none_o

 
Si chiama Tappeto del mondo ed è il frutto del lavoro di tantissime donne che hanno aderito all'iniziativa dell'associazione i Colori della Pace di Stazzema, ovvero realizzare un tappeto coloratissimo. 

Scrive l'Albavolese del Comune di SGT:
. . . il Partito .....
…. per tantissimi anni , il Partito Democratico, .....
. . . . . . . . . . . elezioni si presentasse la Juventus .....
. . . bello sbirciare in casa altrui, visto che la .....
Solidarietà
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Incontrati per caso…
di Valdo Mori
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
SAN GIULIANO - VECCHIANO
Juri Sbrana ha dato le dimissioni da presidente della Bottega del Parco

20/10/2010 - 7:50

COMUNICATO

 

Il Presidente della Bottega del Parco Juri Sbrana ha rassegnato le dimissioni a causa degli impegni istituzionali che sempre più lo coinvolgono al Comune di San Giuliano Terme. Le dimissioni sono state preannunciate da tempo e di recente formalizzate.

Il Consiglio Direttivo dell’Ente Parco, accogliendone le dimissioni, ringrazia Juri Sbrana per l’impegno profuso da Presidente della Bottega del Parco e soprattutto per aver promosso i prodotti del Parco, a partire dalla carne di mucco pisano biologico, nelle mense scolastiche nei Comuni della Comunità del Parco; mense  scolastiche a cui la Bottega oggi fornisce prodotti salubri, di qualità, a km. zero.

A questa fornitura si unisce un lavoro di educazione alimentare, promozione e valorizzazione del Parco naturale nelle giovani generazioni.

A Juri Sbrana va inoltre riconosciuto la sensibilità di aver svolto la funzione di Presidente della Bottega da volontario,  avendo rinunciato da tempo alla indennità prevista.

 

La Bottega del Parco, società costituita qualche anno fa dall’Ente Parco e da Produttori che operano all’interno del medesimo, ha come finalità la vendita dei prodotti tipici e biologici,di veri e propri sapori del Parco: miele di spiaggia, carne di mucco pisano, formaggi, pinoli, ecc…..; inoltre parte importante della "mission" della Bottega è la educazione ambientale e alimentare.

 

A causa della grave crisi economica e della riduzione del fatturato, verificatosi in questi anni di pesante crisi economica, la Bottega sta vivendo una fase difficile per il cui superamento sia l’Ente Parco che i privati hanno ricapitalizzato la società.

Oggi, in ottemperanza a norme nazionali e con il conforto di un parere dell’Avvocatura Regionale, l’Ente Parco ha deciso di cedere le quote di proprietà della Bottega pur rilanciando il proprio sostegno per le attività di educazione, promozione, informazione dei  prodotti e  le attività del Parco. 

La cessione delle quote sarà fatta nel puntuale rispetto delle norme vigenti, a seguito di una perizia di stima, tutelando il diritto di prelazione delle quote stesse da parte dei Soci privati della Bottega.

 

Il Presidente Ente Parco Regionale Ente Parco Regionale Migliarino San Rossore Massaciuccoli

Giancarlo Lunardi

Fonte: Parco San Rossore
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: