none_o

 

 

Una chiacchierata con Gabriele Santoni. Martedì 29 settembre, alle ore 17, l’Associazione dà appuntamento all’ex asilo di Molina di Quosa, per discutere di nuove povertà, con interventi di Maurizio Iacono, Armando Zappolini, Emanuele Morelli e Francesco Corucci, coordina Francesco Bondielli.

Settembre, tempo di passeggiate.
none_a
#NotiziedalComune #EstateVecchianeseInsiemeaDistanza
none_a
AVVISO
none_a
. . . . . È ad emettere la sentenza "inappellabile" .....
vivi solo il presente dei tuoi interventi sulla VdS, .....
Quando io da buon soldatino ed iscritto al partito .....
Leggo ora di questa polemica su Bersani e dico la mia. .....
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
SPECIALE FINALMENTE DOMENICA!
none_a
Casa Nannipieri Arte
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Associazione culturale "Nati per scrivere"
none_a
Villa di Corliano, 4-10 ottobre
none_a
Corso di Scrittura Creativa
none_a
Pisa, 3 ottobre
none_a
Villa di Corliano, 4 ottobre
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Molina di Quosa, 29 settembre
none_a
Molina di Quosa, 25 settembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
VECCHIANO
Lunardi: il PDL di Vecchiano incapace di governare la questione Ikea

26/3/2011 - 20:03


Lunardi: "Il PDL di Vecchiano incapace di governare la questione Ikea"
 
Se ci fosse ancora bisogno di dimostrare lo stato confusionale in cui versa il PDL di Vecchiano, il suo intervento sull’Ikea lo ha evidenziato senza possibilità di appello. D’altra parte una ragione ci sarà pure se a Cascina il PDL ha il candidato a Sindaco e, invece, a Vecchiano non si presenta neppure alle elezioni ed ha stretto in un abbraccio mortale la lista “Tradizione e Futuro”.
Ma veniamo alle cose serie.
Ormai solo il PDL di Vecchiano continua ad essere convinto che si discuta ancora di Ikea sì o Ikea no e insiste a fare proposte che porterebbero migliaia di auto sulla provinciale da Filettole a Migliarino.
In verità ormai quasi tutti, e noi siamo tra questi, sono favorevoli ad Ikea e la discussione è sulla sua dimensione e ubicazione.
Noi siamo favorevoli alla sola Ikea da collocare nella zona industriale, nei 10 ettari che, se rapportati agli altri insediamenti Ikea in Italia, sarebbero sufficienti allo store svedese. In ogni caso ci va bene di approfondire la questione al tavolo regionale convocato dal Presidente Rossi con gli altri Enti dell’Area Pisana. Una sede nella quale bisogna incominciare a parlare anche delle infrastrutture necessarie e di chi provvederà a finanziarle.
Al PDL di Vecchiano e soci sfugge la complessità della questione Ikea: infatti per essere risolta essa richiede una forte capacità di governo.
Bisogna trovare il giusto equilibrio tra i posti di lavoro, la mobilità, la qualità della vita dei cittadini di Migliarino e delle altre frazioni del Comune, tutti beni da tutelare in modo adeguato; è un po’, per fare degli esempi, come recuperare le colonie di Calambrone, ammodernare l’Ippodromo di San Rossore o realizzare il Gran Teatro Pucciniano a Torre del Lago.
Ma questa non è roba per il PDL di Vecchiano e soci, che, a conti fatti, fanno meno danni a continuare a giocare con inutili illazioni e con chiacchiere vane.
I cittadini di Vecchiano hanno capito che solo noi potremo realizzare l’Ikea, fatta bene e nel posto giusto, e per quanto riguarda il PDL di Vecchiano e soci, come al solito, niente da segnalare.
 
Giancarlo Lunardi
candidato a Sindaco della coalizione Insieme per Vecchiano (PD, IDV, SEL, PRC, PRI e PSI)
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




28/3/2011 - 13:10

AUTORE:
Menelao

"uno che vota" è un abile scrittore, e rigira la frittata con educazione.
Ma la frittata è sempre quella e la realtà è un'altra ed è sotto gli occhi di tutti.

28/3/2011 - 10:52

AUTORE:
Un cittadino

Dal 1979 ma siccome era dicembre è dal 1980 che a Vecchiano i cacciatori dicono di essere stati cacciati dal lago. La legge istitutiva di aree protette effettivamente mal si concilia con la caccia. Ma una soluzione poteva essere trovata. Si è scelta la guerra legale, che fa comodo solo agli avvocati. Quanto al lago morto è vero, ma la colpa è di tutti. Noi abbiamo il depuratore che ancora scarica è vero, ma Viareggio ci scarica direttamente anche in questo momento. Trans, anche qui è difficile farli sparire, ma trattandosi del mestiere più antico del mondo, mi sembra che sono in pochi ad averci fatto qualcosa. Berlusconi ha avuto un'idea: rifacciamo i casini. Perchè no? L'unica cosa è evitiamo che chi si prostituisce diventi consigliere regionale.

28/3/2011 - 10:42

AUTORE:
Uno che vota

Il marito di Elena scrive educato ed è raro su questo Forum, dove i puntini testimoniano le voglarità. Ma a volte si è volgari anche scrivendo educatamente. Il PDL è volgare non per quello che scrive, che è legittimo, ma perché non si presenta alle elezioni e lo fa per procura. Lunardi ha una marcia in più perchè ci mette la sua di faccia e se a tanti vecchianesi, non a tutti, sta simpatico è un fatto. Ma sta simpatico perchè amministra, ascolta, decide e fa cose. Fa il Porto di Marina, fa l'Ippodromo, fa il Cosmopolitan, compra la spiagge, e via discorrendo porta sviluppo e tutela l'ambiente. La gente ha bisogno di essere amministrata non di guerre ideologiche sulla intoccabilità del Parco o dell'Ovaio. Quando la zona industrale risolve tutti i problemi e non offenderebbe nessuno. Ma Menelao educatamente la pensa diversamente.

28/3/2011 - 9:31

AUTORE:
ma vergogna

Trans, antenna, ponti crollati, lago disastroso, cacciatori cacciati e lago morente.
Vi basta?
io direi di guardare prima cosa avete fatto e poi giudicate.

27/3/2011 - 18:26

AUTORE:
Menelao

Egregio sign. Candidato Sindaco Lunardi,

Noto, dalle Sue affermazioni, che Lei ritiene di avere una marcia in più rispetto agli altri candidati in merito alla gestione futura del Paese di Vecchiano e delle sue frazioni.
Rimango perplesso però dalle motivazioni che adduce alle sue "credenze", che io non condivido.
Ora, può darsi mi sbagli, ma non era la coalizione che la sostiene adesso ad aver "ampiamente" dimostrato la "sua" incapacità a gestire aspetti importanti per il nostro territorio come la questione IKEA, Alluvione, Antenna, Zona Industriale, Bocca di Serchio, Case di Marina ?
Tra l'altro mi risulta - ma mi smentisca se sbaglio - che lei era ed è tuttora - il presidente del Parco che ha autorizzato alcune delle opere su menzionate.
Ora, non per essere polemico, ma le sue affermazioni mi sembrano fuori luogo e smentite dai fatti.
Io credo che qualsiasi candidato Sindaco - di qualsiasi partito e coalizione - possa fare meglio di Lei e della sua coalizone.

27/3/2011 - 14:37

AUTORE:
snauzer

caro oracolo tampino, devo deluderti, perche sono piu vecchianese di te, con il timbro DOC,e mentalità diverse dalle tue per fortuna,invece di spulciare i mie scritti dovresti piu proeccuparti di chi voterai per il tuo futuro e quello dei tuoi figli.
Io non devo insegnare niente a nessuno perche a vecchiano la gente è nata imparata,sono grandi e vaccinati per prendere le loro decisioni e quelle dei loro figli.
Io per fortuna ho le miei idee che non cambierei per niente al mondo, anche se in minoranza, meglio vivere un giorno da leoni che 100 da pecore.

27/3/2011 - 9:24

AUTORE:
Oracolo Tampino

....credevo fosse uno sbaglio di battitura 'nvece girando sul Web scopro che a Milano si può dire "nenache" al posto di "neanche" ergo che snauzer non è neanche nativo di vì e vuole insegnare a tutti noi ma..si metta in lista d'attesa come altri: oppure ...ci superi con buone proposte e noi tutti ne trarremo vantaggio.

nb (della serie: cosa siamo disposti a fà "perimparà")

27/3/2011 - 8:34

AUTORE:
snauzer

Sig.Lunardi, in attesa ancora delle sue dimissione da presidente del parco come aveva promesso ai suoi sostenitori, rimango avvilito dalle sue dichiarazioni (Lunardi: "Il PDL di Vecchiano incapace di governare la questione Ikea")...Forse ci vuole pensare lei come ha pensato al lago,a bocca di serchio,alla costruzione di case di marina e magari sceglie anche quale costruttore dovrà costruire Ikea,che non avrei dubbi sulle scelte.
Solo per come è stata gestita la questione bocca di serchio, se comandavo io eravate tutti a casa senza lavoro,siete riusciti ad accolpare le colpe ai cittadini che si ricorderanno bene in tempi di elezioni chi votare,quando gli unici responsabili della gestione eravate voi per decenni.
Un buon dirigente non avrebbe mai fatto permettere nenache di mettere un paletto lungo la sponda destra del serchio, non avrebbe mai permesso 30 anni e piu di abusi...perche altrimenti anche il cittadino che si è permesso di costruire una baracchetta si sente propietario, visto che nelle baracchette hanno mangiato anche la rostinciana dirigenti di molte amministrazioni.
Esame di coscienza prima di rilasciare dichiarazioni.