none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
. . . ci siamo eruditi, siamo passati da Rametti a .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
SAN GIULIANO TERME
Interrogazione del consigliere Valerio Ciacchini del gruppo "Cittadini e territorio"

14/1/2012 - 14:19

Il Consigliere comunale del gruppo cittadini e Territorio Valerio Ciacchini ha rivolto un'interrogazione al Sindaco del comune di San Giuliano Terme e al Presidente del consiglio comunale:

 

<< Il sottoscritto Valerio Ciacchini, consigliere comunale nel gruppo “cittadini e territorio”,

                                              PRESO ATTO

della recrudescenza della criminalità che sta investendo i nostri territori, martoriati da innumerevoli episodi di furti nelle case, per cui le autorità, a quanto sono a conoscenza, in via eccezionale hanno deciso azioni congiunte Polizia Municipale-Carabinieri-Finanza-Polizia, per contrastarla,                      

                                            VISTA

la particolarità dei furti, che sono orientati a tutti i beni di valore esclusi ovviamente argento e perle,

                                             CHIEDE

si è mai lei posto il difficilissimo quesito di chi potrebbe essere così sprovveduto nella sua azione criminale, tanto da lasciare quei beni così importanti ??? inoltre chiede si è mai domandato lei e dato una risposta se tante volte, ma dico senza per niente essere censore o giudice, la casualità che i nomadi sono superstiziosissimi e non vogliono assolutamente entrare in contatto con argento e perle ?

 

                                           INOLTRE CHIEDE

quanti furti nelle case di Asciano,Calci,San Giuliano ecc... devono ancora avvenire prima che lei decida di attuare tutte le azioni di cui dispone per sgomberare, i nomadi che occupano abusivamente lo stabile dell'ex locale Pellerossa in via delle Sorgenti n° 58 località Agnano lungomonte ? E che potrebbe, dico potrebbe, ovviamente senza malizia,essere la base delle scorribande nei nostri territori di quella brava gente, che lei ed i suoi compagni di coalizione ci volete ancora continuare a far credere che vivano di attività lecite, tipo “ produzione e vendita artigianale di oggetti di rame”, o cantare canzoni gitane accompagnandosi con le loro armoniose chitarre e verso i quali volete essere solidali e tolleranti ed ovviamente non lo siete invece di conseguenza verso i cittadini onesti che pagano le tasse e che avete la presunzione di amministrare ? >>

 

Il consigliere Valerio Ciacchini

Fonte: Valerio Ciacchini
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

19/1/2012 - 20:58

AUTORE:
Alieno

Prendo atto che il vostro partito di riferimento non è la destra di storace,
pur avendo Luisotti che gli piace e che è capogruppo in cosiglio comunale.

19/1/2012 - 19:40

AUTORE:
Tiziano Nizzoli

La risposta è decisamente NO, Cittadini e Territorio non ha alcun partito di riferimento, punto e basta.
Nel momento in cui Alieno ravvisa nel comportamento di alcuni consiglieri affermazioni che lui ritiene di destra, sappia che tali affermazioni appartengono al singolo e non al gruppo. Ognuno può esternare il suo pensiero in piena libertà, l'importante è che non vada in contraddizione con le linee programmatiche e le finalità dell'associazione.
Faccio un esempio: se il consigliere Valerio Ciacchini denuncia l'occupazione da parte di un gruppo di Rom dei locali ex Pellerossa perchè alcuni CITTADINI si sono rivolti a lui esternando un loro disagio, rientra nelle sue competenze; se lo stesso consigliere fa presente che nella stessa area c'è accumulo di sporcizia e rottami vari, lo fa per tutelare il TERRITORIO ed anche questo rientra nelle sue competenze. Ho messo volutamente le lettere maiuscole nelle parole cittadini e territorio, perchè non ci chiamiamo così per caso.
Se denunciare queste cose significa essere di destra, che Alieno mi spieghi allora quali considerazioni farebbe uno di sinistra.
Forse darebbe loro i soldi per tornarsene in Romania, cosa già sperimentata senza successo, o forse li metterebbe in cima alle liste di assegnazione delle case popolari? O forse preferirebbe ghettizzarli creando un campo come quello di Coltano? La soluzione la conoscono tutti, è la chimera dell'integrazione sociale, lo sto mettendo per iscritto in qualità di presidente dell'associazione Cittadini e Territorio, è contento, sig.Alieno, oppure continua con le sue convinzioni?

19/1/2012 - 15:51

AUTORE:
Alieno

Il vostro partito di riferimento è la destra di Storace,
come Luisotti dice

18/1/2012 - 22:33

AUTORE:
Napolitano Francesco

Ho imparato in SGT che le idee devono provenire solo da un gruppo per essere prese in considerazione. Rispetto anche Luvisotti e, nonostante non la pensi come lui, non gli toglierò il saluto. Mi ricordo il suo impegno a Rigoli quando c'era la Polisportiva S. Marco.

18/1/2012 - 21:27

AUTORE:
Tiziano Nizzoli

Vi scrivo come neo presidente dell'Associazione Cittadini e Territorio, al fine di chiarire una volta per tutte che le finalità del gruppo sono quelle di rappresentare le esigenze dei cittadini di S.Giuliano Terme ed intraprendere tutte quelle iniziative tese alla tutela dei loro diritti ed alla salvaguardia del territorio.
Eravamo in prima fila per denunciare la presenza di nutrie lungo i corsi d'acqua, eravamo a Colignola quando il semaforo faceva i "capricci", eravamo con gli abitanti della lottizzazione S.Zeno per contestare la nuova viabilità, eravamo a mettere in sicurezza l'amianto che qualche incivile aveva scaricato per la strada, eravamo con Legambiente a pulire la Strada Panoramica, eravamo per le parrocchie a distribuire pacchi alimentari natalizi ai bisognosi, scrivevamo cartelli per denunciare la mancanza di fogne in frazioni del lungomonte, esprimevamo anche il nostro disappunto quando l'Ostello della gioventù di Madonna dell'acqua ospitava famiglie Rom e tanto altro ancora.
L'associazione ha costituito una lista civica per avere rappresentanti in Consiglio Comunale, con Virgilio Luvisotti candidato sindaco: automaticamente siamo diventati un'associazione di destra, nessuno ha mai considerato neppure per un secondo che Luvisotti era un consigliere regionale che da quarant'anni calcava la scena politica, che aveva aiutato molte persone nella risoluzione dei loro problemi e che amava come pochi la sua S.Giuliano, onestamente. Vedete, sono amico di Virgilio come lo sono di Luca Barbuti di Rifondazione, vi posso garantire che un'idea politica differente non inficierà mai la mia stima nei confronti di una persona che la merita, neppure di quel cacciatore di cinghiali che saluto cordialmente da quindici anni senza ottenere risposta; so che lui è di sinistra e siccome io sono un ex colonnello dei parà, mi vede come il fascista di paese. Pazienza, il problema è suo, non certamente mio, a me un "buongiorno" non costa niente.
Ma veniamo alla precisazione che voglio fare: nel nostro statuto vi è scritto che accettiamo qualsiasi ideologia politica, purchè condivida con noi le nostre finalità, tutte tese ad apportare migliorie per i nostri Cittadini ed il nostro Territorio. Potremmo tranquillamente chiamarci il partito dell'Amicizia e Cooperazione, ne abbiamo talmente bisogno!
Benvengano quindi i dibattiti sulla Voce, ma senza rancore od ineducazione, altrimenti il contributo di pensiero è vanificato, grazie.
Per completare il concetto della nostra filosofia, vi faccio un esempio: uno dei nostri sogni è quello di riuscire a realizzare il progetto della Marina di S.Giuliano, totalmente ecologico e naturalistico, un'altro è quello di avere sul nostro territorio un frantoio con annessa una fattoria didattica ed un mercato a Km.0, un altro ancora creare sentieri, piste per mountain-bike che collegano i nostri agriturismi, avere battelli che portano turisti sul Serchio, vie d'acqua che portano canoisti al mare....tutto ciò deve avere un colore politico per essere una buona idea?

18/1/2012 - 19:22

AUTORE:
VALERIO CIACCHINI

In un consiglio comunale a san giuliano terme di pochi mesi fa, un consigliere dell'estrema sinistra dichiarò a microfono acceso, ( e c'è anche la registrazione ) : >.
Capisce signora Alina , oppure le devo fare lo spelling ?
Capisce che c'è ancora oggi qualcuno che si vanta di essere un seguace di un regime, quello maoista, che ha sulla coscienza decine di milioni di morti cinesi vittime della tirannia-pazzoide di Mao tze tung ( non mi corregga il nome per favore ) ?
Che c'entra la cultura.
Io cito fatti.

18/1/2012 - 18:53

AUTORE:
alina

Ciacchini che ne dici di frequentare un bel corso di storia? così, tanto per parlare con cognizione delle cose che nomini, tipo il maoismo. Sai, la cultura è una bella arma, più bella delle offese e delle mistificazioni.

18/1/2012 - 13:53

AUTORE:
Bagnaiolo

Ve lo dicevo io che quellolì in quel che dice ci crede davvero!
Poi lo vedete che lo dice da se in che modo è anticomunista.
Ma cosa gli avranno fatto di tanto male i comunisti italiani?
Domandateglielo e ci scommetto che non vi sa rispondere.
Lui non lo capirà mai ma se è qui a scrivere su questo forum e proprio perchè ci sono stati i comunisti.
Se vuole smettere di essere anticomunista, lui che è esperto sa come fare, lascia il suo attuale partito e va con i comunisti. Sempre che non lo conoscano.

17/1/2012 - 22:03

AUTORE:
simone7002

Anche io sono d'accordo su tutti quegli esempi di delinquenza piccola e grande che hai citato, ma come avrei scommesso, ti dimentichi di categorie un po' più raffinate, ben vestite, pettinate, in giacca e cravatta o in tuta da lavoro ma che allo stesso modo, anzi più subdolamente mi rubano direttamente in tasca limando il mio potere d'acquisto e vietano a mio figlio la possibilità di avere un ruolo per quello che può dimostrare.
In breve evasori e lobbisti che insieme frenano pesantemente tutta la Nazione.
Ci sarebbe un modo per limitare fortemente tutti i reati da te e da me citati; legiferare in tal senso, cosa che da troppi anni la tua destra ha sbandierato come obiettivo ma lo ha clamorosamente ciccato aggravando la situazione, fattene una ragione e non dare la colpa a chi è addirittura fuori dal parlamento, per sua responsabilità certo ma è la sola che gli si può imputare per questi 3-4 anni almeno.
Ora se non ti è scomodo , torna al tema della tua interrogazione, sei disposto o no a fare quello che ti ho suggerito o come al solito fai demagogia a scopo rappresentativo ed autocelebrativo?

17/1/2012 - 18:58

AUTORE:
VALERIO CIACCHINI

Ebbene si, sono razzista verso chi delinque, chi ruba, chi borseggia,chi s'intrufola nelle nostre abitazioni,chi ci ruba le nostre gronde di rame, chi ci occupa abusivamente nostri immobili,chi rapisce bambini per avviarli alla delinquenza, vorrei vederli cacciati dall'Italia ed invece devo sopportare di vedere i nostri sindaci ipocriti, che manca poco li regalano anche il pacco natalizio.
Argomento comunismo,... non sono io fissato, finchè ancora oggi ci sarà gente che pubblicamente si vanta di essere "comunista maoista", ci sarò sempre io a dirgli che sono anticomunista viscerale. Vorrei anch'io non essere più anticomunista e non nominarla più quella orribile parola.

17/1/2012 - 18:51

AUTORE:
Alieno

Allora non è vero come dice Luisotti che il partito di riferimento è la DESTRA di Storace

17/1/2012 - 15:10

AUTORE:
alina

In realtà il forum è più divertente così, gli argomenti di Ciacchini son degni di un circo. Peccato che il razzismo uccide, discrimina e ferisce. E allora non c'è più niente di divertente. I comunisti Ciacchini? dai, prova a trovare qualche argomentazione più seria.

16/1/2012 - 23:51

AUTORE:
Stufodibischerate

Il consigliere Ciacchini oggi è nel gruppo Cittadini e Territorio... va bene cambiare idea, ma non è che a 10 partiti cambiati si vinca qualcosa eh... i ROM sono un problema, ma anche certi amministratori non è che siano da meno

16/1/2012 - 22:00

AUTORE:
simone7002

Continua pure nella massima libertà a dilettarci dei tuoi punti di vista ma evita di evocare sempre i soliti comunisti, buoni per tutte le stagioni della paura offerte gentilmente dalla premiata ditta Berlusconi-Bossi, ormai è un film da cineteca, bisogna che troviate qualcosa di più fresco.

16/1/2012 - 18:40

AUTORE:
VALERIO CIACCHINI

Spettabile signora o signor Alina, o "bagnaiolo" che so chi sei,( troppo facile individuarti ), che divertimento avreste,o come potreste sfogare il vostro astio e la vostra cultura antidemocratica, se io ed altri che proprio non la pensano come voi, non potessimo parlare o scrivere. Vi immaginate che monotonia questo forum, tutti a cantarvela e raccontarvela nella stessa lingua.
Comunque visto che il comunismo che vi piace tanto, è una ideologia che ci riporta al regime più sanguinario di qualsiasi epoca, prendete spunto per fermare la mia lingua e la mia penna.

Valerio Ciacchini

16/1/2012 - 14:22

AUTORE:
simone7002

Togliere la parola a chicchessia è un errore, nel caso specifico poi, se la misura fosse attuata, toglierebbe anche un autorevole voce della destra locale e visti gli interventi così esilaranti è veramente un peccato

16/1/2012 - 12:06

AUTORE:
alina

Qualcuno può togliere la facoltà di parola (e di scrittuta) a Ciacchini? per favore, non se ne può più.

15/1/2012 - 19:27

AUTORE:
simone7002

Un po' di tempo fà il padrone del fu tuo PDL, classificò il suo governo, l'ultimo per inciso, come il migliore degli ultimi 150 anni, quindi Maroni può benissimo stare in quel contesto.
Certo tanti mafiosi arrestati, non certo da lui, e se fosse stato per le risorse date dal suo medesimo governo, per non parlare delle leggi leggi fatte e quelle se Dio vuole mai perfezionate, il bilancio potrebbe essere anche diverso.
Vede, io a differenza di Saviano vedo uno specchietto per allodole da esibire per il popolo padano, sempre attento ai reati degli altri e la mafia si sà come stereotipo, è roba da sud, salvo scoprire che la mafia, quella vera, quella che non spara ma ammazza l'economia e affossa la concorrenza e la democrazia è tutta al nord, quindi cosa mi viene a raccontare?
I fatti che lei ritiene fondamentali nel nostro territorio non sono fatti di mafia ma di microcriminalità, per tanto la sua risposta tipicamente offensiva e saccente non è altro che il suo modo di rifuggire alle sue responsabilità di politico di destra pentito a quel che dice all'alieno ma pur sempre di destra.
Se il suo Maroni avesse avuto senso pratico avrebbe indotto il governo a fornire strumenti utili per contrastare anche questi reati, del resto i casi di Roma sono esaurienti, al tempo di Veltroni bastò un omicidio per addossare ad un semplice sindaco responsabilità, oggi che ogni due giorni a Roma si muore ammazzati, stranamente, non è più roba da sindaco.
E' ormai chiaro che la microcriminalità, specie se condotta da rom o extracomunitari non deve sparire ma solo essere nascosta fino alla prossima occasione elettorale, purtroppo per voi la gente ormai qualche domanda se l'è posta e di gente ne incantate poca.
Comunque se vuole uno spunto la invito a stilare un bel rapporto sulla situazione rom a partire dal nord del comune, da quel che so Ripafratta è un buon inizio, senta il suo compagno di partito ripafrattese, sempre che sia ancora interessato al territorio e ai suoi concittadini o meglio paesani.

15/1/2012 - 18:52

AUTORE:
Bagnaiolo

Guardate cari amici del forum che il trasmigratore alla quinta alle cose che dice ci crede davvero eh. Non pensate che le cose che dice le dice per burletta, perchè una persona normale certe cose non le pensa nemmeno lontanamente, no, lui è convinto davvero. Quindi occhio specialmente a voi del PD o di FLI o dellUDC o dellIDV o di SEl, perchè una volta o l'altra ve lo ritrovate in uno o più dei vostri partiti.

15/1/2012 - 18:34

AUTORE:
VALERIO CIACCHINI

Egr.gio sig. Alieno, nello statuto della lista civica "cittadini e territorio", si legge che è apolitica e quello che persegue non sono propriamente delle finalità politiche,ma quelle che ne derivano dal suo nome. Lei è il primo che dice una simile sciocchezza, nemmeno i due esponenti della sinistra estremista in consiglio comunale, hanno mai rivolto una simile affermazione verso la lista. Ancora lei è orientato a vedere il mondo o rosso o nero ? o fascista o comunista ?

Valerio Ciacchini

15/1/2012 - 17:11

AUTORE:
Alieno

Lista di destra e FASCISTA per la precisione

15/1/2012 - 10:34

AUTORE:
VALERIO CIACCHINI

Caro signor tuttologo che propina sermoni fuori luogo e lontani dalla realtà dei fatti. Numero 1, il sottoscritto è fuoriuscito dal PDL per tornare nella Lega Nord da dove ero partito tanti anni fa, attualmente sono un socio militante della Lega Nord attivista ed esponente locale ,numero 2 ho trovato ospitalità nella lista civica Cittadini e Territorio ne più ne meno come i radicali del PD. Sulla lotta del governo Berlusconi alla criminalità ,probabilmente non è ben informato e la sua è come sempre una posizione strumentale di voialtri di sinistra."Roberto Maroni? Sul fronte antimafia è uno dei migliori ministri dell'Interno di sempre". E' una delle dichiarazioni che lo scrittore Roberto Saviano ha rilasciato.Lotta alla Mafia, sotto il governo di centrodestra sono stati arrestati 6.754 "mafiosi", tra cui 28 latitanti di "massima pericolosità".

14/1/2012 - 21:15

AUTORE:
simone7002

Caro Valerio,
i furti e la presenza di rom nel territorio comunale non hanno necessariamente un nesso di casualità.
Concordo che qualunque abuso debba essere contrastato, special modo l'occupazione abusiva di proprietà privata, ma se i legittimo proprietari non eseguono atti di denuncia è una strada poco praticabile.
Le responsabilità del dilagare di tali episodi è da ricondursi alla nostra normativa assai morbida contro tutta una serie di reati tra cui il furto con scasso e non ha mai affrontato il tema legato ai minori che li compiono in modo serio.
Non negherà che la maggioranza di governo tra il 2001 ed il 2006 e fino a pochi giorni fà, ha contribuito in modo significativo sia dal punto legislativo che da quello delle risorse a mettere in ginocchio il sistema legato alla sicurezza e tutto il comparto giustizia, i motivi sono noti e mi fà specie che proprio lei ha attraversato, con orgoglio, ricordo,quasi tutti i partiti di quella coalizione, oggi denunci una situazione assai critica.
Potrebbe sempre fare il suo mestiere di politico del suo nuovo partito, l'ennesimo, girando il territorio in largo ed in lungo raccogliendo testimonianze e constatando la situazione stilando poi un rapporto da fornire al sindaco, ma so già che il suo è solo un approdo temporaneo in attesa di sapere chi sarà la miglior forza di destra post Fini-Berlusconi-Bossi e di quei cittadini ed il loro territorio poco importa, semmai un po' di visibilità critica in più casomai vi fossero nuove elezioni.
Sia serio, ammetta anche le sue responsabilità di politico locale che ha alimentato la forza dei responsabili che a livello nazionale hanno determinato questo e ben altri guai alla Nazione.