none_o

Proseguendo la serie di articoli sulle vicende ( e leggende) del territorio, Agostino Agostini ci regala il resoconto immaginifico del serpente-alato, che abitava il castello dei Pagano da Vecchiano. Fu ucciso - secondo la leggenda - da Nino Orlandi nel 1109 nella selva palatina di Migliarino (oggi tenuta Salviati). Imbalsamato fu posto nel Duomo di Pisa ma ando' perduto nell'incendio del 1595. Una ulteriore riprova della grande ricchezza storica del nostro territorio.

Buongiorno a tutti, sono Costanza Modica, ho 17 anni, .....
Ammetto l'errore, ho solo visto il simbolo di presentazione, .....
. . . . Buonafede Alfonso, candidato sindaco di Firenze, .....
Cosa ci dicono le votazioni in Sardegna?

Calenda .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
none_a
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Eccolo
Come una furia scatenata
è arrivato il vento
a riportare tormento
alle marine
Prima con le piogge
che hanno colpito
la montagna
con smottanento
frane .....
LA TARI è ARRIVATA E SALATA
MA IL KIT PER LA RACCOLTA NON ANCORA
SIAMO A MARZO.

COME MAI?
COSì NON VA BENE.
MOLINA-HOCKEY IN LINE
Ancora una vittoria per i Bad Boars Molinesi

23/11/2011 - 21:35

 
I BAD BOARS MOLINESI SPENGONO IL FUOCO DEI DRAGHI TORINO BATTENDOLI SUL LORO TERRENO DI GIOCO PER 2-13


A Torino la Nuova Polisportiva Molinese va sotto….ma poi mette la freccia e fa un sorpasso strepitoso. Dopo pochi minuti dall’inizio del primo tempo i Bad Boars si fanno fregare dagli esperti padroni di casa e subiscono la prima rete, ma non passa molto tempo che capitan Matteo Bellini ristabilisce la parita’ e tutto riparte da capo. Matteo Bellini con un’azione personale porta in vantaggio i pisani ma, un’altra azione difensiva sbagliata riporta i torinesi in partita. Con un Time out, Coach Bellini riporta i suoi ragazzi all’ordine ed impartisce specifici imput tattici che portano Barsanti prima e Lettera dopo a siglare le reti del 2-4, risultato sul quale l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi per la fine del primo tempo. Nel secondo tempo la molinese che ormai ha preso confidenza con la superficie della pista, diventa padrona del campo e riesce a contrastare il gran numero di falli e cariche impartitegli dal temperamento “focoso” dei draghi, avvezzi all’ hockey ghiaccio. Coach Bellini e’ costretto a tirar fuori la voce per far rimanere calmi i suoi ragazzi e per dar loro la carica giusta, e ci riesce alla perfezione: piu’ i draghi improntano la partita sulla durezza fisica, piu’ i Bad Boars la trasformano in una gara di velocita’ e di tecnica. E’ il Capitano a prendere in mano le redini della situazione e ad iniziare la sua goleada ( ben sette le reti totali che insacchera’ ). La prima linea molinese si scatena letteralmente, annullando completamente gli avversari, che vanno visibilmente in crisi. Ottima la tenuta fisica e mentale anche della seconda e della terza linea, che “reggono bene“ e non si fanno impressionare dal gioco duro dell’avversario. La partita si conclude con un risultato che si commenta da solo 2-13. Lo staff molinese insieme ai suoi ragazzi riprende la via di casa con la soddisfazione dipinta sul volto. Eh si’ !! perche’ al di la’ di ogni piu’ rosea previsione, la molinese dopo la terza giornata, si gode il primato in classifica, anche se sa’ bene che si tratta di una classifica provvisoria e che bisogna rimanere con i piedi ben piantati a terra ….il campionato e’ ancora molto lungo! I Bad Boars sono un gruppo giovane ma unito, cresciuto insieme nelle tante competizioni giovanili e che continua a cresce ancora, partita dopo partita, contro squadre di professionisti molto piu’ grandi e molto piu’ esperti di loro. Debuttanti in questa serie A2, ad ogni partita danno il massimo, anzi danno tutto: gambe, testa e cuore, riuscendo sempre ad emozionare ed a sorprendere.
Questa la Squadra scesa in pista a Torino ,con al fianco lo staff tecnico molinese ( Coach Marco Bellini, vice Coach Mimmo Lettera, attrezzista Stefano Dell’Antico) :
Portieri :Della Croce ,Salutini. Giocatori di movimento : Matteo Bellini (7reti ), Lettera (2 reti ), Cecchini (1 rete ), Barsanti (2 reti) , Lilli ,Dell’antico, Bellini Andrea, Podda ,Pardini, Egizio (1 rete).
Prossimo appuntamento sabato 26/11/11 in casa, contro la San Benedettese ( San Benedetto del Tronto).
 
 

Fonte: Silvia Sfingi
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri