none_o

In questo periodo di grande confusione una guida medica per chi è malato o pensa di esserlo perché ha avuto, o pensa di aver avuto, un contatto con un positivo al Covid. Un contributo della Voce per fare chiarezza.
 

Angori Massimiliano
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Massimiliano Angori
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . . è il mio suggerimento .....
. . . ancor di più se avessi il tuo indirizzo mail, .....
. . . t' accontento. Una cosa giusta l'hai detta : .....
Un vecchianese; un pole di la sua ricalcando un pensiero .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
Di Matteo Cannella
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
bit.ly/segre2020-"Il mare nero dell'indifferenza",
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
Comelico Superiore, Veneto
none_a
"Che tempo che fa"
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
Tutte le anticipazioni
su
GreenTech Festival
GreenTech Festival

7/3/2013 - 22:56



Tutte le anticipazioni
su
GreenTech Festival
 
 
 
Se cercate un approfondimento sul rapporto tra uomo e ambiente, se volete saperne di più sulle novità nel campo delle tecnologie a basso impatto, o semplicemente volete divertirvi, allora la risposta è il GreenTech Festival 2013.
Proponendosi come uno dei primi festival internazionali che cerchi di indagare il rapporto tra tecnologia e salvaguardia ambientale attraverso il linguaggio delle arti digitali, GreenTech Festival 2013 vedrà la partecipazione di decine tra professori universitari, studenti prodigio, rappresentanti delle istituzioni, professionisti della tecnologia ambientale e di spazi urbani eco-sostenibili, ma anche di inventori e innovatori sui generis. Inoltre GreenTech accoglierà anche aziende che si occupano degli stessi argomenti trattati nelle numerose conferenze che si susseguiranno nei tre giorni di Festival, che si svolgerà al Palazzo dei Congressi di Pisa dal 29 al 31 marzo 2013 e che gode del patrocinio del Comune e della Provincia di Pisa, oltre che della Regione Toscana e dell’Università di Pisa.
Si parte con una piccola anteprima del festival dedicata ai più piccoli. Mercoledì 27 marzo alle 9 alla nuova biblioteca comunale al centro museale SMS in via San Michele, l'associazione GreenTech con il supporto dell'assessorato della cultura del Comune di Pisa organizza una conferenza per le scuole medie superiori su “La cittadinanza attiva e i nuovi modelli di consumo”, a cui interverranno giovani imprenditori ed esperti del settore.
Durante le tre giornate del festival, invece, si alterneranno conferenze di enti già presenti sul territorio, come quello di Sandra Vitolo, presidente del Polo Tecnologico di Navacchio, che parlerà di progetti innovativi e sostenibili; o quello dell'ingegner Marco Masi, della Regione Toscana, che spiegherà "Le direttrici di azione su ricerca e innovazione toscana".
Un evento importante che non poteva essere statico, così gli organizzatori hanno deciso di coinvolgere tutti i potenziali soggetti interessati grazie al bando di partecipazione internazionale “Call for Entry” promosso attraverso il sito web del festival e che ha raccolto decine di adesioni. I progetti partecipanti, suddivisi tra progetti d’impresa e arti digitali, sono stati attentamente valutati e infine sono stati selezionati quelli che si sono distinti per la loro utilità nell'accostare le nuove tecnologie all'ambiente, il tutto nello spirito ultimo dell'evento.
Tra i tanti partecipanti il giovane Francesco Cucari, che ha stupito tutti con la propria applicazione per smartphon Android "Dizionario dei rifiuti", vero e proprio motore di ricerca dedicato alla raccolta differenziata; oppure il progetto "SEME 99", di B*eat Maker Italy, che accosta design, musica e cucina per la creazione di uno spettacolo che si conclude con la creazione di colori a base vegetale per la tintura di capi di abbigliamento.
Ma lo scopo del GreenTech non si limita alla mera tecnologia “verde”: calato il sipario su conferenze e workshop, alla sera il palazzo dei Congressi si animerà con performance di arti digitali e concerti musicali, sempre nello spirito della manifestazione, dove artisti internazionali si alterneranno per far divertire e insegnare il rispetto verso l'ambiente dove viviamo attraverso un linguaggio più fruibile per i giovani.
La qualità degli interventi artistici è altissima e abbina proposte di primo piano del panorama internazionale come, ad esempio, Robert Hood (USA), Gold Panda (UK) e Tobi Neumann (DE) a giovani artisti emergenti del panorama locale e nazionale come i Platonick Dive, Bruni&Danielle e Kado/w.Fax.
Benché questa sia soltanto la prima edizione del Festival, la città di Pisa – forte anche di un ateneo al passo con i tempi e spesso protagonista delle prime pagine delle riviste mondiali grazie ai ricercatori che lavorano al Cnr – si attesta come importante teatro dell'innovazione e della buona cultura, con spunti, riflessioni, idee e progetti validi per un futuro migliore dove vivere e convivere con la natura, ma senza dover trascurare l'importanza della tecnologia del  terzo millennio.   
 
I giornalisti sono invitati a partecipare alla conferenza stampa di presentazione del GreenTech Festival 2013, che si terrà nella sala stampa del Comune di Pisa il 25 marzo 2013 alle 11, alla presenza del sindaco pisano Marco Filippeschi e gli organizzatori della manifestazione in cui saranno annunciati tutti gli altri interventi presenti in programma.
 
GreenTech Festival è un progetto di Associazione Greentech; con il patrocinio di: Comune di Pisa, Provincia di Pisa, Regione Toscana, Università di Pisa. Main Sponsor: Navicelli Spa, AVR Group, Toscana Energia, Acque Spa, Ecofor Service, Aeroporto Galileo Galilei di Pisa, Ies Solare, Jagermeister, Forst. Media Partner: Kyoto Club, Consorzio Re-cord, Associazione Parchi Scientifico Tecnologici, Polo Tecnologico di Navacchio, Istituto italiano di Imprenditorialità, Italian Angels for Growth, RadioEco, Soundwall, Edizioni Zero, Love&Sound, DjForum.it.
 
www.greentechfestival.it

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri