none_o

Proseguendo la serie di articoli sulle vicende ( e leggende) del territorio, Agostino Agostini ci regala il resoconto immaginifico del serpente-alato, che abitava il castello dei Pagano da Vecchiano. Fu ucciso - secondo la leggenda - da Nino Orlandi nel 1109 nella selva palatina di Migliarino (oggi tenuta Salviati). Imbalsamato fu posto nel Duomo di Pisa ma ando' perduto nell'incendio del 1595. Una ulteriore riprova della grande ricchezza storica del nostro territorio.

Buongiorno a tutti, sono Costanza Modica, ho 17 anni, .....
Ammetto l'errore, ho solo visto il simbolo di presentazione, .....
. . . . Buonafede Alfonso, candidato sindaco di Firenze, .....
Cosa ci dicono le votazioni in Sardegna?

Calenda .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
none_a
Associazione ambientalista - LA CITTÀ ECOLOGICA APS
none_a
di Umberto Mosso
none_a
di Bruno Pollacci
Direttore dell'Accademia d'Arte di Pisa
none_a
Eccolo
Come una furia scatenata
è arrivato il vento
a riportare tormento
alle marine
Prima con le piogge
che hanno colpito
la montagna
con smottanento
frane .....
LA TARI è ARRIVATA E SALATA
MA IL KIT PER LA RACCOLTA NON ANCORA
SIAMO A MARZO.

COME MAI?
COSì NON VA BENE.
SAN GIULIANO TERME
Cons. Riccardo Maini (Indipendente)
Pro-Loco di San Giuliano Terme e gita Gita a Bad Tolz, cittadina gemellata con il comune termale..

7/12/2012 - 23:24


La capacità che l'amministrazione di San Giuliano Terme ha di muoversi abilmente nel settore amministrativo in modo da poter gestire, a suo piacimento e nel modo più conveniente, alcune situazioni di particolare interesse, è notevole.
Nel mese di settembre l'Associazione Pro-Loco di San Giuliano Terme aveva chiesto il patrocinio per l'organizzazione della Gita a Bad Tolz, cittadina gemellata con il comune termale, per la partecipazione alla tradizionale festa di San Leonardo.
La richiesta di patrocinio si sostanziava nell'utilizzo del Logo dell'Ente sui depliant e un contributo di € 2600 a fronte della spesa inerente il noleggio del pullman con cui viene effettuato il viaggio.
Giustamente e correttamente la Giunta con delibera n. 270 del 30.10.12, una volta tanto, costatata la grave situazione economica in cui si è venuto a trovare il Comune, a causa di un buco di tre milioni e mezzo di euro realizzato nel 2011, decideva di concedere solo il patrocinio gratuito che si concretizzava nell' uso del Logo, negando, saggiamente, il contributo per il noleggio del bus.
Operazione mediatica e pubblicitaria notevole.
A distanza di soli 35 giorni, tutto cambia, la situazione economica del Comune diventa florida e, guarda caso, con un'altra delibera, la n. 292 del 4.12.12, la Giunta decide di concedere il contributo di 2600 euro per il noleggio del pullman.
Quale commento, quale giudizio può essere dato su di un'amministrazione che, in un mese, cambia, con la massima indifferenza il proprio giudizio, senza però che siano cambiati i presupposti che hanno determinato la scelta precedente; non vi è ancora, infatti, la certezza del rispetto del Patto di Stabilità per l'anno 2012.
Sindaco e Giunta piangono ogni giorno miseria, annunciano tagli ai servizi, si affannano a dichiarare che il Comune che i sangiulianesi hanno conosciuto in passato non lo si vedrà più, ma non si può non concedere un contributo di 2600 euro alla Pro-Loco di San Giuliano Teme in collaborazione con la Pubblica Assistenza, per una gita di piacere a Bad Tolz.
Ridurre i servizi agli anziani si può, ma a Bad Tolz si deve andare in pullman gratis.
“E io pago” ancora una volta il grande Totò ha ragione, ma per quanto ancora i cittadini devono sopportare ed accettare queste disdicevoli situazioni ?.
Cons. Riccardo Maini (Indipendente)





+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

11/12/2012 - 14:16

AUTORE:
Tiziano Nizzoli

Non c'è da stupirsi per quello che scrivo, basta capirlo!
So benissimo che a Bad Tolz conoscono il mio olio e lungi da me l'idea di essere ipocrita.
Ritengo comunque opportuno sottolineare il concetto, perchè il gemellaggio non perda lo spirito per cui è stato concepito, specialmente in un momento come questo. Non è un segreto che i gemellaggi spesso nascondano gite di piacere, come i convegni delle case farmaceutiche: questo a noi non deve succedere, punto e basta.
Se, ad esempio, guardiamo con chi è gemellato il Parco di S.Rossore, non si può fare a meno di porci la fatidica domanda:ma quanto ci costano gemellaggi con parchi del Brasile e degli Stati Uniti? Qual'è il ritorno? Finchè ci sarà gente che si pone queste domande, chi organizza tali cose sa di essere controllato e si comporta di conseguenza, l'ipocrisia non c'entra per niente.

11/12/2012 - 13:36

AUTORE:
bagnaiolo

io sono stato qualche volta a Bad Tolz.. ogni anno l'amministrazione comunale organizza un bus in occasione di san leonardo (partecipano sempre più di 60 cittadini del territorio) e ogni anno vengono promossi i prodotti del territorio.. tutte le volte che sono andato c'era anche l'oro del colonello... mi meraviglia quello che scrive nizzoli.

10/12/2012 - 14:42

AUTORE:
Riccardo Maini

Per soddisfare la sua giusta richiesta La informo che domani mattina 11/12/12 presenterò una interrogazione al Sindaco sull'argomento. Mi auguro che la risposta che verrà fornita in consiglio possa essere esaustiva. Cordiali saluti R.M.

10/12/2012 - 14:35

AUTORE:
Napolitano Francesco

... ai lettori di leggere le delibere citate dal Maini, e osservare gli assenti e i presenti.

10/12/2012 - 13:22

AUTORE:
Luca Ruberti

Caro Maini ci faccia sapere cosa risponde il Sindaco in consiglio

8/12/2012 - 15:22

AUTORE:
Tiziano Nizzoli

Io mi pongo il problema sotto un'ottica diversa: Cosa si va a fare a Bad Tolz? Chi ci va? C'è l'iniziativa di agevolare la promozione turistica del nostro territorio e dei nostri prodotti tipici? Se chi va laggiù si porta dietro anche il nostro olio, la torta co' bischeri, i pinoli del Parco e un pacchetto turistico per promuovere le nostre strutture ricettive, allora la spesa può essere utile. Se invece è una gita di piacere per i soliti pochi intimi, allora sono anch'io contrario.
I gemellaggi, in un periodo di recessione economica, devono avere un ritorno, altrimenti li rimandiamo a tempi migliori.

8/12/2012 - 13:29

AUTORE:
Napolitano Francesco

... associazioni accomodatevi!

8/12/2012 - 7:43

AUTORE:
Enzo

Esempio di cattiva amministrazione. L'amministrazione comunale indebitata, e con altissime aliquote IMU per risanare il bilancio, spreca denaro pubblico in gite e altre spese inutili. Il sindaco dovrebbe spiegare ai cittadini questo irresponsabile comportamento.