none_o

Ar Campo Sportivo (Partita accanita) 

 

 - Tonfani 'n pedata alla galetta!...

a me un me lo faresti sa!... pioppino.

Nato d'un cane, na fatto anco gambetta,…

lassa 'r pallone, rivogani un golino.

- O l'arbitro un lo vede?... fa trinchetta...…o mallegato, venduto, burattino...però ti becco doppo 'n bricichetta...ti sganghero, ti stronco, ti spicino...

P.A. (sezione di Migliarino).
none_a
La forza della storia, la visione del futuro
none_a
A.S.B.U.C. di Migliarino
none_a
Piazza Garibaldi-Vecchiano
none_a
. . . . al di là di una decina scarsa di persone normali, .....
. . . mi ha telefonato or ora da Amsterdam, dicendomi .....
Aspettiamo von ansia che RENZI Matteo confermi la sua .....
Credo sia vergognoso che solo due esponenti della lega .....
di Giuseppe Pierozzi
none_a
Racconto breve di: Giuseppe Pierozzi
none_a
RITROVATO A PISA L'ARON PIU' ANTICO DELLA TOSCANA
none_a
Libri ed altro.
none_a
Pisa, 13 dicembre
none_a
Pisa, 7 dicembre
none_a
Pappiana, 13 dicembre
none_a
Pisa, 4 dicembre
none_a
Giovedì 5 dicembre alle ore 21.00
none_a
di Stelya Biagiotti
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Pontasserchio, 7 dicembre
none_a
SECONDA CATEGORIA.
none_a
Il CONI nazionale conferisce
none_a
Il punto di vista di Marlo Puccetti
none_a
Polisportiva Sangiulianese
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Alla cassa di un supermercato una signora anziana sceglie un sacchetto di plastica per metterci i suoi acquisti.
La cassiera le rimprovera di non adeguarsi .....
SAN MARTINO - San Giuliano
Una grande folla commossa per l'ultimo saluto a Filippo

20/11/2010 - 6:42

SAN GIULIANO. Una grande folla ai funerali del bimbo di San Matino che si è tolto la vita mercoledì. Un fragoroso applauso al passaggio della salma di Filippo.. La cerimonia funebre è appena terminata e una folla incontenibile si avvicina al feretro per l’ultimo saluto.
Il ragazzo sarà sepolto nel cimitero di Ripafratta, vicino alla tomba del nonno paterno, come aveva chiesto nel suo biglietto di addio. Dolore e sgomento si leggono nei volti contratti di quanti lo conoscevano, alla disperata ricerca di una motivazione per un gesto per lui inconsueto, che ha spiazzato tutti. «Cosa dovrei rispondere alla madre Elisabetta che ora mi chiede dov’è suo figlio?». È che con queste parole che don Antonio ha iniziato la sua sofferta omelia, nella chiesa di San Martino, tra centinaia di sguardi attoniti, avvolti in un clima di incontenibile commozione. Sulla bara bianca un lenzuolo di carta riporta i messaggi lasciati dai compagni di classe: "Addio Filippo", "Ti vorremo bene sempre", "Sarai sempre con noi". Vicino, tutte le firme dei bimbi in colori variopinti, come quella sua straordinaria solarità, mantenuta fino all’ultimo. Adagiata sul candore di un mazzo di rose bianche risaltava la maglia biancorossa numero 2, del Migliarino, adottata anche dal River Plate e con la quale aveva segnato la sua prima rete in occasione della partita casalinga contro il Porta a Piagge.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: