none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

Poverannoi, è andato ormai. Lo usano sulla 7 di .....
. . . che ne capisce più di te. Fattene, anzi fatevene .....
. . . giorni sta prendendo dei punti la Raggi. . . .....
. . . . . . . . . . . . . . . . l'ha capito? La DaD .....
Greenpeace
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Vecchiano
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


di Marlo Puccetti
none_a
la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
PISA
Notti contro le mafie, la parola ai giovani: manifestazione del popolo viola

22/10/2010 - 8:46

  

 

 

Studenti Viola – Popolo Viola Pisa

Nadia Cioni

3472240875

 

popoloviolapisa@gmail.com

 

 

Il 23 ottobre dalle ore 18.00 si svolgerà in largo Ciro Menotti la manifestazione "Notti contro le mafie. Parola ai giovani". L'iniziativa nasce su internet dal gruppo Studenti Viola, del Popolo Viola Rete Gruppi Locali e, subito dopo il lancio dell'appello, si è diffusa in modo rapido coinvolgendo molti altri gruppi locali della Rete Viola. L'iniziativa sarà dunque, in modo contemporaneo, in molte altre città italiane e non mancherà una diretta skipe da Roma, con collegamento a tutti gli eventi in Italia. In toscana saranno due le città, Firenze e Pisa, ma l'iniziativa vede impegnate più di 10 città d'Italia, da Locri a Trento passando per Bari, Napoli, Roma, Modena, Milano, Brescia.

A Pisa, si è scelta una piazza centrale troppo spesso dimenticata, per tornare a parlare di antimafia in un momento nel quale non mancano affermazioni azzardate, che non hanno memoria della storia e della cultura italiana. Gli organizzatori affermano:"Riteniamo importante riportare al centro del dibattito pubblico il problema della lotta alla mafia, poiché il potere mafioso rappresenta il motore nascosto, che governa la politica, l'economia, le istituzioni di ogni regione italiana, non solo del sud" e aggiungono "la mafia è il presente, ma non il futuro". Un messaggio forte, lanciato dalle giovani generazioni.

Ci saranno i banchetti delle associazioni e dei movimenti, con prodotti realizzati nelle terre confiscate alla mafia e un angolo dedicato alla raccolta di primi piani per la rivista culturale pisana AEOLO, che sta portando avanti l'iniziativa "contro la mafia, mettici la faccia". Non mancherà l'impronta del Popolo Viola, che distribuirà copie della Costituzione Italiana. Dalle 20.30 inizierà la musica, con Giovanni Gambarotta, che con la piena approvazione da parte della fondazione Fabrizio De Andrè, canterà i maggiori successi del cantautore. Ogni pezzo, sarà intervallato da spazi dedicati alla lettura in piazza e dalla visione di importanti momenti della storia dell'Italia, che molto spesso si è intrecciata e fusa con la storia della mafia.

Hanno aderito molte associazioni, tra le quali Libera, il movimento Agende Rosse di Borsellino, l'associazione Ora Legale, il circolo Arci L'Alba, la bottega saperi e sapori di legalità e l'associazione Corleone Dialogs, che ha appositamente realizzato un video da Corleone. Si prevede un'ottima accoglienza da parte di una città universitaria, che conta numerose, e giovani, presenze da tutta Italia. In un momento di crisi per la cultura, l'innovazione, la ricerca, e il lavoro, l'iniziativa si annuncia come un messaggio di speranza e di riconquista, da parte dei ragazzi, di uno spazio loro dedicato al dibattito e alla costruzione del nostro futuro.

Nadia Cioni

COMUNICATO STAMPA – NOTTI CONTRO LE MAFIE. PAROLA AI GIOVANI.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: