none_o


Era nata per sosta di preghiera ai pellegrini che si recavano a Roma, poi per santificare la processione del Corpus Domini che dalla chiesa di San Ranieri vi si recava a messa e a festeggiare la giornata con bancarelle di dolciumi e  “coperte” per merenda sugli “aguglioli”. Poi, per la cattiva strada che aveva preso la bella strada, tutto si dissolse lentamente fino a che un gruppo di migliarinesi si diedero da fare per chiuderne il transito...

. . . . . . . . . . . . l'epidemia corona virus, .....
. . . si perchè di bullismo se ne parla solo se succedono .....
Quasi tutti conoscono il detto "chi rompe paga ed i .....
. . . o a Migliarino martedì?
Adnkronos Salute
none_a
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Per gli atleti pisani 19 medaglie
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Se fossi nata albero sarei cresciuta molto, almeno spero,

invece sono corta e mingherlina e accrescere è un mistero.

Mi è stata tolta l'occasione .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
SAN GIULIANO
Intititolata la rotatoria di Ghezzano ai caduti di Nassiriya

29/3/2013 - 10:21



Sabato 23 marzo, alla presenza di  autorità civili, militari e religiose del territorio, si è svolta la cerimonia ufficiale di intitolazione della rotatoria posta in Ghezzano, Via Ferruccio Giovannini, ai caduti di Nassiriya.
 
La cerimonia  ha avuto inizio alle ore 11,00 e in prossimità della targa, benedetta da parte di don Jerzy Karpinski parroco di Ghezzano, è stata deposta una corona di alloro ed è stato eseguito il brano “Silenzio” da parte di un trombettista della Filarmonica Sangiulianese.
 
Dopo il saluto del Sindaco Paolo Panattoni   sono intervenuti l’assessora  M. Luisa Chiofalo in rappresentanza del Comune di Pisa,  Federica Ciardelli, sorella del  maggiore  Nicola Ciardelli presidente dell’Ass.ne “Nicola Ciardelli Onlus”, in rappresentanza dei Caduti a Nassiriya e il Comandante della seconda brigata mobile dei Carabinieri, generale Sebastiano Comitini, in rappresentanza delle Forze Armate e di Polizia presenti.
 
“E’ stata  unanime  per l’Amm.ne – interviene il Sindaco Paolo Panattoni –  la decisione di accogliere la richiesta della Stazione Carabinieri di S. Giuliano  e intitolare la rotatoria ai caduti di Nassiriya rappresentando anche la volontà dell’intera comunità sangiulianese di attribuire un riconoscimento a chi ha perso la vita in quei luoghi nel compimento del proprio dovere”.
 
“Il nostro compito – conclude Panattoni – era quello di portare fra la gente comune il ricordo dei caduti delle due stragi di Nassiriya e, visto che la rotatoria si trova in una parte del territorio comunale utilizzata quotidianamente da molti cittadini sangiulianesi e pisani, ma principalmente dai molti studenti  che vivono all’interno del campus del  Centro Nazionale Ricerche, pensiamo di avere raggiunto l’obiettivo. Anticipo anche che la rotatoria in questione sarà completata con l’installazione di dispositivi di pubblica illuminazione e che sarà impegno dell’Amm.ne Com.le una cura costante della stessa.”
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: