none_o


Evento davvero memorabile a san Giuliano Terme il 25 luglio a partire dalle ore 18, all'interno del Fuori Festival di Montepisano Art Festival 2024, manifestazione che coinvolge i Comuni del Lungomonte pisano, da Buti a Vecchiano."L'idea è nata a partire dalla pubblicazione da parte di MdS Editore di uno straordinario volume su Puccini - spiega Sandro Petri, presidente dell'Associazione La Voce del Serchio - scritto  da un importante interprete delle sue opere, Delfo Menicucci, tenore famoso in tutto il mondo, studioso di tecnica vocale e tante altre cose. 

Che c'entra l'elenco del telefono che hai fatto, con .....
Le mutande al mondo non le metti ne tu e neppure Di .....
Da due anni a questa parte si legge che Putin, ovvio, .....
È la cultura garantista di questo paese. Basta vedere .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
di Matteo Renzi, senatore e presidente di IV
none_a
Da un'intervista a Maria Elena Boschi
none_a
Di Mario Lavia
none_a
di Roberto Sbragia - Consigliere provinciale di Pisa Forza Italia
none_a
Copmune di Vecchiano - comunicato delle opposizioni
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Di Fabiano Corsini
none_a
Una "Pastasciutta antifascista"
none_a
Pontasserchio, 18 luglio
none_a
Pisa, 19 luglio
none_a
di Alessio Niccolai-Musicista-compositore, autore
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Parte da Pisa il viaggio europeo di Antonio Mazzeo
Inaugurato in Corso Italia il comitato elettorale del presidente del Consiglio Regionale candidato per il PD

11/5/2024 - 19:14

Parte da Pisa il viaggio europeo di Antonio Mazzeo


Inaugurato in Corso Italia il comitato elettorale del presidente del Consiglio Regionale candidato per il PD alle elezioni dell’8-9 giugno
“Il mio obiettivo è rappresentare la Toscana, tutta, a Bruxelles. Siamo a un bivio: o la destra della Ceccardi o scrivere Mazzeo per un’Europa della pace, solidale, inclusiva, aperta”
Sabato, 11 maggio 2024, Pisa – Nel cuore della sua Pisa, la città che lo ha accolto da studente universitario e dove ha intrapreso i primi passi del suo percorso politico, Antonio Mazzeo ha inaugurato questa mattina, sabato 11 maggio, il comitato per la campagna elettorale che da ormai due settimane lo vede ufficialmente candidato al Parlamento Europeo per il Partito Democratico – Partito Socialista Europeo.
Mazzeo è nella lista PD dell’Italia Centrale che, oltre alla Toscana, di cui è presidente del Consiglio Regionale dal 2020, comprende anche le regioni Lazio, Marche e Umbria.
Antonio Mazzeo è arrivato al suo comitato in Corso Italia alla guida di una Fiat 500 ibrida di colore azzurro con le stelle gialle della bandiera dell’Unione, auto che lo accompagnerà in tutti gli appuntamenti elettorali per le strade del collegio, accolto dalle note di ‘Sogna ragazzo sogna’ cantata da Alfa e Roberto Vecchioni e da quelle di ‘Ragazzo dell’Europa’ di Gianna Nannini.
Presenti all’inaugurazione quasi duecento persone, fra i quali molti rappresentanti delle categorie economiche e dell’associazionismo cittadino, il segretario provinciale del PD Oreste Sabatino, il coordinatore della segreteria comunale Vladimiro Basta, il senatore Dario Parrini oltre ai sindaci di Vecchiano (e presidente della Provincia) Massimiliano Angori, di San Miniato Simone Giglioli, di Buti Arianna Buti, Renzo Macelloni per Peccioli, Sergio Di Maio per San Giuliano Terme, Thomas D’Addona per Crespina-Lorenzana, oltre a diversi candidati sindaci e consiglieri dei Comuni pisani. Presenti, tra gli altri, anche il capogruppo in Consiglio Comunale a Pisa Matteo Trapani e i suoi colleghi a Palazzo Gambacorti Maria Antonietta Scognamiglio, Enrico Bruni e Marco Biondi.
DICHIARAZIONI di ANTONIO MAZZEO
“Ho accettato di candidarmi alle prossime elezioni Europee rispondendo alla richiesta del Partito Democratico nazionale e regionale, con i segretari Elly Schlein e Emiliano Fossi, di mettere in campo la squadra migliore, con l’obiettivo che il PD della Toscana possa fare il miglior risultato d’Italia e che la nostra regione possa avere la rappresentanza più forte possibile all’interno del prossimo Parlamento Europeo. E’ una chiamata che ho accolto con entusiasmo e con la voglia di dare, come sempre, il miglior contributo possibile dopo aver ricevuto tanto dal PD e dalla sua gente. E, non di meno, con la consapevolezza che proprio dall’Europa passeranno tante delle sfide decisive dei prossimi anni per tutti i nostri territori”.  
Rivolgendosi ai suoi sostenitori presenti in Corso Italia Mazzeo ha spiegato che “il mio obiettivo sarà quello di rappresentare la Toscana tutta, quella che va dal mare alla montagna, dai borghi e dalle città. Tutte realtà che meritano di essere adeguatamente ascoltate e rappresentate a pieno, senza lasciare indietro nessuno. E’ quello che sto facendo da anni in Consiglio Regionale e che  sono pronto a portare anche a Bruxelles”.
Ultimo, ma non meno importante, un appello al voto sul suo territorio: “Non possiamo dividerci a neanche un mese delle elezioni amministrative ed europee. Condividiamo tutti la consapevolezza che il nostro avversario è la destra e a Pisa, in modo particolare, ci troviamo di fronte a un bivio: o essere rappresentati dalla destra della Ceccardi, che vuol ergere muri e discriminare, oppure scegliere e scrivere Mazzeo perché Pisa possa tornare ad essere protagonista e si possa davvero lavorare a un’Europa della pace, solidale, inclusiva, aperta, sostenibile e giusta, come la nostra meravigliosa Toscana”.
GENERAZIONE EUROPA
Giada Biasci, Elena Maggiorelli e Francesco Schiavone, tre giovani studenti hanno consegnato un documento che simboleggia le proposte della Generazione Europa che affidano a Mazzeo per sostenerle al Parlamento europeo. Tre proposte su Tirocini, Transizione Ecologica e Salute Mentale.
“La nostra visione per l'Europa si basa su pilastri fondamentali: tirocini equi, retribuiti e di qualità, una transizione ecologica per un futuro sostenibile e un sostegno efficace alla salute mentale per tutti i cittadini. Riteniamo che concentrarsi su questi ambiti sia essenziale per promuovere un'Europa più attenta, equa e sostenibile”
AUTO EUROPEA e CROWDFUNDING

Nella campagna elettorale del 2020 Mazzeo si presentò per le strade del collegio pisano con una Fiat 500 anni ’60 colore giallo, la prima auto con cui arrivò a Pisa da bambino. Questa volta il candidato alle europee ha scelto di viaggiare, nelle varie tappe che lo porteranno in giro per il seggio elettorale, a bordo ancora di una Fiat 500. Stavolta in una versione attuale, con motore ibrido e soprattutto con un azzurro Europa contornato da stelle gialle, esattamente come la bandiera dell’Unione Europea.  Anche in questa campagna elettorale è stato attivato il crowdfunding, la raccolta fondi fatta con le piccole donazioni online che dalla prossima settimana sarà attiva sul sito www.antoniomazzeo.it. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri