none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

. . . . . . . . . . . . è iniziata i primi giorni .....
. . . la ragione non sta mai da una sola parte ed aggiungo .....
Sono convintissimo della sua buona fede, ci mancherebbe, .....
Non ho alcuna presunzione o velleità, esercito semplicemente .....
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
SAn Giuliano Terme, 18 ottobre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
open day 20 ottobre palestra Proscaenium
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
none_o
lo disse Clark a Vivien:...

14/9/2012 - 8:17


Buongiorno amico lettore.
Due parole.
Hai visto la foto e ti sei incuriosito cliccandoci sopra per vedere quello che potevo averci scritto a commento.
Non sono alla ricerca  di estimatori del mio lavoro, io lavoro sì per Voi, ma principalmente per me e cerco continui stimoli per fare sempre bene se non meglio.
Quello che volevo dirti però non ha nessun senso, perché   tu non sapevi cosa avresti trovato, se una barzelletta, una filastrocca, una poesia, una canzone, una storiella o uno studio approfondito sull’oggetto della foto.
La foto del giorno non è un articolo politico dove sai chi parla e qual è l’argomento o un’opinione su un fatto che è sulla bocca dei media, è puro divertimento e quindi, ora arrivo al dunque, come si fa a capire  quello che vi  spinge a leggere, non solo guardare,  come sta succedendo per la vecchia ”Accadde una domenica d’agosto” con le più di settemila visite?


Non c’era nulla di importante in quello scritto, una spiritosaggine neanche tanto comica, ma i lettori continuano a cliccarla e non credo proprio per le due sterne che battibeccano.
Non c’è nemmeno un passaparola perché non c’è dialogo fra i lettori e allora?
Ho già detto che è il titolo quello che attira, ma non ci sto a dovere far credere cose stimolanti dove non ci sono: dico e scrivo quello che è e non quello che sembra.


Scusami per il tempo che ti ho fatto perdere, avrei anche potuto lasciare la pagina in bianco per quello che penso dopo l’esperienza passata, ma sono un chiacchierone e allora bla bla bla.


Uno strumento importantissimo, per noi redattori più che per i lettori, è l’ultimo spazio in fondo a destra dove appare : I PIU’ LETTI.
Cliccando sulla scritta appaiono “tutti” gli articoli letti nell’ultima settimana e serve egregiamente per tastare il polso all’utenza. C’è quello che credevi buono e invece non decolla, qualche stronzatella che corre in alto e quello che segue il normale gusto.
Ierlaltro, complice un raffreddore, sono stato al computer più del solito e ho controllato.
Nel primo pomeriggio c’erano 150, poi 200, 250, 300!! utenti in linea per una mezz’ora, poi sono scesi al solito centinaio.
Ebbene, lo sai che in quei momenti NESSUN articolo è stato cliccato e nessuno numerino quindi è salito?
Nessuno!
Cosa significa questo, malfunzionamento?
NO!!
Tutti i trecento, che saranno stati giovani ma non certo forti, hanno letto solamente il magnifico intrigante appassionante educativo coinvolgente insuperabile FORUM, dove non c’è contatore!
E io mi ci vòto i coglioni!
A Te e a tutti coloro che leggono tutta (o quasi) la Voce, un cordiale saluto e: alla prossima! o, come disse il baffettin fornito Rhett alla boccolin crinita Scarlett: domani è un altro giorno!

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




16/9/2012 - 10:33

AUTORE:
Trilussa

Caro u.m. avevo intitolato l'articolo di questa settimana DIGNITA' e IPOCRISIA ma poi, memore dei tuoi suggerimenti sulle possibilità insite in un buon titolo, l'ho cambiato sperando che attiri di più.
In effetti Dignità ed Ipocrisia è scarsino, a chi interessano oramai queste cose?
E poi l'argomento, sia pure con qualche battuta, è abbastanza triste.
Ma la cosa del cardinale mi ha colpito ed ho voluto scriverci qualcosa.
A presto T.

15/9/2012 - 23:19

AUTORE:
bb: alias Bruno Baglini Migliarino

Avevo scritto una risposta di 3.200 battute avanti cena poi il computer si è inesorabilmente bloccato, c'ho schiacciato silenziosamente quattro moccoli inediti e..tutto sommato è meglio così perchè la firma di stamattina con l'aggiunta poi delle mie iniziali ne è venuta fuori una cosa abbarocciata e..la spiegazione che volevo darti si è cancellata.
Rileggendo quella risposta mentalmente (troppo lunga e non esaustiva)non credo sia opportuno riscriverla; tempo ne abbiamo e siccome mi firmo e se tu dici di conoscermi partirei molto svantaggiato e spesso faccio il "Tafazzi" ma ora proprio non me la sento: abbi pazienza.
bona.

15/9/2012 - 19:43

AUTORE:
una di migliarino

Volevo puntualizzare qualcosa a proposito del primo commento.
Non ho capito cosa significhi n.d.r di bb.
Il primo è senza dubbio “nota di o della redazione” e bb sappiamo tutti chi è, ma cosa c’incastra dare una nota e firmarsi?
Sono una conoscente di tutti i redattori della Voce, sono tutti migliarinesi o nativi del paese e conosco i modi e i limiti di tutti, ma non riesco a capire, come dice l’autore della foto nel suo stranissimo commento, il perché ci siano incongruenze o stranezze nel contatore degli articoli.
Bruno fa un folcloristico azzeccato esempio delle lineette a lapis e va bene, ma non va assolutamente bene il voler spiegare che il contatore “legge” una parola richiesta dallo sterminato popolo di internet. Troppo facile questa spiegazione, come a dire che “poste” fa volare il punto di vista perché è scritto “poste”! ma lo sapete quanti milioni di italiani scrivono “poste” in una giornata?
Umberto spiega che è il titolo a far incetta di consensi e può essere perché ci sono aziende che pagano pregiati staff di professionisti alla ricerca della parolina magica per l’audience e si ritorna alla foto che dice avere avuto troppo: forse la parolina magica era “agosto”?, ma anche agosto è scritto decine di migliaia di volte …d’agosto!
Sono stata sul punto di scrivere già da stamani per dire che “lo disse c. a v.” non avrebbe decollato perché sono pochi coloro che conoscono il film dei film, ma Ultimo mi ha fatto ricredere con il suo commento e allora forza “ragazzi” della Voce, dateci dentro e assumete un esperto in titoli se volete aumentare le visite!
Ora dico una cosa che una signora, anche se navigata, non dovrebbe dire:
“Umberto, non ti chiamo Chiube perché non ho confidenza con te, prova a scrivere TOPA su qualche titolo così verificherai le tue teorie o quelle di Bruno, tanto credo che tu non ti vergogneresti.”
Conoscendo però il tuo modo di lavorare è proprio da dire: “domani è un altro giorno…e un'altra foto si vedrà”
Buon lavoro a tutti. 

15/9/2012 - 14:45

AUTORE:
Ultimo

........ "domani è un altro giorno" ....... ma purtoppo, dobbiamo riconoscerlo, non diverso dai precedenti ........ anche se una nuova alba spinge all'ottimismo ...... con il proseguio della giornata tornano le melanconie e i vecchi pensieri. ......... Ultimo.

15/9/2012 - 8:08

AUTORE:
n d r di bb

E noi ci stiamo a votare i coglioni?
Come può vedere chiunque stamattina per la guazza, vediamo che: Lo disse Clark a Vivien:.. dopo una giornata (meno 22 minuti)ha ricevuto 36 visite.
Alle 0.31 ho messo per riempire e rinnovare lo spazio dei punti di vista un intervento del nostro deputato locale Ermete Realacci ed il contatore ad ora segna 383 visite e gli utenti in linea risultavano 175.

Il che mi fa dedurre trattandosi di argomento "poste" qualsiasi italiano che clicca "poste" gli appaia l'Ermete sulla Voce del Serchio e..ollora il coglione inanimato del contatore ..segna!

Ma...un carboncino o un pezzo di mattone come si faceva con le bigonge dell'uva; ogni bigongia una righetta e ogni 10 una riga più grossa per far meglio di conto per non far traboccare il tino quando bolliva; un'era più sicuro come conteggio!?

....domani è un'altro giorno (domenica) e non si può pescare arselle per via di troppi bagnanti e ora chiudo e libbri e vado a pescà, 'nsenò mele pescan tutte vell'artri.
bona

Nota bene; ad ora a distanza di 5 minuti, gli utenti in linea risultano n° 62 erano 175 e sono passati 5 minuti, le letture di lo disse Clark a Vivien...da 36 a 38 (una è la mia "cliccatura" e l'Ermete delle "poste" da 383 in 5 minuti è salito a 414 mah!!!

...anche il Meghe vedeva salire vertiginosamente le letture della sua lettera a "Baroso" ed anche li (seondo me)chi cliccava nel mondo intero il nome Barroso il contatore della Voce "sentiva la parolina" e prendeva il suo carboncino e faceva una linietta.

Invece gli utenti in linea mi sembra più reale perchè chi si alza la mattina, da un occhiata, poi spenge e va a lavorare e siccome i più oggi lavorano con il computer sempre acceso e una volta arrivati in ufficio ridanno un occhiatina agli aggiornamenti efanno salire "gli utenti in linea"