none_o

Gioia e picconate, abbracci e idranti, sbarre che si alzano e fiumane di vessati che sfociano nella libertà, l'euforico stordimento prodotto dall'onda d'urto del treno della Storia quando passa sferragliando e fischiando così sonoramente da rendere impossibile non accorgersene: la notte della caduta del Muro di Berlino, 30 anni fa, fu tutto questo e definirla 'storica' è quasi riduttivo. Era il 9 novembre del 1989. ..

Circolo ARCI Migliarino
none_a
Sezione Soci Coop Valdiserchio-Versilia
none_a
PUBBLICA ASSISTENZA S.R. PISA
none_a
Pubblica Assistenza Migliarino
none_a
Nella primavera del 2008 Rifondazione comunista, Partito .....
L’attuale deriva della crisi di sistema paese, .....
. . . . . . . . . . . ha avuto un enorme potenziale .....
Faccio ammenda volevo scrivere Cascina , ma non mi .....
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Cosa fare per evitare i fastidi causati dall'acaro autunnale
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
Parrocchia di Migliarino.
none_a
FIAB di Pisa.
none_a
Casanova di Terricciola, 9 novembre
none_a
Pisa, 30 novembre
none_a
Pisa, 7 novembre
none_a
Da Zero a Mille.
none_a
Circolo Il Fortino-Marina di Pisa
none_a
Lucca Comics & Games.
none_a
Val di Serchio
none_a
Val di Serchio
none_a
Cs campionato petanque
none_a
Situazione delle squadre della Val di Serchio
none_a
Il Lonfo non vaterca né gluisce
e molto raramente barigatta,
ma quando soffia il bego a bisce bisce,
sdilenca un poco e gnagio s'archipatta.
È .....
"Così a Dio piacque,
l'uovo da cielo cadde
e la gallina nacque!"
COBAS LAVORO PRIVATO
I COBAS replicano all'assessore Eligi

2/1/2013 - 11:37



I COBAS replicano all'assessore Eligi
I centri di raccolta non sono sufficienti per arrivare, nell'anno 2020 , alla piena realizzazione della raccolta porta a porta .
La direttiva europea in ambito di rifiuti prevede che nel 2020 la raccolta differiata raggiunga oltre il 65% del totale destinando almeno il 50% al riciclaggio e\o al recupero . Se vogliamo raggiungere questi obiettivi non inquinanti, le stazioni ecologiche siano un aiuto e un incentivo per promuovere la raccolta differenziata ma non facciamoci illusioni che siano il rimedio ottimale .
Se gli ingombranti finiscono in stazione ecologica, i cittadini avranno un piccolo sconto sulla tarsu\tares (che nel frattempo sta aumentando ogni oltre limite) ma queste misure non cancellano il problema, ossia che nel comune di Pisa siamo ancora lontani dal raggiungere una quota accettabile di rifiuti riciclabili .
I continui ritardi nella applicazione della raccolta porta a porta sono la vera causa dei ritardi, a tale scopo bisogna pensare a rivedere l'appalto all'avr aumentando la spesa per il capitolato e prevedendo l'assunzione di nuovo personale 
I cobas chiedono al più presto un tavolo di confronto con l'assessore Eligi, la Geofor e tutti i soggetti interessati perchè si arrivi ad attuare in tempi celeri la raccolta porta a porta con adeguati capitolati di appalto e contratti dell'igiene ambientale\a tempo indeterminato per tutti i lavoratori 

 

   COBAS LAVORO PRIVATO

PER IL COBAS

DAVIDE BANTI

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: