none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Pisa, 11 luglio
none_a
Tirrenia
none_a
12 13 14 LUGLIO E ANCORA 19,20,21 MUSICA DAL VIVO
none_a
Domenica 7 Luglio mercatino di Antiqua a San Giuliano T
none_a
Ripafratta, 12 luglio
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
di Matteo Renzi, senatore
Dopo 8 anni di massacro mediatico, otto anni, mio cognato, Andrea Conticini è stato oggi ASSOLTO

19/6/2024 - 17:55

Dopo 8 anni di massacro mediatico, otto anni, mio cognato, Andrea Conticini è stato oggi ASSOLTO dalle accuse infamanti per cui talk, media, partiti politici mi hanno attaccato fin dalla campagna referendaria del 2016.

La tesi di fondo è che Andrea avesse partecipato a una grande truffa ai danni dei bambini africani e di Unicef. Assurdo! Una follia ridicola se non fosse che per otto anni i grillini, Di Battista, la Meloni (quando era ancora giustizialista),

Il Fatto Quotidiano e tanti altri hanno attaccato mediaticamente Andrea, Matilde, le loro bambine. E ovviamente tutti noi. Oggi il Tribunale di Firenze ha affermato con sentenza che il fatto NON SUSSISTE. Sussistono invece otto anni di dolore, di gogna, di fango, di difficoltà economiche, di conti corrente chiusi all’improvviso. E - per quello che vale - di ricadute politiche. Il PM, manco a dirlo, era lo stesso di Open, lo stesso dei miei genitori, lo stesso delle mie conferenze.

Un giorno qualcuno troverà la forza per raccontare che cosa ci hanno fatto davvero in questi anni.

E qualcuno forse troverà il coraggio di chiedere scusa a cominciare dall’attuale Presidente del Consiglio che su questa vicenda speculò in modo miserabile. Io non ho voglia di pensarci oggi: oggi per me conta solo l’abbraccio a mio cognato, a mia sorella, alle mie nipoti e a tutta la famiglia.
Volevano distruggerci, non ci sono riusciti





+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

20/6/2024 - 22:26

AUTORE:
Marcella B Serpi

Sono passati otto anni e il processo si è concluso con un assoluzione piena. Parlo dello scandalo dei bambini africani per cui dicevano che la famiglia Renzi aveva sottratto soldi all'Unicef, una famiglia che è stata infangata per anni e poi arrivano le assoluzioni.
Quella storia non stava in piedi, ma nessuno lo sa, perché mentre quei titoli allora stavano in prima pagina, messi in rilievo, con foto, commenti, indignazione alle stelle... oggi nessuno ha scritto niente.
Andrea Conticini il cognato di Matteo Renzi, insieme ai suoi fratelli è stato totalmente assolto, perché IL FATTO NON SUSSISTE.
In questi anni gli hanno chiuso i conti correnti e gli hanno impedito di lavorare, eppure IL FATTO NON SUSSISTE...
Probabilmente volevano solo distruggere la reputazione e l’immagine di Matteo Renzi, colpendo la sua famiglia uno per uno, ma non sono riusciti a dimostrare che fossero colpevoli perché i tribunali prima o poi arrivano... ma la sua immagine certo che è stata distrutta, dobbiamo prenderne atto, ci sono riusciti eccome...
Otto anni per arrivare a un assoluzione su questioni che evidentemente non esistono nemmeno e per un indagine che probabilmente non doveva nemmeno cominciare, sono troppi, davvero troppi. E così come si possono criticare i tempi della magistratura, si può criticare la stampa, tutta, che non trova modo non dico di scusarsi, ma perlomeno di cercare di compensare il danno fatto, ma che gliene frega? Del resto il risultato ottenuto era esattamente quello che volevano, la famiglia Renzi ha rubato i soldi ai bambini africani... E potete starne certi, c'è gente che continua a ripeterlo, nonostante le assoluzioni.
Ricordo perfettamente che anni fa, nel sito dell'Unicef un ente serio che tutti dovremo salvaguardare anche dagli id@ti circolanti, è stato preso d'assalto, perché non avevano fatto alcuna denuncia sostenendo che loro non avevano riscontrato alcun ammanco.
Questo fatto così chiaro, ovviamente doveva essere sufficiente per dimostrare che quell'indagine era basata sul nulla, però ci sono voluti otto anni per arrivare a una conclusione... tutto il tempo quindi di costruirci sopra le peggiori nefandezze, tra cui quelle per cui i commentatori nel sito dell'Unicef, invitavano le persone a non fare più donazioni. Mi sono presa tonnellate di insulti, perché intervenivo per rispondere alle caxxate che scrivevano.
Ecco, qualcuno capisce il danno fatto?? Qualcuno si rende conto che la distruzione e la mostrificazione di una persona che evidentemente disturba in modo notevole, è stata scientificamente studiata?