none_o

 

 

 

 


Qui si parla un po’ della app "Immuni". Scaricarla o non scaricarla? Questo è il problema. Comunque il mio amico Massimo, che è saggio e previdente, l’ha scaricata. Qui ci si diverte anche un po’ con Face App. Senza problemi.

Buona estate!

. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
Per i cinguettii mi riferivo semplicemente ai tweet .....
Egr. Nicche sei passato dall'onestà intellettuale .....
Siamo perfettamente d'accordo che il governo deve "tagliare .....
Italia dei Valori
none_a
“Le critiche e le offese sono cose ben differenti”
none_a
CascinaOltre su Geofor
none_a
Associazione “Amici di Pisa”
none_a
di Giovanni Greco coordinatore CascinaOltre
none_a
Lettera aperta del consigliere comunale LEGA
none_a
di Pino Vincenzo su un articolo di Mario Lavia
none_a
Dimissioni Fabrizio Cerri - tempo scaduto
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
le Eccellenze italiane dello spettacolo”
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
Cascina, 4 luglio
none_a
Tirrenia, 4 luglio
none_a
Villa di Corliano, 29 giugno
none_a
Pontasserchio, 28 giugno
none_a
Marina di Pisa, 26 giugno
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
BRUNO FIORI, PRESIDENTE PISA OVEST
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
none_o
Progetto per un nuovo modello di informazione con il portale La Voce del Serchio

26/11/2012 - 10:53

Progetto per un nuovo modello di informazione con il portale La Voce del Serchio per enti e associazioni
 Il portale La Voce del Serchio è gestito in collaborazione con l'associazione culturale senza fini di lucro denominata Associazione La Voce del Serchio, con sede a Migliarino, via dei Pini 85, che ha tra i suoi obiettivi quello di facilitare l'accesso all'informazione on line a enti ed associazioni, mettendo a disposizione un servizio professionale a costi molto accessibili, soprattutto tramite internet. 
Gli obiettivi che ci proponiamo sono principalmente due:
 
1) Contribuire alla diffusione corretta della notizie, soprattutto quelle che riguardano le piccole comunità,  che difficilmente trovano spazio sui grandi organi di informazione.
 
2) Favorire la partecipazione dei cittadini alle scelte di carattere pubblico.  Per cercare di raggiungere questi scopi abbiamo scelto internet: perchè l'informazione on line sta prendendo sempre più spazio nel mondo della comunicazione, perchè le informazioni in un prossimo futuro sono destinate a transitare tutte sui quotidiani on line, perchè è un tipo di comunicazione usata da giovani (i lettori di domani), e quindi è quella destinata a diventare prevalente entro breve tempo..
La comunicazione 
 
Per comunicare con i cittadini, gli enti e le associazioni si rivolgono quasi sempre ai quotidiani cartacei che però hanno poco spazio a disposizione.
E così neppure i Comuni più grandi, pur avendo propri uffici stampa,  non sempre riescono a farsi pubblicare tutto il materiale prodotto. I Comuni più piccoli (e di solito anche le Associazioni), non potendo dotarsi di uffici stampa, utilizzano i propri siti on line, che però sono visitati da numero molto esiguo di persone. Infatti, anche se l'accesso alla rete è semplice e poco costoso, non è semplice allo steso modo, realizzare un prodotto di qualità, in grado di farsi leggere e catturare il lettore. Il punto è proprio questo. Per assurdo molti creano un portale per comunicare con il mondo e poi scoprono che, in realtà comunicano solo con le persone già conosciute, perchè i visitatori sono pochissimi.
Nuovo modello di informazione.
 
Ecco, il portale La Voce del Serchio è nato con lo scopo di venire incontro a queste esigenze, e con l'obiettivo di fare informazione in modo nuovo. Anche se si presenta con la veste grafica di un quotidiano, in realtà non è un vero e proprio giornale nel senso tradizionale del termine. E cioè non esiste una grande redazione che produce tutte le notizie.
Molte notizie  vengono prodotte dagli stessi utenti-lettori, e così il  giornale nasce dalla collaborazione di più soggetti (redattori, collaboratori, associazioni, enti, Comuni) che fanno parte di una specie di grande redazione allargata distribuita su tutto il territorio.
 
A tutti coloro che partecipano a questo progetto viene fornita una password personale che consente di inserire le notizie in modo diretto, senza passare in modo preventivo dalla redazione, che si limiterà a fare un controllo a posteriori. Più che un giornale si tratta dunque di una specie di piattaforma condivisa.
 Piazza on line.
 
L'obiettivo è realizzare uno strumento di crescita collettiva a disposizione degli enti e delle associazioni, ma anche dei cittadini, perchè il portale consente ai lettori di esprimere le loro opinioni sia mediante uno specifico spazio dedicato alle opinioni, sia attraverso la possibilità di commentare ogni notizia.
Le opinioni e i commenti sono ovviamente prima filtrati dalla redazione. Si forma così una specie piazza permanente, aperta a tutti in qualsiasi ora del giorno e della notte.
La forza di questo meccanismo - già sperimentato con successo da diversi anni - sta nel fatto che tutte le notizie di enti e associazioni, tutte insieme, riescono a suscitare interesse, cosa che invece non sono in grado di fare se prese singolarmente.
Ciascun ente ottiene la massima visibilità con il minimo sforzo. 
Questo strumento consente inoltre agli enti e alle associazioni di mantenere tra di loro un permanente collegamento in rete.
Come funziona il giornale?
 
 Per riassumere, la realizzazione del giornale avviene in questo modo. All'ente o associazione viene fornita una password personalizzata (o anche più password) con la quale può accedere liberamente alle varie sezioni del portale.
Con questa password si possono inserire foto, video, notizie, fare link, senza alcun limite, e si possono correggere o cancellare in qualsiasi momento (ovviamente solo le notizie inserite con questa stessa password).
Le notizie si succedono in base a un ordine temporale e cioè l'ultima inserita va in testa.
La redazione integra queste informazioni con altre notizie di carattere generale.
Le notizie inserite dall'ente o associazione finiscono in due spazi contemporaneamente: la prima pagina e la pagina della cronaca locale.
Abbonamento
 
 Il servizio ha ovviamente un costo, però infinitamente più basso rispetto a quanto potrebbe costare (a prescindere dai risultati e cioè dal numero dei visitatori) se ciascun ente o associazione volesse organizzare un proprio notiziario.
L'accesso al servizio avviene attraverso la sottoscrizione di una specie di abbonamento annuale, che può essere rescisso in qualsiasi momento, e che ha un costo pressochè simbolico.
L'abbonamento può essere fatto anche di sei mesi per prova.
  A noi interessa un'adesione convinta e partecipe al progetto. Lo scopo dell'abbonamento è proprio questo, fare in modo che gli enti e le associazioni abbiano interesse a inserire più notizie possibili (quante più notizie inseriscono, meno spendono). Il costo dell'abbonamento è di 200 euro più iva (totale242 euro). Sarà emessa regolare fattura.
La Voce del Serchio  
per contatti : lavocedelserchio@yhoo.it 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: