none_o


Dobbiamo avere la cura ed il coraggio di accorgerci che  Il nuovo senso comune è intriso di paura del diverso e di diffidenza nei confronti degli immigrati. Dobbiamo ragionare in punta di piedi per non essere contagiati.

Le Parole di Ieri
none_a
LIBRI
none_a
OMAGGIO
none_a
MIGRAZIONI E RAZZISMO
none_a
. . . faresti bene a chiarirti le idee : sei cristiano .....
dai! Dacci tu una tua versione della Storia. Se poi .....
un po meglio la storia , prima di dare risposte stereotipate .....
. . . l'hanno messo i "cristiani" che avrebbero voluto .....
L'orto di Bruno della Baldinacca
none_a
La Natura vista da:
Simona Tedesco
none_a
SEGNI E SOGNI
Daniela Sandoni
none_a
di Tiziano Nizzoli
none_a
Cascina, 29 luglio
none_a
Villa di Corliano, 28 luglio
none_a
Vecchiano, 23 luglio
none_a
Tirrenia, 22-24 luglio
none_a
Pontasserchio-Mobili Melani
none_a
Campionati Hockey inline nazionale maggiore
none_a
Mondiali juniores Hockey inline ad Asiago
none_a
Foggia
none_a
Senior Femminile Hockey in Line
none_a
LA MIMOSA

Il giovane uomo tiene fisso,
lo sguardo sulla defunta moglie,
al cimitero del piccolo paese;
all’ombra delle grandi piante,
e posa .....
ho trovato in zona sant andrea in pescaiola una chiave telecomando per auto modello fiat chi l avesse smarrita puo rivolgersi alla pubblica assistenza .....
TOSCANA
Associazione di Volontariato di Protezione Civile S.W.R.T.T.

29/2/2012 - 23:04

L'Associazione di Volontariato di Protezione Civile S.W.R.T.T è nata da un idea di un gruppo di 12 persone (Acampora Marco, Barsotti Romano, Bertolini Gabriele, Bertolini Giuliano, Bianchi Yuri, Benvenuti Cristian, Mori Gaetano, Palamidessi Renzo, Di Cesare Loris, Lotano Giovanni, Perugia Simone, Bonadies Giovanni) molto attive nel mondo dell’associazionismo di protezione civile e dei Vigili del Fuoco volontari che, dopo l’alluvione di Natale 2009 del fiume Serchio, si sono rese conto dell’assenza di una associazione di volontariato che potesse coadiuvare il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco in uno dei suoi compiti istituzionali più difficili quali il soccorso fluviale e alluvionale.
 Abbiamo pertanto deciso di affidarci per la nostra formazione a quello essere ritenuto in ambito internazionale la miglior organizzazione esistente, quale la Rescue 3 International, con sede centrale negli USA e che nel nostro Paese si trova presso Il Centro Le Marmore in provincia di Terni, attualmente l’Agenzia esclusiva per l’Italia per Rescue 3 International.Lo standard Rescue 3 è ormai riconosciuto quale il più efficace e risponde pienamente allo standard Nord Americano NFPA (National Fire Protection Association 1670 per il livello di tecnici di salvataggio in acqua), sia per le squadre dei professionisti del soccorso negli USA che per le organizzazioni di volontariato italiane quali la Protezione Civile.
Abbiamo ottenuto quindi il brevetto internazionale SRT1 (Swiftwater Rescue Technician Unit 1) che ci consente di operare in qualità di tecnici del soccorso fluviale e di poter intervenire in aiuto di tutti coloro che si trovano in difficoltà all’interno di fiumi e torrenti ed in aree colpite da alluvioni ed esondazioni.
Ci proponiamo inoltre di diffondere la cultura del Volontariato di Protezione Civile, di formare e informare la popolazione sui rischi che si possono correre praticando i fiumi (per hobby o per lavoro) e abitandoci vicino, collaborare con gli organismi preposti a livello locale per far fronte alla ricerca e recupero di persone scomparse, etc…Siamo alla ricerca di nuovi soci operativi e sostenitori, chiunque avesse la volontà quindi di aderire o saperne di più può visitare il nostro sito internet all’indirizzo
 
 www.swrttoscana.it, oppure telefonare al numero 331-6887216. 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




3/3/2012 - 11:05

AUTORE:
Enzo

Sono contento di questo gruppo formatosi mancava proprio una cosa cosi sul territorio ho visto fattivamente la loro enorme fatica fatta nell'alluvione, un Santo Natale che trascorsero veramente aiutando tutti quelli che avevano bisogno naturalmente coadiuvati dal corpo Vigili del Fuoco DISCONTINUI di Pisa.
Bravissimi voglio Augurarvi un ottimo, Benvenuti