none_o

L’impoverimento del linguaggio e l’incapacità di descrivere le proprie emozioni è una delle principali cause dell’aumento di violenza nella sfera pubblica e privata ma anche responsabile di una accertata riduzione della nostra intelligenza.

. . . . . . . . . . . . . . . . è il mio suggerimento .....
. . . ancor di più se avessi il tuo indirizzo mail, .....
. . . t' accontento. Una cosa giusta l'hai detta : .....
Un vecchianese; un pole di la sua ricalcando un pensiero .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

Spazio Donna.
Perché la memoria non sia persa.
none_a
Dal web
none_a
Franca
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
San Giuliano Terme, 20 febbraio
none_a
San Giuliano Terme
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
San Giuliano punta sull'aiuto reciproco con un finanziamento della Regione Toscana
Nasce una Banca del Tempo e del Baratto

26/5/2012 - 0:49


E' stato presentato il lavoro svolto sulla promozione di una Banca del Tempo nell'ambito di una conferenza stampa presso la Proloco di Sangiuliano Terme nei locali della Stazione Fs di S.Giuliano Terme.

Su questo processo partecipativo la Regione Toscana ha riconosciuto valido il progetto e concesso un finanziamento di 29 mila euro sulla base della legge regionale 69/2007.

 

Erano presenti Fortunata Dini, ass. Politiche sociali e della casa - Diritto alla salute - Pari opportunità - Politiche dei tempi, degli orari e degli spazi pubblici; Antonio Barbieri, Segretario Generale del Comune di San Giuliano Terme; Giulia Cifaldi, consulente del Progetto “Banca del Tempo” e Carolina Flinz, Presidente Pro Loco di San Giuliano Terme 

 

 

 

"A San Giuliano Terme il tempo non è denaro"
(da Pisanotizie.it)

 “Regola il Tuo Tempo con la Banca del Tempo” è il nome del progetto partecipativo promosso dall’Associazione Pro Loco di San Giuliano Terme con il finanziamento dell’Autorità Regionale per la Partecipazione, e con il patrocinio del Comune. Il progetto ha avuto come scopo la creazione di una rete di cittadini, interessati a costituire l’associazione della Banca del Tempo sul territorio e la stesura di un regolamento condiviso.Le Banche del Tempo sono libere associazioni tra persone che si auto - organizzano e si scambiano tempo per aiutarsi soprattutto nelle piccole necessità quotidiane. Diversamente dai L.E.T.S. inglesi, acronimo di Local Echange Trading System, nelle Banche Tempo italiane non avviene scambio di merci o prestazioni con un valore di mercato valutabile. Sono "luoghi" nei quali si recuperano le abitudini ormai perdute di mutuo aiuto tipiche dei rapporti di buon vicinato, dove si estende a persone prima sconosciute l'aiuto abituale che ci si scambia tra appartenenti alla stessa famiglia o a gruppi di amici.La Banca del Tempo per sua natura può coinvolgere servizi di diverso tipo, dall'aiuto in casa alle ripetizioni, dallo svolgimento di atti burocratici e di ufficio al tandem linguistico, spaziando dai servizi alla persona all'alleviamento del carico di lavoro sulle donne, dalla crisi finanziaria alla sostenibilità ambientale con il baratto, ma anche valorizzazione delle capacità e del sapere, delle tradizioni e delle culture che non hanno valore di mercato."San Giuliano Terme ha una florida tradizione di volontariato - ha affermato ieri Carolina Flinz, Presidente Pro Loco di San giuliano Terme durante la conferenza stampa - costituisce quindi un territorio ideale per realizzare questa esperienza e perché la Banca del Tempo riesca a mettere le sue radici. Le persone hanno sempre maggior bisogno di altre persone per compiere le piccole necessità quotidiane che molto spesso risulta difficile portare a termine proprio per mancanza di tempo. L'esperienza della banca del Tempo può aiutare a ricostruire le reti di vicinato che si sono sgretolate, ma anche aiutare a eliminare la paura verso il diverso, verso chi non si conosce. E poi perché non rispondere alla crisi finanziaria con una Banca che regoli il tempo e il baratto?".Le tappe del percorso partecipativo sono state lunghe, ma ora finalmente il progetto si sta concretizzando. Come prevedeva il percorso lavorativo, dopo la costituzione della segreteria organizzativa, in occasione del viaggio annuale a Bad Toelz (5-6-7 novembre), cittadina bavarese gemellata con San Giuliano terme, i referenti del progetto hanno contattato e incontrato quattro soci della Banca del Tempo bavarese, raccogliendo informazioni e materiale utile per il percorso partecipativo.A novembre si è cercato di coinvolgere il mondo del volontariato e dell'associazionismo, visto l'oggetto del percorso. Dopo la presentazione del progetto alla Consulta del Volontariato, si sono tenuti tre incontri in cui sono stati invitati esponenti delle associazioni partecipanti alla Consulta. Lo scopo di questi incontri era quello di preparare tre o quattro cittadini alla facilitazione dei gruppi durante il World Cafè (incontri nei quali le persone, divise in gruppi, cercavano di stipulare una normativa e delle regole per la Banca del Tempo) e successivamente per la formazione della Giuria dei Cittadini.Parallelamente si provvedeva a compiere l'analisi e l'ascolto del territorio, intervistando in profondità alcuni testimoni chiave, come la collaboratrice di un quotidiano, il pittore locale, la proprietaria di un bed and breakfast, il consigliere della Pubblica Assistenza di una frazione, la ragazza impegnata nel volontariato. Il 30 novembre si è poi organizzata la Conferenza stampa presso il Comune di San Giuliano Terme che nel frattempo aveva dato la disponibilità a patrocinare il progetto.Dopo la campagna informativa, ossia la diffusione di brochure e locandine, il campionamento stratificato (con sovra campionamento di stranieri e donne) di 809 cittadini, l'invio di lettere a casa firmate dal Sindaco per invitare i campionati alla Giuria dei cittadini, le duecento telefonate a casa dei cittadini campionati, i comunicati trasmessi ai giornali locali, la creazione del sito web e della pagina su Facebook, sono stati organizzati due World Cafè cui hanno partecipato una trentina di cittadini in complesso.Lo step successivo ha previsto l'organizzazione della Giuria dei Cittadini nelle giornate del 14 e 15 aprile presso la Sala Consiliare del Comune di San Giuliano Terme. I partecipanti sono stati complessivamente quaranta di cui venti i cittadini che hanno partecipato ai lavori entrambi i giorni. Nonostante le due giornate siano state proficue, le discussioni vivaci ed il clima attento e collaborativo la Giuria non è riuscita a stendere il Regolamento in forma definitiva, rimandando la stesura all'ultimo evento previsto dal percorso.Nel frattempo si è costituito, seppur in ritardo, il Comitato di Garanzia, costituito dalla Presidente dell'Auser Mirella Vernizzi, il Presidente del consiglio comunale Sergio di Maio e il Vicepresidente del Consiglio Comunale Gabriele Benotto.All'evento conclusivo organizzato il 9 maggio hanno partecipato 20 cittadini di cui 6 si sono presentati per la prima volta. Tale evento ha riunito in sé la stesura definitiva del Regolamento Condiviso che è stato visionato dal segretario comunale, la riunione dei futuri Soci e la riunione con l'Amministrazione. A seguito di ogni evento è stato prodotto un documento che è stato inviato in forma digitale alla mailing list del sito del progetto, in forma cartacea disponibile presso l'Associazione proponente e nelle sedi degli incontri successivi.Ora la stesura del regolamento definitivo aspetta di essere registrato all' Agenzia delle Entrate così che il progetto e tutti gli incontri finora fatti diventino qualcosa di concreto, cioè una vera e propria Banca del tempo unita in una associazione.La Banca del Tempo è aperta a tutti coloro fossero interessati basta partecipare agli eventi o alle assemblee che vengono organizzate dalla "Giuria dei cittadini" oppure potete visitare il sito http://www.bdt-sangiuliano.it o ancora contattare telefonicamente l'Associazione Pro Loco di San Giuliano Terme allo 050 815064.

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri