none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Nelle discussioni dei candidati per l'europa non si .....
. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
“anche il ritardo nella giustizia è di per se ingiustizia”
none_a
Editoriale di Christian Rocca (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
di Stefano Ceccanti, costituizionalista (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
REDAZIONE - de Il Foglio
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
SAN GIULIANO TERME
Comunicato dei Cobas: I buoni risultati della raccolta differenziata ? Sono merito dei lavoratori

31/7/2011 - 22:24


I buoni risultati della raccolta differenziata ? Sono merito dei lavoratori

 

In merito alle dichiarazioni sulla raccolta differenziata nel Comune di san Giuliano Terme sono doverose alcune precisazioni
E' vero quanto dichiarato dall'assessore Verdianelli che in un solo mese la differenziata è cresciuta del 5% attestandosi,oggi, al 60,12 %, anzi siamo certi che entro  la fine dell' anno supereremo anche  il 65%. Ma l'Amministrazione Comunale di San Giuliano terme si domanda come come viene fatto il servizio porta a porta ?
Quali sono le condizioni imposte dal capitolato di appalto e le ripercussioni sulla organizzazione del lavoro degli addetti all'igiene urbana? Proprio nei giorni scorsi denunciavamo che in una giornata l'operatore deve scendere e salire  dal mezzo posto a un metro da terra fino a 300 volte in un solo giorno,non esiste il secondo operatore e quando il lavoratore si infortuna deve abbandonare il mezzo senza essere sostituito, denunciavamo i prolungamenti orari senza corresponsione delle ore e dei minuti eccedenti al normale turno. Perchè l'assessore e la Geofor non entrano nel merito della gestione del personale e del servizio, perchè non si fanno promotori di chiedere un secondo operatore sui mezzi e il tempestivo pagamento degli orari eccedenti i turni, certi che i buoni risultati del porta a porta sono stati ottenuti per l'impegno dei lavoratori non pagati per tutte le ore prestate
l'assessore sa che un turno dovrebbe terminare alle ore 13 ma in media finisce un'ora e mezzo dopo?? .
Allora vi ricordiamo che il 60% della raccolta  differienzata lo state facendo con persone che prendono meno di 1000 euro al mese e ogni giorno rischiano la loro salute e sicurezza . Avete  l'obbligo morale e istituzionale di intervenire in merito a orari e organizzazione del lavoro e non vantarvi solo sulla stampa dei risultati ottenuti

Attendiamo quindi atti concreti e cogliamo l'occasione di invitare l'assessore ad un confronto pubblico sul porta a porta

 

cobas igiene ambientale

per il cobas

Davide Banti

Fonte: Davide Banti
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

2/8/2011 - 1:15

AUTORE:
sevenbrains

perchè si utilizzano dati della raccolta per dare lustro e merito o demerito ad altro? sono cose diverse, la raccolta differenziata con le sue percentuali (che sarà il mio spirito ambientalista ma le vedo ancora molto deludenti) sono una cosa, il lavoro disagiato chiaramente visibile degli operatori un altro, il quanto siano pagati un altro ancora...e poi i paventati futuri vantaggi per i cittadini che impiegano ovviamente spazio e tempo nel suddividere il materiale, ottenendo così prodotto riciclabile e pertanto rivendibile dove lo mettiamo? quante cose ..... ma usiamo il bilancino per soppesarle, grazie