none_o

Ho assistito ad una interessante conversazione riguardo al problema della manifestazione novax del 20 giugno scorso. Qualche offesa è passata, qualche frase di troppo a mio giudizio è scappata ma certo è difficile esimersi dal classificare e definire una tale sconsiderata presa di posizione. L’articolo di giornale che riporta il fatto va giù duro e titola “La vittoria degli imbecilli: il 41% degli italiani non vuole vaccinarsi contro il Covid 19”.

Sono l'autore del libro "Litoralis" edito nel 2001, .....
Ci disse il prof. Raffaello Nardi: volete andare al .....
Come mai nel VIDEODRONE di Bocca di Serchio non è .....
. . . . . . . . . . . . . . . non capisco i virologi .....
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
Incontrati per caso..
di Valdo Mori
none_a
Tirrenia
none_a
Pisa, 9 luglio
none_a
Pontasserchio, 10 luglio
none_a
Molina di Quosa, 11 luglio
none_a
Bagno degli Americani
none_a
di
Bruno Pollacci
none_a
FIAB-Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 5 luglio
none_a
  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


  • Circolo ARCI MIgliarino

      Chiusura del Circolo

    Il Circolo ARCI Migliarino comunica ai propri soci che il bar resterà chiuso dalla data odierna (10.3) fino al 3 di aprile 2020. La riapertura sarà condizionata dalle disposizioni successive riguardo alla diffusione della malattia in ambito nazionale.


FC FORNACETTE CASAROSA
none_a
Dai monti al mare
none_a
camp estivi
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Segnalo il degrado/ pericolo del campanile della chiesa di Migliarino Pisano. Andrebbe, perlomeno, messo in sicurezza.
VECCHIANO
Cinema Teatro Olimpia: positivo il bilancio del 2012

10/1/2013 - 15:52

Cinema Teatro Olimpia: positivo il bilancio del 2012

Vecchiano –

 

Un bilancio del 2012 più che positivo per il rinnovato Cinema Teatro Olimpia di Vecchiano. “In attesa della prima stagione teatrale, che avrà inizio il prossimo mese di febbraio, siamo molto soddisfatti delle iniziative che si sono svolte durante l’anno appena trascorso”, afferma il Sindaco Giancarlo Lunardi.

Gli spettacoli realizzati al Teatro Olimpia sono stati molto eterogenei e per tutti i gusti: in totale, nel corso del 2012, si sono svolti 9 eventi di prosa, 7 di musica, 3 di danza ed un evento interamente dedicato al mondo della magia. “Oltre a queste iniziative, è bene ricordare anche le due serate dedicate ad Antonio Tabucchi, scomparso nel marzo 2012, che hanno visto la presenza nel nostro teatro di personalità di spicco del panorama culturale nazionale contemporaneo”, aggiunge il primo cittadino di Vecchiano.

“Inoltre, sempre nel teatro, in occasione del Mese del libro 2012, si è svolto un incontro letterario con Matteo Bortolotti e lo scrittore vecchianese Marco Malvaldi, mentre il 3 novembre scorso si è svolto il concerto del pianista Sandro Ivo Bartoli, anch’egli vecchianese”.

 “Il Comune di Vecchiano ha operato degli ingenti investimenti per il restauro e l’adeguamento tecnico del Cinema Teatro Olimpia: per il futuro è nostra intenzione continuare ad organizzare iniziative piacevoli e culturalmente interessanti, in sinergia con le Associazioni della Consulta del Volontariato che hanno costantemente collaborato con l’Amministrazione e gli uffici comunali per la buona riuscita di tutti gli eventi”.

 “Il 2012 si è chiuso davvero bene per il Teatro Olimpia”, commenta l’Assessore alla Cultura Daniela Canarini. “Partendo dall’ultimo evento, il Concerto degli Auguri del 30 dicembre, fino ad arrivare al bellissimo spettacolo di danza a cura dell’Associazione Teatro e Danza realizzato per la Giornata della Legalità del 25 novembre, passando per il Concerto di Natale della Filarmonica Senofonte Prato ed il successo della commedia Niente sesso, per favore: siamo inglesi dell’Attiesse, il tutto è stato un proliferare di pubblico e di entusiasmo.

 Adesso, in collaborazione con le Associazioni della Consulta del Volontariato, stiamo ultimando il primo cartellone ufficiale del Teatro Olimpia”.

 “In un momento di tagli generalizzati alla cultura come quello che stiamo vivendo, siamo andati controcorrente ed abbiamo avuto la forza di investire con ogni tipo di risorsa nel nostro Teatro locale, riportando in vita questa struttura ed operando ad una vera e propria rinascita culturale. Abbiamo, inoltre, raccolto i frutti positivi della scelta di mantenere legata al Comune la gestione diretta del Teatro Olimpia, avvalendoci della proficua e fattiva collaborazione con la Consulta del Teatro.

 L’obiettivo, adesso, sarà quello di incrementare quanto è stato fatto fino ad oggi, cercando di ampliare sempre più l’offerta di spettacoli ed eventi”, conclude l’Assessore Canarini.

Ricordiamo che dal mese di novembre 2012 il Comune di Vecchiano ha attivato la biglietteria elettronica per il Teatro Olimpia: in occasione della maggior parte degli eventi, i biglietti sono acquistabili anche online su http://www.bookingshow.it/,  oltre che nei vari punti vendita sparsi sul territorio provinciale, regionale e nazionale.

Fonte: Ufficio Comunicazione-Comune di Vecchiano
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/1/2013 - 8:35

AUTORE:
Vecchianese non cantante e non ballante

Dinnene all'allibito!

14/1/2013 - 1:23

AUTORE:
Jekke

Finalmente il cinema teatro Olimpia c'è, e sicuramente non è stato facile recuperare un vecchio magazzino di piastrelle e riaprire le porte di un luogo ricco di ricordi per tanti vecchianesi. Purtroppo, è cosa certa, si dovranno fare i conti con le sempre più esigue risorse comunali e con una pensiero dilagante sull'"improduttività della cultura", pensiero che personalmente aborro. Dall'apertura dell'Olimpia ci sono state diverse iniziative anche con l'apporto delle associazioni di volontariato che hanno prodotto ottimi spettacoli a costi irrisori se non totalmente gratuiti; questo grazie ad un tessuto locale ricco di associazioni e persone di buona volontà e qualificate. Certo non basta, anzi non basterà, non basterà affidarsi al volontariato per creare un cartellone almeno decente e degno di questo teatro e dei cittadini di Vecchiano. Sarà necessario prendere un iniziativa da parte dell'amministrazione comunale, che possibilmente non sia quella di affidare il teatro a gestioni esterne con risultanti alquanto discutibili come successo al Rossini di Pontasserchio.
Nel bene e nel male l'amministrazione comunale non potrà limitarsi ad "affittare", anche con le dovute convenzioni il teatro , ma dovrà fare delle proposte sia in proprio o delegando, ma rendendo operativa al massimo una struttura che è costata soldi ai cittadini per il suo restauro e che sarebbe imperdonabile lasciare chiusa per troppo tempo. Spero che nonostante il periodo di crisi, ci siano ancora degli amministratori illuminati, che non si limitino alla normale amministrazione di "ragioneria" ma sappiano assolvere all'importante compito a cui sono stati chiamati.
W il teatro Olimpia.

13/1/2013 - 12:16

AUTORE:
Vecchianese

Tutte le volte c'è sempre qualcuno che deve criticare.
Questa volta l'ha buttata di fuori.
I tempi dell'apertura del teatro sono stati lunghi e costosi alla fine c'è un bel teatro, certamente caro,da poter affittare per una serata.
Ma il comune non credo guadagni niente. Quindi ogni critica è del tutto inutile.
Da riscontrare che in inverno non avevamo un luogo di ritrovo.
Un grazie all'associazioni ed musicisti che contribuiscono alla vita del teatro Vecchianese.
Ed all'amministrazione che s'impegna nel sostenerli nel possibile.

12/1/2013 - 11:52

AUTORE:
Matteo S.

Mi sembra giusto che il comune non abbia contribuito al cencerto degli auguri. Tale concerto è stato realizzato da ottimi professionisti che fanno della musica il loro mestiere principale, l'ingresso era infatti a pagamento a totale rimborso dei musicisti e delle spese di carattere tecnico.
Molti altri spettacoli presentati in teatro erano spesso frutto del lavoro di volontari, che sensa il supporto del comune non potrebbero esistere; tant'è che tali spettacoli sono sempre stati ad ingresso gratuito o pagamento ma con la totale devoluzione dell'incasso in beneficenza.
Il succo del mio discorso è: per la mia attività lavorativa non chiedo supporto al comune di vecchiano, non vedo perchè tale supporto doveva essere elargito a questi ottimi musicisti, tra cui il "MITICO" Andrea Dell'ira, musicista e persona straordinaria.

11/1/2013 - 9:10

AUTORE:
Simone C.

Caro Allibito, le tue parole allibiscono ancora di più. Il tuo giudizio è privo di qualsiasi fondamento, e si evince che parli per parlare, per dar fiato alle trombe, ma in cabina di regia, non c'è anima viva. Il concerto è stato un successone, ma non è stato il solo successone. Questo a dimostrazione che gli spettacoli non dipendono dal cast, ma dalla qualità e dalla voglia di far bene (sensibilità e passione).
Malgrado te, e quelli come te, il teatro Olimpia troverà sempre supporto e prosperità culturale perché gli altri (quelli che non sono come te) sono la maggioranza.
Imbandire una sterile e puerile polemicuccia da piazzetta, come quella che hai scritto, rispetto a tutto ciò che è stato fatto, dalle Associazioni del territorio e dall'Amministrazione Comunale, è cosucola, è quisquiglio, è chiacchericcio.
Saluti

10/1/2013 - 22:50

AUTORE:
Vecchianese non cantante e non ballante

L'Olimpia è stato per tanti anni un deposito di piastrelle e se ora fra tutti ci s'è fatta a farlo ritornare un Teatro meglio di quel che d'era e ci possiamo cantare anche "Alleluia ll'ova sode" bene!
Ma sinceramente non credo che l'intento del Sindaco Pardini e di Lunardi poi, compreso gli Assessori e noi elettori che gli abbiamo "conferito" voti a sufficienza per governare Vecchiano, si avesse poi l'intenzione di "sonare" il piano e poi la tromba; ad ognuno il suo! e che diamine!!!

10/1/2013 - 22:28

AUTORE:
allibito

la migliore serata organizzata al teatro Olimpia, quella con il maggior numero di spettatori presenti e ,purtroppo, con diversi spettatori che sono rimasti fuori, e' senz'altro quella del 30 dicembre intitolato "Concerto degli auguri" con Sandro Ivo Bartoli Andrea Dell'Ira e altri illustri musicisti.. Bene, a riprova che vale sempre la legge dello spettacolo secondo la quale il successo di uno show si costruisce a cominciare dal cast, e' indispensabile chiarire che tale spettacolo e' stato costruito interamente grazie al lavoro dell'Accademia dei Concerti, e di sponsorizzazioni da parte di privati compaesani e di gruppi sociali, SENZA NESSUN AIUTO DA PARTE DEL COMUNE .Il plauso , quindi va dato esclusivamente a chi l'ha organizzato e l'assessore alla cultura non deve appropriarsi di meriti che assolutamente non ha.