none_o


Guardati allo specchio! Il volto che vedi riflesso è il risultato di milioni di anni di evoluzione e riflette le caratteristiche più distintive, che utilizziamo per identificarci e riconoscerci.  E' il risultato che si è plasmato secondo i nostri bisogni, legati al mangiare, al respirare, alla vista, alla comunicazione.  Ma come si è evoluto nei millenni il volto che abbiamo, per arrivare a mostrarsi com' è oggi?

ARPAT Toscana
none_a
Conad City e Pubblica Assistenza di Migliarino
none_a
Arpat Toscana
none_a
Migliarino
none_a
Per chi non lo sapesse, da martedi il comune comincerà .....
Francesco T è Primo? ed Ultimo sono io!
Si perchè .....
Caro lettore, ho fatto anc'io quello che mi consiglia, .....
Caro Francesco T, lettore e scrittore del Forumm VdS. .....
Vecchiano, 26 aprile
none_a
Pisa, 28 aprile
none_a
Pontasserchio
none_a
FIAB-Pisa
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Per una Pasquetta partigiana
none_a
San Giuliano Terme
none_a
di Fabrizio Manfredi
none_a
CAMPIONI D’ITALIA!!! #W8NDERFUL!!!
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Sogno San Giuliano:
none_a
Le squadre di Val di Serchio
none_a
Nel germoglio di un'amore
C'e' il sorriso
della vita
Ed il tremito dei sensi
Che prelude a nuovi voli

E' la
danza di una fiamma
Che accarezza .....
. . . . . . . . . . . . . . un fatto accaduto quando andavo ancora alle elementari e che ricordo ancora molto bene. . . . . . Ebbene nell'ultimo banco .....
di Renzo Moschini
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Parco Regionale MSRM
none_a
VECCHIANO
Riqualificazione dei cimiteri: a Nodica lavori già conclusi

10/8/2011 - 9:38

NODICA.


L’amministrazione comunale di Vecchiano sta completando la riqualificazione dei cimiteri presenti nel territorio.

Per quanto riguarda quello di Nodica, i lavori si sono conclusi alla fine di giugno, lavori iniziati il 31 marzo. Grazie ad un ribasso d’asta di circa 20mila euro, si è potuto anche provvedere ad una serie di lavori resi necessari dopo i danni dall’alluvione del 25 dicembre 2009.

 

L’intervento principale ha riguardato la posa di una nuova pavimentazione in tutta l’area interna del cimitero comunale, zona che, fino ad allora, si presentava in terra sovrastata da uno strato di ghiaia. La nuova pavimentazione ha imposto lavori di regimazione delle acque piovane e, contestualmente, l’adeguamento di un’apposita rete di fognatura bianca. Per tali interventi di pavimentazione, sono stati adoperati materiali quali masselli autobloccanti di tipo anticato che visivamente riprendono i motivi della pietra e del cotto a vista, e consentono, così, di avere un buon colpo d’occhio. In particolare, il cotto svolge la duplice funzione sia decorativa di cornice, sia la funzione di supporto per facilitare lo scorrimento delle acque piovane.

 

«All’interno di questi lavori - commenta il sindaco Lunardi - è stata creata anche una nuova aiuola, dove sono state spostate le rose presenti nell’area cimiteriale. Inoltre, sono state interamente sostituite le scale di accesso ai quadrati per le sepolture in terra. Voglio ancora sottolineare che, grazie al ribasso d’asta conseguito, è stato possibile riqualificare le strutture che erano state seriamente danneggiate dall’alluvione del 25 dicembre 2009». L’ammontare complessivo dell’importo del progetto era di 65.883,41 euro, mentre il costo finale, complessivo del ribasso è stato di 45.929,47 euro.A settembre, poi, partiranno i lavori per il cimitero di Migliarino

 

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: