none_o


Dopo l'articolo incentrato sugli avvenimenti dell'inizio del 1800 e sugli adempimenti che Napoleone chiedeva al territorio della Comune di San Giuliano, in cui Vecchiano era stata inclusa da Pietro Leopoldo nel 1776, insieme con tutte le 31 Comunità della precedente Podesteria di Ripafratta, arriviamo ora alle vicende al tramonto dell'Impero napoleonico.Nel 1808 Vecchiano era stata separata, sempre dai francesi, dai Bagni di San Giuliano, dividendo le Comunità a destra e a sinistra del Serchio, ma la procedura fu molto ostacolata dall'amministrazione di San Giuliano. 

Ma il silenzio di un popolo …
A volte scrivere per .....
Stamattina per cause da stabilire c’è stato un incendio .....
. . . come tanti "noialtri autoctoni" a 4 (quattro) .....
Che bellezza il 2 giugno: 10. 000 auto a 10 euro/ cadauna .....
Di Mattia Feltrio
none_a
di Roberto Sbragia - Capogruppo Vecchiano Civica
none_a
Di U M (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Fabio Poli
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Ar vernàolo, a questa lingua antìa,
io provo a fanni ‘na radiografia.
Per noi pisani, tanto pe’ chiarì,
è la parlata ‘he si parla ‘vi
inventata .....
A me, come a tanti altri hanno rubato il vaso portafiori in bronzo al cimitero di Pontasserchio, è troppo abbandonato. Anche i defunti meritano rispetto .....
CASCINA, LA CITTA' DEL TEATRO
Don Gallo nel reading "Io non taccio"

3/1/2012 - 1:06

Il 20 gennaio 2012 alle 21

LA CITTÀ DEL TEATRO - CASCINA

 

presenta

DON ANDREA GALLO
"Io non taccio"
Le prediche di Girolamo Savonarola

 

Dopo il successo di Milano e Firenze e Bologna, Io non taccio, il nuovo spettacolo teatrale prodotto dalla Promo Music di Bologna, scritto da Stefano Massini e dedicato alla figura del predicatore Girolamo Savonarola, magistralmente impersonato da Don Gallo continua la sua tournè.

Un reading in cui gli scritti del frate domenicano Savonarola, passato alla storia per le feroci invettive contro la corruzione e il degrado morale in cui verteva la chiesa romana e la società della fine del Quattrocento, e per questo scomunicato da Alessandro VI e condannato al rogo in pubblica piazza per eresia, prendono corpo e voce nell’interpretazione di Don Andrea Gallo, il “prete anarchico”, da sempre in prima linea in difesa degli ultimi e degli emarginati.

Una perseveranza in difesa dei più deboli, quella di Don Gallo, senza nessun timore di entrare in conflitto con la dottrina ufficiale della chiesa, con la società o la cultura dominante, che lo avvicina ulteriormente alla figura incorruttibile del predicatore ferrarese.

Io non taccio offre l’occasione per scoprire la straordinaria modernità di scritti di cinque secoli fa che alla luce delle cronache di questi giorni, appaiono sorprendentemente attuali.

Le musiche originali, composte da Valentino Corvino grazie ad un sapiente lavoro di ricerca sulle sonorità della musica sacra della fine del Quattrocento, attualizzate attraverso elaborazioni elettroniche, saranno eseguite in scena da C-Project, l’ensemble che dal 2004 ad oggi accompagna le più importanti produzioni Promo Music, come il celebre Promemoria di e con Marco Travaglio.  

Adattamento di Stefano Massini
con Don Andrea Gallo e con C-Project
Valentino Corvino – viola, live electronics
Stefano Albarello – voce e liuto
Luci: Stefano Delle Piane
Musiche: Valentino Corvino

 
La Città del Teatro

Via Toscoromagnola 656 Cascina 56021 Pisa

Tel.050.744400

fax 050.744233

info@lacittadelteatro.it

Prevendita carnet e biglietti:La Città del Teatro Cascina sabato 17 dicembre e venerdi 6 gennaio ore 18.30-20; sabato 7 gennaio ore 10-13

 

Biglietti in vendita anche su www.greenticket.it

Info e programma completo su www.lacittadelteatro.it

 

Fonte: La Città del Teatro-Cascina
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri