none_o

All'età di 93 anni (a settembre ne avrebbe compiuti 94) ci ha lasciati il grande scrittore Andrea Camilleri. Era nato nel 1925 a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento, in Sicilia, ed è stato anche regista, sceneggiatore, drammaturgo ed insegnante. 

Arpat Toscana
none_a
ASBUC Migliarino
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
IL VICE P. M. 5S DICE CHE I SINDACATI FANNO UNA SCELTA .....
Leggo sul Fatto Quotidiano, tramite la sezione giornali .....
Da cosa l'ha 'ndovinato il nome Bruno?
Sicuramente non è la segnaletica di una volta l'ho .....
"Io lo vedo così"
none_a
"Io lo vedo così" (il mondo)
Una nuova Rubrica per tutti
none_a
Incontrati...per caso
di Valdo Mori
none_a
Dio arriverà all'alba - Alda Merini
none_a
  • ALLA CITTADINANZA DI MIGLIARINO

      04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30
    AVVISO DI ASSEMBLEA


    Il comitato A.S.B.U.C. di Migliarinoinvita tutti i cittadini della frazione a partecipare all’assemblea indetta presso la nuova sede ASBUC in via S. D’Acquisto n. 1 in Migliarino:     in prima convocazione per il giorno 30 Aprile 2018 alle ore 12.00,   in seconda convocazione per il giorno 04 MAGGIO 2018, alle ore 18.30


Migliarino
none_a
Migliarino, 3 luglio
none_a
Milano e Cortina hanno vinto
none_a
di Fausto Bomber
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
CERCHIAMO UN TRATTORISTA CON ESPERIENZA ALLA GUIDA DELLE PRINCIPALI MACCHINE AGRICOLE.
AZIENDA AGRICOLA TENUTA ISOLA

DISPONIBILITA' FULL TIME
 0
Sono disponibili 1 articoli in archivio:
 [1] 
AVVERTENZA: In caso di risposta a un articolo già presente nel forum, si invita i lettori ad usare il comando RISPONDI. Usando questo comando la risposta dell'utente ottiene una maggiore visibilità, perchè viene collocata automaticamente in due spazi diversi. Viene inserita infatti 1) nella prima pagina del forum in successione temporale, come tutti gli altri interventi; 2) viene inserita anche nel riquadro dei DIBATTITI IN CORSO, dove gli articoli rimangono un tempo maggiore.
Il primo lettore che risponde a un tema già presente nel forum e adopera il comando RISPONDI attiva automaticamente un dibattito. Il comando RISPONDI consente di sviluppare dibattiti su temi specifici.
Qui si discute su: Chi orienta l’opinione politica in Italia?

AUTORE: pedro
email: -

10/6/2019 - 11:19

Mi sono sempre chiesto come mai in Italia l’opinione politica è molto sensibile agli umori/scandali/false notizie….. solo se si tratta del centrosinistra, mentre non si alterano quegli stessi equilibri politici del sentire comune se sono le destre ad essere coinvolte.

Provo a fare alcuni esempi: si era alla fine del 2005, primi mesi del 2006, con le elezioni politiche in arrivo spunta una intercettazione telefonica: “abbiamo una banca….?E non si trattava del MPS. Al telefono parlava il Segretario dell’allora Pds P. Fassino. Apriti cielo… il centrosinistra aveva “primiera, settebello, e ori.. già nel mazzo di presa”, ma prima dell’ultimo giro di carte è mancato poco che si perdesse la partita… scusate…. le elezioni politiche.

Si arrivava a quelle elezioni dopo il secondo disastroso governo Berlusconi, inclusa la Lega Nord che ha provato ad assecondare alcune leggi “ad personam” per salvare l’allora Primo Ministro dai processi.
Il centrosinistra vinse quelle elezioni, ma quella telefonata ridusse ai minimi il vantaggio elettorale, tant’è che il futuro governo Prodi( 2006-2007) arrivò in parlamento con un margine di 2 0 3 seggi, e dopo poco più di un anno fu costretto alle dimissioni avendo perso la sua maggioranza parlamentare.
Si parlò anche di compra-vendita di senatori, ma meglio sorvolare… Fu anche il centrosinistra, così come avvenne tra il 1998 e il 2000 a indebolire uno dei migliori governi (Prodi 1) del 2° dopo guerra.
Nei tempi recenti possiamo ricordare la panda rossa del sindaco di Roma Marino parcheggiata male, oppure i suoi scontrini con la Carta di credito…. Indagato e poi definitivamente assolto. Ma era in arrivo Mafia Capitale, alcuni assessori del PD indagati, ma tant’è che le malefatte della precedente amministrazione romana delle destre andarono a pareggio… anzi, le colpe del sentire comune furono assegnate alla pari con le amministrazioni di centrosinistra Rutelli-Veltroni.
Ecco è in arrivo l'M5S (ne destra ne sinistra)
Non voglio parlare delle vicende Consip e dei familiari di Renzi; ma anche qui siamo stati bravi a dare una mano a quelli lì. Ancora polveroni negli occhi degli elettori, per far fallire quel Referendum Costituzionale utile e necessario alla nostra democrazia deteriorata da troppe lungaggini legislative e amministrative, oltre ai conflitti di competenza tra Enti Regionali e Stato Centrale. Quando qualche visionario dei nostri tempi ci ha provato è stato sconfitto ed umiliato.

Ma se si tratta della sindaca romana indagata o dei sottosegretari governativi indagati… non si muove foglia… Anzi aumentano i consensi. Ma se poi aggiungiamo che un partito del governo in carica ha indebitamente trattenuto fondi dello Stato per 49 milioni di Euro ( 49.000.000 x 1927£ = 94.430.000.000£) trattasi di 94 miliardi di vecchie lire, si tratta di un partito condannato a risarcirne il capitale entro i prossimi 80 anni. Oggi sembra che il sentire politico comune in Italia non subisca contraccolpi. Anzi coloro che avevano insultato i “terroni” e “roma ladrona” nei trascorsi 30 anni, oggi hanno il vento del consenso politico in poppa proprio in quelle Regioni meridionali. Ah dimenticavo… è vero… gli immigrati, i porti chiusi, armiamoci, la tassa piatta, la Fornero e quota 100…. Mentre la nostra economia per ora e dopo un anno di governo del cambiamento langue.

Siamo diventati come gli Indiani d’America, viviamo solo il presente relativo; fatto di scontri e dibattiti inconcludenti, gli unici obiettivi sono: la caccia al bisonte ( Voti ) e sconfiggere le tribù nemiche ( denigrare gli avversari politici). l’Italia a destra o a sinistra oggi, non è in grado di raccontare il suo passato recente a causa delle sue divisioni stupide, così come, per gli stessi motivi non sapremo mai ipotizzare progetti futuri al passo con i tempi del mondo che cambia. In Europa andiamo divisi per provare a cambiarla, mentre alcuni nel governo in carica trama per fare l’Italexit.

Oggi mi chiedo: cosa non ho capito? Sono forse un romantico idealista? O sono succube delle ideologie? Dicono in molti: oggi contano i fatti, ma sarà vero? Oppure è meglio dire: contano solo i fatti che si raccontano sul web, sui social, nei dibattiti televisivi, o sui alcuni giornali politicamente schierati?

Siamo ancora in una democrazia, una democrazia soggetta a strabismo interno, ma possiamo contare ancora sui trattati della UE. Speriamo bene.
----------------  RISPONDI





Sono disponibili 1 articoli in archivio:
 [1]