none_o

Tifosi, delinquenti, semplici sprovveduti? Molti giovani manifestano il livello del loro disagio personale sfogando con atti violenti (e razzisti) il loro malessere, fuori e dentro gli stadi. Un ultimo episodio un paio di domeniche fa ad Arezzo, eclatante per la dinamica, ma epilogo di tanti altri piccoli episodi molto significativi, non ultimo quello di Pagani.

L’inutile leggerezza dell’essere
Manca una settimana .....
Un colpo a Cecco ed uno alla volpe?
Ci fu un tempo .....
Probabilmente non mi vedresti e sentiresti da nessuna .....
. . . senza questo giornale dove appariresti: su tikke-tokke? .....
di Valentina Mercanti PD, candidata seg. Regionale del Partito Democratico
none_a
di Roberto Sbragia - capogruppo Vecchiano Civica
none_a
da-IL QUADERNO DI ET
none_a
di Paola Sacchi (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Proposte per la Segreteria regionale del PD
none_a
IO, Medico
none_a
Franco Marchetti
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
none_a
Isabel cercami dove sei
Qui al freddo siamo fragili
Isabel tu lo sai sotto questa pioggia
Se tu vuoi asciugami , amami
Con quel tuo calore , l'Anima
Isabel .....
Buongiorno,

queste mie parole sono per evidenziare il menefreghismo di un ente del Comune di San Giuliano Terme che ad oggi non mi ha risposto ad .....
DI MARLO PUCCETTI
San Giuliano e Pappiana, due vittorie che danno ossigeno alla classifica

30/11/2022 - 13:57


San Giuliano ritorna alla vittoria con un netto 3 a 0
Pappiana riparte con Vivaldi che regala la prima vittoria
Migliarino alterna il suo rendimento ed esce sconfitto
Pontasserchio a corrente alternata sconfitta severa
Filettole remissivo continua a perdere

 

In prima categoria Il San Giuliano torna alla vittoria e insacca tre reti al Serricciolo. Il nuovo allenatore Roventini che ha instaurato buoni rapporti con i giocatori ha saputo motivare i suoi ragazzi. Hanno avuto molte occasioni nel primo tempo non andate a buon fine fra cui un insidioso tiro di Umalini. Alla fine del primo tempo concretizzavano il lavoro in campo con due reti di Pellegrini e Nastasi chiudendo sul 2 a 0. Nel secondo tempo con uno splendido colpo di testa Baroni, fra i migliori in campo, chiudeva l’incontro. Domenica saranno in trasferta vs Virtus Marina di Massa. 

 

Il Migliarino anche per alcune distrazioni della difesa subisce il Poker dal Forte dei Marmi.I padroni di casa andavano in vantaggio nel primo tempo. Nella ripresa era il solito Le Rose a rimediare pareggiando con una magistrale punizione. Il pareggio aveva messo in allarme il Forte dei marmi che rendevano il gioco più aggressivo e su questo abboccava Chelotti che per un fallo di reazione dopo aver subito un intervento a gamba tesa veniva espulso. Il Forte prendeva il largo con altre tre reti e chiudeva l’incontro. Questa volta il DS Landucci ha avvertito il disagio della preoccupante classifica, solamente 9 punti, pur tenendo a ribadire che il Migliarino Vecchiano non è quello visto domenica scorsa e non sono scalfiti i rapporti con Mister Trinci. Per la prossima partita ospiteranno il San Frediano calcio. 

 

In classifica il Viareggio ha pareggiato in trasferta vs Folgor Marlia perdendo il vertice a favore del Calci a 27 punti vittorioso 1 a 0 sulla Torrelaghese e condivide a 26 la posizione con il Romagnano che ha vinto 5 a 0 con il fanalino di coda Virtus Marina di Massa.

 

In seconda categoria sorride il Pappiana per la sua prima vittoria in campionato. A farne le spese il Carrara dei Marmi. Dopo rocambolesche partite inficiate anche dalla sfortuna si è visto il cambio di marcia di Mister Telluri. I suoi atleti hanno trovato una maggiore intesa in campo che ha permesso loro di avere una visione di gioco più ampia. Da rilevare un rigore nel primo tempo non dato su Vivaldi messo a terra da un difensore ospite per impedire che intervenisse su un cross proveniente dal fondo. Nella ripresa la svolta. Dopo un gol annullato per presunta carica sul portiere ospite, all’8° Altini liberava per Vivaldi, uno dei migliori in campo, che agganciava la palla e con un diagonale perfetto insaccava in rete. Scontata reazione degli ospiti che recuperavano spazi nell’area avversaria. Al 18° il Pappiana si poteva complicare la vita. Un giocatore carrarino solo davanti al portiere tirava un pallone che sembrava ormai in rete, ci pensava il portiere Marconi a neutralizzarlo chiudendo lo specchio della porta e mettendo in calcio d’angolo. Sostituzioni di Ferri, Bognanni e altri su uno di questi al 30° entrava Yari Giuliacci che metteva a disposizione la sua lunga esperienza di giocatore. Esordiva nel Pappiana Daniele Telluri classe 2003, per la cronaca figlio dell’allenatore. Da evidenziare che il ruolo di difensore centrale dell’esperto Pacini aveva dato i suoi frutti. Ultimi tentativi del Carrara dei Marmi ma ormai non c’era più tempo. Domenica la società pappianese sarà al seguito come sempre della squadra in trasferta a Lido di Camaiore. 

 

Il Pontasserchio traballa e viene asfaltato dalla Fivizzanese per 4 a 0. La squadra del Presidente Lorenzo Tamagno da una domenica all’altra subisce metamorfosi che sono difficili comprendere. Certamente ha influito l’espulsione di Monacci al 17° per doppia ammonizione forzata da un’ incomprensione dell’arbitro. Anche Aiello al 29° ha subito la mannaia dell’arbitro con un’espulsione per proteste forse eccessive dopo un fallo. Giocare in 9 per più di 60 minuti non è stato facile. La squadra ospite si è disunita e le reti dei lunigiani sono arrivate in successione. Per due volte Matteo Benedetti che sa come disimpegnarsi, si presentava davanti al portiere avversario che però era lesto a schermare la porta. Mister Iago Tamagno è preoccupato per questa alternanza di risultati. Ha dichiarato :” La rosa a disposizione fra infortuni e squalifiche è risicata e purtroppo è arrivato il momento di guardarci alle spalle e vedere chi c’è dietro di noi perché l’alta classifica non ci potrà interessare”. Domenica in quel di Metato ospiteranno la Carrarese giovani con l’ambizione di agganciarla a 18 punti. 

 

In classifica nel Girone A La Cella dopo l’infortunio in casa contro il Ricortola (2 a 4) ha continuato a vincere ed è in testa a 23 punti dopo la vittoria vs San Macario Oltre Serchio che ha fermato a 19 punti. Gli sta ad un punto il Ricortola a 22 e il Lido di Camaiore segue a 20. 

 

In terza categoria Il Filettole non riesce ad espugnare il campo del Sant’Alessio e perde una grossa occasione. I padroni di casa vincono 3 a 1 e fanno il sorpasso in una classifica difficile per entrambi. Per la prima volta Mister Cartacci manifesta la propria delusione dichiarando: era una partita da vincere contro una squadra mediocre invece ci siamo permessi anche di sbagliare un rigore”. Il gol della bandiera di Lorenzo Calcinai, Sabato prossimo in casa ospiteranno lo Stiava 2019.

 

Nelle foto Tommy Vivaldi e Michele Marconi del Pappiana, Francesco Baroni e Mirko Nastasi del San Giuliano.  

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri