none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

. . . altrimenti in Italia tutto il potere centrale .....
Sei fuori tema. Ma sappiamo per chi parli. . .
. . . non so se sono in tema; ma però partito vuol .....
Quelle sono opinioni contrastanti, il sale della democrazia, .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
IMMAGINA San Giuliano Terme
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Riccardo Maini (vedi risposta al sig. Bertelli)
none_a
Comunicato congiunto FdI, Lega, FI.
none_a
“Interrogazione del consigliere provinciale Roberto Sbragia”
none_a
Ripafratta, 25 maggio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Prato
none_a
Dal 17 al 19 Maggio ore 10.00 - 20.00
none_a
Forum Innovazione di Italia Economy" II EDIZIONE
none_a
Nei tuoi occhi languidi
profondi, lucenti
piccolo mio
inestimabile tesoro
vedo il futuro
il tuo
il presente
quello del tuo babbo
il passato
quello .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
TOSCANA- Lucca
Andrea Mion: La situazione economica delle famiglie italiane si aggrava ogni giorno che passa.

6/3/2012 - 15:47

 
La situazione economica delle famiglie italiane si aggrava ogni giorno che passa.
Cala il potere di acquisto delle famiglie e aumenta la disoccupazione sia giovanile che non, e di conseguenza calano i consumi mettendo in crisi sempre più imprese che hanno difficoltà a resistere e sopravvivere.
Le imprese soffrono in maniera fortissima il calo vertiginoso dei consumi come soffrono la stretta sul credito bancario a cui sono sottoposte.
Questi fenomeni ovvero il calo dei consumi, la crisi delle famiglie ed il mancato credito alle imprese storiche che soffrono questa crisi in modo particolare, crea un effetto a catena che si ripercuoterà a pioggia sule future entrate per il fisco, meno fatturati e meno imprese equivale a meno gettito fiscale.
l'A.t.d.c. sollecità le istituzioni ad intevenire per far ripartire l'economia usando le potenzialità risapute del nostro paese ovvero l'arte la cultura il cibo ed i paesaggi rimettendo in moto la macchina del turismo e salvando la piccola e media impresa sana, motore portante della nostra economia e tassando e regolarizzando la prostituzione come avviene in molti paesi europei.
Mentre la fascia media italiana va sempre più velocemente verso la povertà assistiamo ad una politica locale e regionale sempre più lontana dai cittadini, ed anche le ultime notizie riguardanti le indagini che coinvolgono il presidente del cosiglio della lombardia rafforzano questa tesi e lasciano amarezza nei cittadini orama stufi e purtroppo sempre più rassegnati.
 
 
 
Andrea Mion Presidente associazione Toscana a difesa dei Consumatori

 
A.T.D.C. – Associazione Toscana a Difesa dei Consumatori

Sede Legale Via don Dino Chelini n.102 55100 LuccaC.F. 92043900460 www.toscanaconsumatori.ite-mail: atdcons@yahoo.itinfo@toscanaconsumatori.it



















+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri