none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
REDAZIONE - de Il Foglio
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Antonio Mazzeo
none_a
di Andrea Paganelli
none_a
PRESENTAZIONE DI Antonio Giuseppe Campo (per studenti e lavoratori fuori sede)
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
VECCHIANO - Migliarino Zona Industriale-Commerciale-Artigianale
Un tavolo permanente: è intesa tra Amministrazione Comunale ed
imprenditori di Migliarino

15/10/2011 - 16:40

 
Un tavolo permanente: è intesa tra Amministrazione Comunale ed
imprenditori di Migliarino

 

 Istituito un tavolo permanente tecnico-politico per affrontare le problematiche della zona industriale, commerciale ed artigianale di Migliarino: è questo il risultato più emblematico dell’incontro avvenuto ieri (14 ottobre, ndr) tra l’Amministrazione Comunale di Vecchiano e gli imprenditori della zona produttiva migliarinese nell’Auditorium della TD Group, il cui Presidente Valterio Castelli ha fatto gli onori di casa presiedendo l’incontro.

 All’assemblea hanno partecipato molti imprenditori, ed i toni dell’incontro sono stati, a tratti, vivaci. Le tematiche sviscerate durante la riunione sono state principalmente tre: il primo argomento trattato è stato l’inquadramento urbanistico dell’area produttiva ed i relativi futuri sviluppi che deriveranno dall’approvazione del Regolamento Urbanistico, il quale comporterà l’incremento della zona, grazie al previsto utilizzo dei 23 ulteriori ettari di terreno da destinare ad attività produttive, ad oggi non ancora utilizzati. In seconda battuta, si è parlato di sicurezza pubblica ed, in particolare, dei possibili interventi per contrastare il fenomeno della prostituzione nell’area.

 A tale riguardo, è stata sottolineata l’importanza  della scelta del Prefetto di Pisa di svolgere, su richiesta del sindaco di Vecchiano, un comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico, nel corso del quale è stato preparato un piano per contrastare i vari fenomeni illegali, tra cui la prostituzione, che ci sono tra i Comuni di Vecchiano e di Viareggio.  Infine, è stato affrontato il tema del decoro e della pulizia dell’area, per il quale il Comune di Vecchiano è già intervenuto intensificando le operazioni di pulizia che proseguiranno nell’anno 2012. “Sono molto soddisfatto degli esiti di questo incontro”, ha commentato il sindaco Giancarlo Lunardi. “Naturalmente la notizia dell’insediamento di Ikea a Pisa ha provocato molte reazioni sul nostro territorio, reazioni che sono emerse, con toni anche vivaci, durante l’incontro con gli imprenditori dell’area produttiva di Migliarino.

Tuttavia, l’Amministrazione Comunale ha raggiunto un’importante intesa con gli imprenditori di zona: l’istituzione del tavolo tecnico-politico permanente è il primo passo che sancisce una collaborazione reciproca, finalizzata ad affrontare le problematiche dell’area ed a garantire, contemporaneamente, soluzioni di sviluppo integrato per il nostro territorio”.
 
Ufficio Comunicazione

Fonte: Ufficio Comunicazione
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

19/10/2011 - 21:21

AUTORE:
imprenditore

mi sembra tirata
Vedremo cosa saprà fare questa giunta, ma è troppo uguale a quell'altra Dubito dubito dubito