none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . i fischi per fiaschi è la tua attitudine principale?
Se .....
. . . manca l'acqua, il presidente Schifani raziona .....
. . . caro Mirko, io non ho chiesto di mettere un .....
. . . Mario.
Mario ir mì 'ugino mi disse: sei venuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
SAN GILIANO TERME
Intervento della lista Cittadini e Territorio sulla questione Rom

25/8/2011 - 20:28

Purtroppo non possiamo condividere in toto le parole dette dal sindaco Panattoni in merito alla vicenda delle famiglie Rom che hanno lasciato il territorio di Colignola “Non ci sono né vincitori né sconfitti “.E’ vero, gli ottanta Rom hanno sgomberato quasi completamente l’area occupata ed hanno lasciato il Comune di San Giuliano, per fortuna, senza che ci fosse la necessità di un’azione di forza e questo è certamente un risultato positivo conseguito dall’amministrazione sangiulianese.
Da tutta questa vicenda,però, escono sonoramente sconfitte le istituzioni, Regione Toscana, comuni di Pisa e San Giuliano Terme, Società della Salute, associazioni di volontariato, sacerdoti, tutte pronte a dare consigli e suggerimenti agli altri rifiutando ogni responsabilità diretta nella questione.
Attenzione, però un vincitore c’è stato : il Sindaco Filippeschi.
Senza preavviso, senza coordinamento alcuno, ha deciso in un pomeriggio di mezzo agosto, di liberarsi di un gruppo di Rom che erano accampati sul proprio territorio, e dove indirizzarli ?
Nel Comune di San Giuliano Terme ovviamente ! Terra che già in passato è stata oggetto di trasferimenti di indesiderati e che ha sopportato i disagi prodotti senza reazioni.
Ora che tutto è passato si tornano ad scoltare le solite dichiarazioni di circostanza che chiedono di rafforzare ancora di più la collaborazione tra i comuni e di creare una regia a livello regionale che realizzi un coordinamento più ampio.
Nel 2005 quando un gruppo di Rom, provenienti da Pisa, occuparono Villa Leoli ad Asciano furono dette le stesse parole e furono ripetute nel 2009 quando un altro gruppo di Rom cacciati da Pisa trovarono sistemazione in un ex asilo a Ghezzano. Parole ed ancora parole.
Manca una reale volontà di risolvere congiuntamente questo drammatico problema umano.
Sentiremo ancora le cicale ferragostane di molti partiti della maggioranza politica locale,affannarsi a cercare consensi parlando di sicurezza e di accoglienza, nessuna proverà ad alzare la voce contro l’unico vero responsabile di questa nuova triste vicenda dei rom di Colignola : il sindaco Filippeschi.
Vogliamo ribadire con forza che il comportamento tenuto nei confronti dei cittadini e dell’amministrazione di San Giuliano Terme da parte del primo cittadino pisano è assolutamente da censurare, è da considerarsi offensivo ed irriguardoso.

 

Lista Cittadini e Territorio

Fonte: Riccardo Maini - Lista Cittadini e Territorio di SGT
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

26/8/2011 - 11:17

AUTORE:
VALERIO CIACCHINI

La lista Cittadini e Territorio, ha centrato il problema, l'arroganza ed il poco rispetto per la nostra autonomia locale, alla facciaccia del tanto sbandierato federalismo del PD, condizionano il PODESTA' di Pisa, Filippeschi,sindaco..." neo-leghista..." per l'azione di sgombero degli zingheri. Filippeschi nell'ottica della malaugurata " AREA VASTA ", ci da un antipasto del ruolo primario di Pisa nei confronti degli altri piccoli comunelli , ma Filippeschi, può comportarsi così è legittimato dal potere politico e clientelare del PD,ha dietro di se il KGB italiano, è stato deputato, ha l'appoggio di Fontanelli, il povero Panattoni che finiti i 10 anni di questa esperienza spero tanto che torni a fare il vice-direttore della fliale MPS di San Giuliano Terme, ( ruolo in cui era molto più bravo ), ....chi se lo "fila", non può nemmeno alzare il telefono ed incazzarsi con D'Alema. Approposito che Pnanattoni torni in banca ...scordatevelo. Chissà quale posticino gli stanno preparando finito l'incarico di Sindaco ed è anche per questo appunto che deve fare il bravo ragazzo e non fare arrabbiare i compagni.

Valerio Ciacchini lega nord
consigliere del gruppo misto