....
. . . come tanti "noialtri autoctoni" a 4 (quattro) .....
Che bellezza il 2 giugno: 10. 000 auto a 10 euro/ cadauna .....
Di Mattia Feltrio
none_a
di Roberto Sbragia - Capogruppo Vecchiano Civica
none_a
Di U M (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Fabio Poli
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Ar vernàolo, a questa lingua antìa,
io provo a fanni ‘na radiografia.
Per noi pisani, tanto pe’ chiarì,
è la parlata ‘he si parla ‘vi
inventata .....
A me, come a tanti altri hanno rubato il vaso portafiori in bronzo al cimitero di Pontasserchio, è troppo abbandonato. Anche i defunti meritano rispetto .....
di Andrea Esposito (a cura di BB, red VdS)
"VOLETE VIVERE IN UN MONDO IN CUI NESSUNO DEVE FAR ARRABBIARE PUTIN PER AVERE LA PACE?"

10/5/2022 - 0:21

"VOLETE VIVERE IN UN MONDO IN CUI NESSUNO DEVE FAR ARRABBIARE PUTIN PER AVERE LA PACE?"


Nastya Kuzmina, ballerina ucraina che col suo meraviglioso candore e con la fierezza indomita di questo grande popolo, lo spiega in due parole a tutti gli strateghi e i professori di geopolitica presenti in studio dalla Berlinguer:
"Il Donbass? Non è vero, non vuole il Donbass, vuole tutto.

Stasera ha bombardato Leopoli per la terza volta, perché? È piu vicina a Varsavia che al Donbass. La verità è che se non ci fossimo difesi sarebbe gia in Moldavia. Ha sempre fatto cosi, Georgia, Cecenia, usare un pezzetto come pretesto per distruggere tutto.

Lo sappiamo bene tutti quanti. Ci ha invaso per paura della Nato? Un altra scusa. È la Nato e il mondo che devono aver paura di lui e se non fosse successo in Ucraina sarebbe stato in qualsiasi altro posto. Volete vivere in un mondo in cui nessuno deve far arrabbiare Putin per avere la Pace?"
Silenzio totale in sala, sipario.

Fonte: Andrea Esposito
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

10/5/2022 - 16:46

AUTORE:
Estimatore di Carla Fracci

...dici sul serio o meleggi?

10/5/2022 - 15:51

AUTORE:
Lettore 5

Interessante opinione di una ballerina ucraina.
E' importante scegliere sempre articoli selezionati.
Servono per capire, complimenti!

10/5/2022 - 15:49

AUTORE:
nando

Secondo Dario Fabbri, esperto di geopolitica, ospite fisso degli speciali di Mentana,( lo dico a spanne ) si punta a tutto per avere quello che serve. Se Putin vuole il Dombas spera di avere meno resistenza possibile. Per far questo devo evitare che le truppe Ucraine si concentrino vicino al mio obiettivo. Quindi bombardando e attaccando qua e la, vedi Leopoli, Odessa o vicino al confine Bielorusso, tengo impegnato l'esercito avversario evitando che si concentri nella zona di mio interesse.
Per il resto sono vicino alla sig. Kuzmina per il suo coraggio e per la sua disperazione, ma noi smettiamola con la nostra retorica da due soldi, lo sappiamo tutti che questa guerra ha stancato. Abbiamo le ferie, i weekend da fare, cribbio...