none_o

 

La ricostruzione e il racconto con tanti ricordi, la rivolta dell'acqua questa volta non portatrice di vita ma di morte. Il pianto di una Nazione e..."al posto del campanile una scala a chiocciola", quella di Giovanni Michelucci.
 

La verità fa male a chi si nasconde.
Poi, forse, .....
Scrive il sig. Francesco T:
Sa benissimo anche lei .....
Sarei curioso di sapere dove ha vissuto, lei, con .....
. . . abitante sempre a MdA.
La sig. ra. Lucia ebbe .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
"Io lo vedo così"
none_a
Libri ed altro.
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
  • AD ACCOGLIERE GLI STUDENTI DELLE SCUOLE DI CALCI MOLTI SPAZI, AULE E GIARDINI RINNOVATI

      Suona la campanella

    Mancano tre giorni all’inizio della scuola e lunedì prossimo la campanella suonerà per i tanti alunni calcesani che potranno contare su aule, spazi comuni e giardini rinnovati e più sicuri...


Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
Vendo FB FB johnson 5CV buone condizioni, bicilindrico, 2 tempi, gambo corto, elica 3 pale, anni 90, marcia avanti e indietro, serbatoio esterno .....
PISA
Giornata mondiale contro l'Aids: oltre 1300 casi in Toscana

30/11/2010 - 7:22

"Giornata mondiale lotta all'Aids" - 1 dicembre 2010, Stazione Leopolda. I dati del reparto Malattie Infettive dell'ospedale di Cisanello

PISA In occasione della Giornata mondiale per la lotta all'Aids, la Stazione Leopolda ospita mercoledì 1 dicembre l'iniziativa annualmente organizzata e sostenuta dalla Provincia di Pisa, in sinergia con l'associazione Salus, che da oltre un decennio promuove campagne d'informazione rivolte ai giovani, soprattutto agli studenti delle prime classi delle scuole superiori, sull'Hiv/Aids e sulle altre malattie sessualmente trasmissibili. Nel corso dell'anno scolastico 2009/2010 i ragazzi dell'Isa Russoli, all'interno delle iniziative del programma di prevenzione, hanno prodotto un video clip denominato "Vivi il tuo stile, Previeni l'Hiv", che è anche il titolo della giornata alla Leopolda.
LE CIFRE. In questi anni le campagne condotte sul territorio hanno visto i volontari dell'associazione Salus operare in sinergia con varie realtà istituzionali: oltre alla Provincia, la Società della Salute dell'area pisana, l'Asl 5, l'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana (con la partecipazione dei medici e del personale infermieristico di Malattie Infettive e l'Università di Pisa, e degli specializzandi della scuola di Igiene e Medicina Preventiva). Proprio dal reparto Malattie Infettive dell'ospedale di Cisanello provengono alcune cifre significative. Oggi in Toscana si registrano circa 1.300 casi di Aids e 7.500 Hiv positivi. Nel reparto di Cisanello sono stati seguiti 1.500 pazienti in 25 anni. Le notifiche di Aids sono state 873, con 567 decessi (letalità del 65%). 306 sono le persone attualmente affette da Aids, 190 quelle seguite dal personale dell'ospedale. Sono 627 i casi di infezione da Hiv, con 53 nuovi riscontri nel 2009, mentre le nuove diagnosi di Aids sono 19. L'inizio del trattamento medico vede impegnati 67 pazienti.
IL PROGRAMMA. La giornata alla Stazione Leopolda si aprirà alle 9 e saranno proiettati i video informativi ideati e prodotti dagli studenti delle scuole superiori della provincia di Pisa dal titolo: "Vivi la vita a colori: fai il test Hiv", "Hiv virus - Warning", "Vivi il tuo stile - Previeni l'Hiv". Seguiranno i saluti delle autorità, a cominciare dall'assessore provinciale alle politiche sociali Anna Romei, e l'intervento della dottoressa Laura Del Bono di Malattie Infettive sul tema: "La Pandemia Hiv/Aids nel mondo, in Italia e sul territorio pisano". Ad essere protagonisti saranno poi gli studenti ed i docenti dell'Isa Russoli che hanno partecipato al progetto "Cartoons contro Aids", in collaborazione con la Asl 5 di Pisa: i loro contribuiti saranno incentrati sulle tematiche della prevenzione. La scaletta prevede poi un un'improvvisazione teatrale sul tema dell'Hiv a cura de "Il Canovaccio". Durante la mattinata sarà possibile avere colloqui informativi e sottoporsi al test Hiv con medici e personale sanitario del reparto di Malattie Infettive.

Fonte: Provincia di Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: