none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
. . . non siamo sui canali Mediaset del dopodesinare .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
VECCHIANO
Premio Chiara Baldassari

4/5/2011 - 23:29


Il Comune di Vecchiano ha istituito un premio nazionale per ricordare Chiara Baldassari, giovane giornalista vecchianese prematuramente scomparsa nel 2005 a causa di un malore.
 
Chiara era nata a Vecchiano e la sua famiglia vive ancora qui, in una frazione del Comune. Tutta la cittadinanza vecchianese la ricorda con orgoglio e nostalgia perché era una persona brillante e socievole, che svolgeva con passione il suo lavoro di reporter. La sua professione era come una missione di vita, in cui si impegnava con grande determinazione. Da vera combattente, infatti, lottava quotidianamente per salvaguardare la libertà di informazione e per portare alla luce ingiustizie, sprechi ma anche eloquenti esempi di civile convivenza e solidarietà.
 
Noi vogliamo ricordarla così, con quel suo sorriso contagioso e la sua voce simpatica. Ma più di ogni altra cosa desideriamo che il suo grido di libertà e la sua onestà intellettuale servano da esempio a tante altre donne che hanno intrapreso un percorso simile al suo.
 
Il premio ha lo scopo precipuo di riconoscere e valorizzare il merito ed il talento, spesso e purtroppo silenzioso, di giovani giornaliste e reporter che con grinta, costanza ma anche fatica investono il loro tempo nella ricerca e scoperta senza preconcetti di pezzi di verità che la società ignora o, magari, preferisce non vedere.
 
Il Comune di Vecchiano – in collaborazione con la Provincia di Pisa, l’Ordine dei giornalisti della Toscana, il Cinema Arsenale e la Casa della Donna di Pisa – desidera offrire a tutte le donne l’opportunità di esprimersi e di raccontare attraverso un puzzle fatto di immagini, musiche e parole il loro punto di vista sulla realtà circostante e sulle esperienze che, in particolare, meritano di essere portate a luce e condivise.
 
GIURIA E PREMIO
La giuria è composta da autorevoli esponenti dell’informazione e della cultura: Luciana Castellina (politica, giornalista e scrittrice italiana), Milena Gabanelli (giornalista e conduttrice di Report), Sandra Lischi (docente di "Istituzioni di storia della radio, della TV e delle arti elettroniche" e di "Analisi del video" nel corso di laurea in "Cinema, Musica, Teatro” dell’Università di Pisa), Massimo Lucchesi (Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Toscana), Giorgio Piccioni (giornalista) e Serena Dilda (Assessore alla Cultura Comune di Vecchiano).
• La Giuria, in caso di impossibilità di uno o più membri designati, nominerà supplenti scelti tra esponenti del mondo giornalistico.
• La giuria selezionerà i tre lavori migliori che si aggiudicheranno rispettivamente:
1. Prima classificata: € 1800,00
2. Seconda classificata: € 800,00
3. Terza classificata: € 400,00
 
PREMIAZIONE
La cerimonia di premiazione dei tre filmati prescelti si terrà sabato 7 maggio 2011 presso la Sala Consiliare in Via G. B. Barsuglia, 209 a Vecchiano.
 

Fonte: Sito UfficialeComune di Vecchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

7/5/2011 - 18:29

AUTORE:
antonio

Una iniziativa apprezzabile che da un senso vero alla professione di giornalista e coglie in pieno lo spirito con cui LEI lo faceva. Complimenti ai partecipanti e ai temi da loro trattati.

6/5/2011 - 17:19

AUTORE:
ovidio

è una bella idea, anzi bellissima.

5/5/2011 - 15:40

AUTORE:
Cittadino come pochi

Per non trovarmi sempre a criticare questa è una delle poche iniziative in cui l'impegno e la volontà dei nostri amministratori ha portato ad una ottima iniziativa.
Purtroppo lo stesso impegno non è stato visto nelle cose di tutti i giorni.