none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
PISA
Riunione della Direzione Provinciale PD

20/12/2011 - 13:51


RIUNIONE DELLA DIREZIONE PROVINCIALE DEL PD:ALL'ORDINE DEL GIORNO LA SITUAZIONE POLITICA NAZIONALEE LA DEFINIZIONE DELLA NUOVA SEGRETERIA PROVINCIALE

Ieri si è riunita la Direzione Provinciale del Partito Democratico, per analizzare la situazione politica nazionale e discutere l'iniziativa politica del partito sul territorio.

Situazione nazionale.

 “Nel corso della discussione – spiega il segretario provinciale Francesco Nocchi – c'è stata condivisione sulla strategia nazionale del Pd che ha portato prima alle dimissioni del Governo Berlusconi e poi alla nascita del Governo Monti.

 C'è stato il riconoscimento che se da un lato la Finanziaria in approvazione risponde pienamente alle esigenze di rigore che l'attuale situazione di crisi economico finanziaria richiede, dall'altro non è altrettanto attenta a quelle esigenze di equità nella distribuzione dei sacrifici che il Pd ha posto con forza in sede di discussione del provvedimento.

 Restano infatti – aggiunge Nocchi – limiti molto forti sia sul terreno del prelievo sui grandi patrimoni e della lotta all'evasione che su quello delle azioni per la crescita e lo sviluppo, e permane l'esigenza di migliorare i provvedimenti in materia pensionistica sia sul terreno dei lavoratori precoci che su quello dei lavoratori avviati verso la pensione in percorsi di crisi aziendali (i c.d. esodati). Forti preoccupazioni sono state espresse riguardo alle difficoltà in cui tuttora versano gli Enti Locali e sui possibili interventi sul mercato del lavoro, soprattutto ove non condivisi con le parti sociali.

 E resta la grande preoccupazione di fondo: la questione della condizione giovanile e femminile del Paese e di un impegno maggiore per affrontare la grave situazione di ingiustizia sociale italiana”.Nuova Segreteria Provinciale. Nell'ultima Assemblea Provinciale, svoltasi a Cascina il 28 ottobre 2011, era emerso in modo chiaro, ricorda Nocchi, “un giudizio positivo sulla qualità del lavoro svolto dalla Segreteria Provinciale formatasi dopo il Congresso, sulla sua capacità di iniziativa politica e di valorizzazione delle energie presenti sul territorio. E al contempo – prosegue il segretario provinciale del Pd – l'esigenza di dare al partito quella guida unitaria discussa al Congresso, in modo da garantire a tutti piena cittadinanza e piena possibilità di essere rappresentati negli organismi dirigenti”.

“La nuova Segreteria – osserva Nocchi – risponde inoltre ad altre due esigenze: anzitutto l'allargamento delle responsabilità e una maggiore responsabilizzazione dei diversi componenti, anche nella gestione politica. Ed infatti all'interno della segreteria vengono individuate quattro figure di coordinamento politico.

L'altra esigenza è quella di un lavoro più approfondito su alcuni temi, come quello delle politiche culturali e della formazione e comunicazione politica, che era una delle priorità individuate nello scorso Congresso, così come c'è anche la volontà – conclude Nocchi – di un lavoro più specifico e più approfondito sul Piano strategico dell'Area Pisana, che dovrà affiancare il percorso istituzionale già in corso”.

Con queste premesse il segretario ha quindi comunicato l'allargamento della Segreteria con l'ingresso di Gabriele Toti e Carmine Zappacosta e la ridefinizione di alcune deleghe.Voto. La Direzione ha approvato la relazione del segretario provinciale Francesco Nocchi con 4 voti contrari e un'astensione.

Ecco i componenti della nuova Segreteria provinciale:

Consuelo Arrighi (Tesoriere)

Dario Carmassi (Responsabile cultura e beni culturali, comunicazione e formazione politica)

Giulia Deidda (Responsabile Conferenza delle donne)

Andrea Ferrante (Segretario Unione comunale di Pisa)

Marco Garfagnini (Coordinatore di zona del Pd della Val di Cecina )

Antonio Mazzeo (Coordinatore politico dell'area partito e responsabile organizzazione)

 Manolo Panicucci (Capogruppo Pd in Consiglio provinciale)

Cristian Pardossi (Coordinatore politico dell'area governo del territorio e responsabile ambiente, infrastrutture e territorio)

Olivia Picchi (Responsabile economia e lavoro)

 Federico Russo (Responsabile welfare)

Juri Sbrana (Responsabile associazionismo, diritti, memoria e legalità)Gabriele Toti (Coordinatore politico della segreteria e responsabile enti locali)

Matteo Trapani (Segretario provinciale dei Giovani Democratici)

Carmine Zappacosta (Coordinatore politico dell'area pisana per il Piano strategico e responsabile saperi)

 

-- Michele Morandi (Ufficio Stampa Pd Pisa) Contatti: 335.5232368 ufficiostampa@pdpisa.it www.pdpisa.it www.facebook.com/pdpisa

Fonte: Ufficio Stampa Pd Pisa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri