none_o


Dopo l'articolo incentrato sugli avvenimenti dell'inizio del 1800 e sugli adempimenti che Napoleone chiedeva al territorio della Comune di San Giuliano, in cui Vecchiano era stata inclusa da Pietro Leopoldo nel 1776, insieme con tutte le 31 Comunità della precedente Podesteria di Ripafratta, arriviamo ora alle vicende al tramonto dell'Impero napoleonico.Nel 1808 Vecchiano era stata separata, sempre dai francesi, dai Bagni di San Giuliano, dividendo le Comunità a destra e a sinistra del Serchio, ma la procedura fu molto ostacolata dall'amministrazione di San Giuliano. 

Ma il silenzio di un popolo …
A volte scrivere per .....
Stamattina per cause da stabilire c’è stato un incendio .....
. . . come tanti "noialtri autoctoni" a 4 (quattro) .....
Che bellezza il 2 giugno: 10. 000 auto a 10 euro/ cadauna .....
Di Mattia Feltrio
none_a
di Roberto Sbragia - Capogruppo Vecchiano Civica
none_a
Di U M (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Fabio Poli
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Ar vernàolo, a questa lingua antìa,
io provo a fanni ‘na radiografia.
Per noi pisani, tanto pe’ chiarì,
è la parlata ‘he si parla ‘vi
inventata .....
A me, come a tanti altri hanno rubato il vaso portafiori in bronzo al cimitero di Pontasserchio, è troppo abbandonato. Anche i defunti meritano rispetto .....
I Consiglieri di Vecchiano Civica
Vecchiano e la democrazia del giorno dopo
La commissione bilancio o la conferenza dei capigruppo?

12/5/2022 - 19:44

Vecchiano e  la democrazia del giorno dopo
La commissione bilancio o la conferenza dei capigruppo?
 
Nell'ultimo bilancio di previsione Vecchianese, durante la discussione consiliare ho espresso – sostiene Roberto Sbragia capogruppo della lista Vecchiano Civica - come gruppo di minoranza, una così detta “questione pregiudiziale” per non passare alla discussione del bilancio di previsione per alcuni fatti che a nostro avviso impedivano la completa conoscenza ed il confronto corretto e completo tra maggioranza ed opposizione. La questione non è però, erroneamente, stata messa in votazione dal presidente del consiglio, in difformità dal regolamento per il funzionamento del consiglio comunale stesso, impedendo ai consiglieri di esprimere un giudizio sulle perplessità politiche di quanto sollevato. Le nostre  motivazioni, oltre che politiche e burocratiche, erano anche sostanziali: ai consiglieri era chiesto anche un voto sul piano del opere pubbliche del Comune, contenuto nel DUP, documento unico di programmazione, ma da tener presente che alcune delle opere inserite in tali documenti non erano state da noi visionate in quanto non pubbliche e pubblicate all'albo pretorio comunale solo il giorno successivo al consiglio. Alcuni progetti cioè sono stati resi visibili solo a posteriori. Inoltre il Sindaco non vuole istituire la commissioni consiliari, come quella dei lavori pubblici o quella sul bilancio, che di fatto permetterebbero ai consiglieri comunali di svolgere la propria funzione pubblica senza ricorrere ogni volta alla richiesta di accesso agli atti. Forse non avevamo ben compreso di cosa trattasse il consiglio comunale, se un voto di fiducia o un voto su bilancio, su DUP ed anche sul piano delle opere pubbliche comprese quelle pubblicate il giorno dopo.
Apprendo inoltre con vero rammarico, non solo politico, che il Sindaco strumentalizzi una richiesta di chiarezza delle minoranze e confonda le commissioni consiliari con le riunioni dei capigruppo: cose ben diverse e normate dal TUEL, testo unico enti locali. Il confronto politico per noi però è sempre aperto nell'interesse della collettività e sarò ben lieto di parlare assieme della differenza tra le funzioni delle commissioni consiliari (in questo caso delle commissioni bilancio e lavori pubblici) e le riunioni di capigruppo, anche pubblicamente, alla prima occasione in cui il Sindaco di Vecchiano accetterà un confronto diretto insieme ai suoi alleati che lo sostengono. Ricordando che solo al Comune di Vecchiano non esistono le commissioni consiliari perché il Sindaco non le vuole istituire, se qualche emittente televisiva, se qualche testata giornalistica vorrà ospitarci per un dibattito pubblico ci sarà finalmente la possibilità di spiegare alla cittadinanza, e forse anche al Sindaco, la differenza di ruolo e di funzioni fra una commissione sui lavori pubblici e una conferenza dei capogruppo: la democrazia e la partecipazione a Vecchiano ringraziano in anticipo.
 
 
            I Consiglieri di Vecchiano Civica
 
 
        www.facebook.com/civicaelezioni    www.vecchianocivica.it



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri