none_o

Se la guerra si dovesse decidere in televisione probabilmente sarebbe una guerra infinita, stante le diverse e spesso divergenti opinioni. Su tutto, sulle cause, le strategie, le soluzioni. Ma ogni opinione è di per sé, per definizione, rispettabile, se non presa per interesse personale o strategia politica. Ognuno ha il diritto costituzionale di esprimere la sua evitando sempre di offendere gli altri.

BASE MILITARE A COLTANO
. . . . . finalmente la Provincia .....
La saluto affettuosamente senza improperi…non mi .....
. . . . . . . . . . . . . . . tu sia indottrinato .....
. . . . trovatene uno bono, ne hai immensamente bisogno. .....


Quando la poesia chiama bisogna rispondere.

(di Nadia Chiaverini)


Credo che nascondere o modificare il proprio corpo che invecchia, faccia parte di un agire - imparato - che non vuole farci accedere con agio alla saggezza dell'invecchiamento.


Quando ero bambina aspettavo con entusiasmo la seconda domenica di maggio perché era la festa della mamma e coincideva con quella del paese di Migliarino dove vivevo con la mia famiglia.

Dal blog di Fulvia Ferrero (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di BB, red VdS)
none_a
Zelensky a sorpresa al Festival di Cannes (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Giovanni Frullano eletto segretario all’unanimità
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
San Giuliano Terme, 20 maggio
none_a
Giovedì 26 Maggio h. 18,00 Circolo Arci Pisanova
none_a
San Giuliano Terme, 20 maggio
none_a
Teatro del Popolo Migliarino
none_a
Vecchiano
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
MIgliarino-Vecchiano calcio
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Sentirsi come zolla di terra appena arata e accogliere i semi portati dal vento per sperare sempre in nuove messi.
Ho apprezzato moltissimo che qualcuno abbia sentito il bisogno di far conoscere la scritta di un probabile spacciatore-tossicodipendente poeta presso la .....
Conferenza stampa
Samuele Agostini
Presentazione di Samuele Agostini, candidato primarie parlamentari PD regione Toscana.

27/12/2012 - 22:15


 Invito Conferenza stampa Samuele Agostini

Conferenza stampa venerdì 28 dicembre ore 11:00 presso la saletta prove della Stazione Leopolda, Pisa.

 Presentazione di Samuele Agostini, candidato primarie parlamentari PD regione Toscana.

Domani venerdì 28 dicembre alle ore 11:00 presso la saletta prove della Stazione Leopolda di Pisa Samuele Agostini terrà una conferenza stampa per annunciare la sua candidatura alle primarie parlamentari PD del 30 dicembre 2012.

Il candidato illustrerà i punti fondamentale della sua campagna elettorale e approfondirà i temi già annunciati nella lettera di presentazione.
Si invitano gli organi di stampa a confermare la partecipazione. Per ulteriori informazioni rivolgersi all'indirizzo mail

iovotosamu@gmail.com  

 o ai numeri di telefono  348.4227738 e 3408026725

...................................................................................................................  
 SamueleAgostini, un “cittadino” in Parlamento 


 Chi è Samuele Agostini. 

Samuele Agostini ha 41 anni, vive a Lari insieme a Monica e al loro figlio Filippo, nato da un mese. 

Si è laureato in Scienze Geologiche e ha conseguito il dottorato in Scienze della terra. Precario fino al 2009, ora è ricercatore strutturato all’Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR di Pisa dove si occupa di risorse naturali e di inquinamento ambientale. 

Perché votare Samuele. Samuele è come molti di noi. Cittadino, padre e lavoratore: fa politica solo per passione.

La sua sensibilità ambientale e le sue competenze lavorative fanno di Samuele la persona adatta per rappresentare tutta la provincia di Pisa.Uomo della sua terra e uomo di ricerca vuole dare il suo contributo per cambiare la politica e rimettere in moto un paese che ne ha le possibilità.   

Le sue competenze, il suo impegno. 

1.Istruzione, formazione e ricerca: un paese civile si fonda sulla conoscenza e sull’economia della conoscenza. I soldi spesi in questo campo sono investimenti sul futuro di tutti noi. Non esistono soldi spesi in scuola, università e ricerca! Esistono soldi investiti in questi campi. Il governo che verrà non potrà permettersi tagli e dovrà cominciare a investire su questi temi. E’ fondamentale, un’istruzione migliore significa un paese più libero, più civile e più avanzato sia culturalmente che economicamente.

Siamo in debito con i nostri giovani, diamogli più opportunità, diamogli una università migliore. La ricerca è sinonimo di sviluppo, non a caso i paesi che investono in questo settore sono ai primi posti del PIL pro capite e nell’indice di sviluppo umano. Per Pisa è un valore aggiunto: più fondi alla ricerca significherebbe più fondi alla città e ai poli tecnologici che ci sono.

2.   Ambiente e territorio: Il patrimonio ambientale e paesaggistico della Toscana è immenso e deve essere valorizzato per diventare motore di sviluppo locale. Tutelare la risorsa suolo vuol dire salvaguardia idrogeologica del territorio, impedire costruzioni giustificate solo da speculazioni sulla rendita, valorizzare le produzioni tipiche locali, riconoscendo all’agricoltura il suo alto valore strategico per la produzione alimentare e per il mantenimento dei caratteri tipici del paesaggio toscano.

Basta con la produzione di energia da combustibili fossili. La sovranità energetica è possibile, se puntiamo tutto su un mix di fonti rinnovabili a basso impatto paesaggistico, e sullo sfruttamento della geotermia.

3.   Stato sociale per tutti: non solo per esodati e cassaintegrati, ma anche per precari e disoccupati. Dalla cassa integrazione al reddito minimo garantito.

4.   Riorganizzazione della politica: dagli enti locali al parlamento, meno costi e più servizi. E’ possibile, è doveroso.   Samuele il politico. La terza passione di Samuele, dopo la famiglia e la “terra”, è la politica. Passione che inizia sin dagli anni del liceo per poi esser militante e segretario nella sezione PDS di Lari e segretario dell’unione comunale  dei DS. Consigliere comunale a Lari dal 1993 al 1997; consigliere provinciale dal 2004 al 2009.

Con l’ultimo congresso diviene membro sia dell’assemblea nazionale del PD  che della segreteria regionale come responsabile regionale di ricerca e innovazione. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri