none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Circolo ARCI Migliarino- 13 giugno ore 21
none_a
Di Claudia Fusani
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Ripetere 1000 volte la verità assoluta dei fatti con .....
. . . storia non la cambio di certo io.
La prima .....
. . . non si cambia a piacimento.
Poi vedi Mattarella .....
. . . che un disegnino ti serve un corso di lettura/ .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Villa di Corliano, 27 giugno
none_a
Pugnano, 22 giugno
none_a
Tirrenia, 15 giugno
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Toscana Notizie Agenzia di informazione della Giunta Regionale
Dalla mezzanotte allerta per neve e vento. Allertate Enel, Anas, Ferrovie e Autostrade

10/2/2013 - 17:14

Dalla mezzanotte allerta per neve e vento. Allertate Enel, Anas, Ferrovie e Autostrade
 
FIRENZE  Il centro funzionale di monitoraggio meteo della Regione Toscana ha diffuso alle 12.55 di oggi un allerta con cricità moderata per neve e vento, valido per 24 ore a partire dalla mezzanotte di oggi.
Ne sono interessate tutte e dieci le province toscane, ma in particolare quelle di Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Prato e Firenze.
Nella giornata di lunedì sono attese nevicate fino in pianura e nei fondovalle delle province settentrionali, con cumulati abbondanti nelle aree del Magra, del Serchio, della Sieve, nel Valdarno meridionale e inferiore, dell'Ombrone, del Bisenzio e nel Reno Santerno.
Le temperature saranno più rigide durante la notte e al mattino, con un graduale rialzo della quota neve a partire dal pomeriggio, ad eccezione della Lunigiana, della Garfagnana, del Mugello e delle zone centro settentrionali della provincia di Pistoia. Visto che le temperature rimarranno comunque basse, gli effetti del rialzo termico sul manto nevoso eventualmente accumulato potrebbero risultare minimi. Sul resto della regione nevicate inizialmente a quota di pianura o bassa collina, ma con cumulati generalmente poco abbondanti e quota neve in rialzo dal pomeriggio, quando dovrebbe attestarsi a quota di collina (300-500 metri) nelle province centrali e a quota di montagna (600-1.000 metri) su quelle meridionali, con cumulati fino ad abbondanti.
Lunedì sono previsti anche venti meridionali forti o di burrasca sull'Arcipelago e sulla costa centro meridionale, con rapido aumento del moto ondoso, fino a mari agitati.
La Protezione civile regionale ha provveduto ad allertare anche Enel, Anas, Società Autostrade e Ferrovie.



Toscana Notizie Agenzia di informazione della Giunta Regionale

direttore responsabile Susanna Cressati.

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri