none_o

La Sanità Toscana sta vivendo un periodo di grande crisi e i Pronto Soccorso sono prossimi al collasso. Paramedici che fuggono e medici che non si trovano rendono la situazione drammatica a cui si aggiunge il ricorso improprio ad una struttura d’urgenza per cause banali e la nuova maleducazione dei pazienti.

Angori Massimiliano
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Massimiliano Angori
none_a
Te l'ha ordinato il dottore di rispondere ? Dì cose .....
. . . si agghengano alle comunali e vincono sempre .....
A vendere fandonie a chi vota in una certa maniera .....
. . . . il comune pagasse la manutenzione della Via .....


"Fra gli alberi" Opera pittorica di Patrizia Falconetti

Coordinamento regionale Forza Italia Toscana
none_a
di
Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di BB Red, VdS)
none_a
di Michele Curci - Coordinatore comunale Forza Italia Cascina
none_a
di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
POSTE ITALIANE
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Io, Medico (dr. Pardini e altri)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vicopisano
none_a
"Cinema Sotto le Stelle" a Calci
none_a
BUTI
none_a
ANIMALI CELESTI
teatro d’arte civile
none_a
COMITATO PER LA DIFESA DI COLTANO (PARCO MSRM)
none_a
Capita che ci si perde in tempi lontani, dove niente fiorisce spontaneamente.
Ma la vita vive lo stesso
In zone diverse, con ritmi diversi.
Avevo .....
ASSEMBLEA PUBBLICA ASBUC DEL 21 LUGLIO 2022
Ricordiamo che il 21 Luglio 2022 alle ore 20, 30 presso la Sala Consiliare del Comune di Vecchiano, sita .....
Molina di Quosa, 8 luglio
"Dante va alla guerra" di e con Marco Azzurrini.

28/6/2022 - 11:36

"Dante va alla guerra" di e con Marco Azzurrini. La storia di Dante Fiorentini, "soldato semplice" di Coltano
 
Venerdì 8 luglio, alle 21.30, per la rassegna "Primavera/estate 2022" di Molina mon amour, va in scena "Dante va alla guerra", spettacolo di e con Marco Azzurrini dedicato alla storia di Dante Fiorentini, "soldato semplice" di Coltano.
Appuntamento all'ex asilo "nella Buca" a Molina di Quosa, in via Antonello da Messina 14. Ingresso su prenotazione: 379 1913131.

La descrizione dello spettacolo a cura dell'autore.
"Nell'anno delle celebrazioni dantesche per i settecento anni dalla morte del sommo poeta (lo spettacolo è del 2021), vogliamo raccontare la storia di un altro Dante, non l'Alighieri, ma Dante Fiorentini, vissuto a Coltano in provincia di Pisa.

Alcuni anni fa, i figli e i nipoti, che ascoltavano spesso i suoi 'racconti di guerra', narrati a veglia nelle sere d’estate e conosciuti ormai da tutto il suo paese, lo convinsero a scrivere un diario, a mettere nero su bianco la sua narrazione orale.

Nacque così 'Soldato semplice Dante', un piccolo libro, stampato dalle edizioni Il Campano di Pisa e diffuso nelle librerie locali.

Quel libro e le lunghe chiacchierate - interviste con Dante, fatte alcuni anni fa nella sua casa di Coltano e nel suo orto, sono alla base dello spettacolo.

Dante partecipò da soldato semplice alle varie fasi della Seconda guerra mondiale: alla campagna di Grecia, partendo per l'Albania all’inizio del '40; in Francia, dove fu mandato insieme a un manipolo di soldati italiani per giustificare la nostra entrata in guerra; infine alla cosiddetta 'guerra d'Africa', dove, fatto prigioniero dagli inglesi, fu trasferito in un campo di prigionia in Scozia, nella città di Inverness, vicina al famoso lago di Loch Ness, quello del mostro.

Qui rimase, insieme ai suoi compagni, quasi dimenticati dalla storia, fino alla fine del '45, quando il capo del governo italiano Ferruccio Parri, a guerra ormai stra-finita, li reclamò per contribuire, disse lui, alla 'ricostruzione nazionale'.

In questo racconto non troverete l'Alighieri, ma non manca la poesia, perché abbiamo voluto che avesse voce la passione di Dante Fiorentini per il canto del maggio, l'ottava rima, il Guerrin Meschino, l'Ariosto e infine, in qualche modo, anche il sommo poeta".

Collaborazione artistica: Angelo Cacelli.Scene: Antonio Calandrino.


Tutte le iniziative della rassegna "Primavera/estate 2022" di Molina mon amour godono del patrocinio del Comune di San Giuliano Terme. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri