none_o

La Sanità Toscana sta vivendo un periodo di grande crisi e i Pronto Soccorso sono prossimi al collasso. Paramedici che fuggono e medici che non si trovano rendono la situazione drammatica a cui si aggiunge il ricorso improprio ad una struttura d’urgenza per cause banali e la nuova maleducazione dei pazienti.

Angori Massimiliano
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Te l'ha ordinato il dottore di rispondere ? Dì cose .....
. . . si agghengano alle comunali e vincono sempre .....
A vendere fandonie a chi vota in una certa maniera .....
. . . . il comune pagasse la manutenzione della Via .....


"Fra gli alberi" Opera pittorica di Patrizia Falconetti

Coordinamento regionale Forza Italia Toscana
none_a
di
Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di BB Red, VdS)
none_a
di Michele Curci - Coordinatore comunale Forza Italia Cascina
none_a
di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
POSTE ITALIANE
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Io, Medico (dr. Pardini e altri)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vicopisano
none_a
"Cinema Sotto le Stelle" a Calci
none_a
BUTI
none_a
ANIMALI CELESTI
teatro d’arte civile
none_a
COMITATO PER LA DIFESA DI COLTANO (PARCO MSRM)
none_a
Capita che ci si perde in tempi lontani, dove niente fiorisce spontaneamente.
Ma la vita vive lo stesso
In zone diverse, con ritmi diversi.
Avevo .....
ASSEMBLEA PUBBLICA ASBUC DEL 21 LUGLIO 2022
Ricordiamo che il 21 Luglio 2022 alle ore 20, 30 presso la Sala Consiliare del Comune di Vecchiano, sita .....
Comune di Vecchiano
Siccità, emanata dal Sindaco Angori apposita Ordinanza per la razionalizzazione dell'acqua potabile.

24/6/2022 - 19:16

Siccità, emanata dal Sindaco Angori apposita Ordinanza per la razionalizzazione dell'acqua potabile. In vigore fino al 30 settembre 


Vecchiano 24 giugno 2022 - Il sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori ha emesso l’ordinanza n°66 del 24/06/2022 tesa alla razionalizzazione del consumo di acqua potabile sul territorio comunale. 
E’ fatto divieto da oggi fino al 30 settembre di usare impropriamente l’acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali, per scopi diversi da quelli igienico-domestici.

"Purtroppo, a causa del perdurare della siccità dovuta all'aumento delle temperature, alla scarsità delle precipitazioni e all'aumento dei consumi dell'acqua potabile, è necessario ed opportuno tutelare le riserve idropotabili a disposizione per l’approvvigionamento durante il periodo estivo.
L’Autorità Idrica Toscana (AIT) ha invitato tutte le Amministrazioni comunali ad adottare per il periodo estivo specifiche ordinanze per vietare tutti gli usi non essenziali dell’acqua proveniente dal pubblico acquedotto, svolgendo contemporaneamente un’adeguata attività di vigilanza e controllo" spiega il primo cittadino.
Chiunque violi l’ordinanza sindacale n°462/2022, e quindi il Disciplinare dell’AIT per l’uso di acqua potabile erogata da pubblici acquedotti, è sottoposto all’applicazione di una sanzione amministrativa da € 25 a € 500,00.
Tutti i dettagli sul sito www.comune.vecchiano.pi.it nella sezione Notizie



Fonte: Sara Rossi Portavoce del Sindaco di Vecchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri