none_o

In questo periodo di grande confusione una guida medica per chi è malato o pensa di esserlo perché ha avuto, o pensa di aver avuto, un contatto con un positivo al Covid. Un contributo della Voce per fare chiarezza.
 

Angori Massimiliano
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
Massimiliano Angori
none_a
. . . . . . . . . . . . . . . . è il mio suggerimento .....
. . . ancor di più se avessi il tuo indirizzo mail, .....
. . . t' accontento. Una cosa giusta l'hai detta : .....
Un vecchianese; un pole di la sua ricalcando un pensiero .....
Vecchiano è Voilontariato
#tantifiliunasolamaglia


“Il gioco serio del teatro”

Vecchiano è volontariato
#tantifiliunasolamaglia

L'associazione culturale La Voce del Serchio ospite del giornale online da cui è nata

....Ci siete? Proviamo ad aprire quella porta e ad incontrarci?
Mandateci un messaggio e noi organizzeremo un incontro.

C’è un’idea strana che aleggia su Migliarino, una sorta di profezia, a Migliarino non c’è niente e non succede niente.Siamo sicuri che a Migliarino non ci sia nulla? Proviamo a fare un inventario...

La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
Di Matteo Cannella
none_a
La bellezza è negli occhi di chi guarda
di Luigi Polito e Sandro Petri
none_a
bit.ly/segre2020-"Il mare nero dell'indifferenza",
none_a
Elezioni del PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA
none_a
Alberto Zangrillo - covid
none_a
Circolo Arci Vasca Azzurra Nodica
none_a
Comelico Superiore, Veneto
none_a
"Che tempo che fa"
none_a
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre di calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Squadre calcio Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Accade a volte
che in sere con orli d'autunno
il ricordo sovvenga di quando
sul finire di scale e cortili
cosparsi nel vento
folle divenni,
senz'altro .....
Con grande dispiacere e soltanto casualmente in questi giorni sono venuta a conoscenza della morte del Dottor Assanta. Ritengo sia stato un esempio di .....
SAN GIULIANO TERME
Il Tar dà ragione ai cittadini

30/3/2013 - 17:23

COMUNICATO STAMPA

 

Rifondazione comunista esprime soddisfazione per la sentenza del Tar della Toscana che dà ragione ai movimenti per l'acqua pubblica: le bollette post referendum sono illegittime.

 

La sentenza del TAR della Toscana che ha confermato le ragioni del Forum dei Movimenti per l’Acqua, gratifica anche il decennale impegno del circolo di Rifondazione Comunista di San Giuliano Terme contro la privatizzazione dell'acqua ed i suoi effetti nefasti.
 
La sentenza n° 436 del 22 marzo scorso, infatti, giudica illegittime le tariffe praticate dai gestori emesse dopo il 21 luglio 2011, in quanto “il criterio della remunerazione del capitale […] essendo strettamente connesso all’oggetto del quesito referendario, viene inevitabilmente travolto dalla volontà popolare abrogatrice”. In particolare, il TAR toscano ha stabilito che l’ex Autorità di Ambito (ATO2), composta dai 57 sindaci, Panattoni compreso, ha approvato nel 2011 due delibere (la numero 12 e 13) in violazione della volontà popolare scaturita dall’esito referendario del giugno 2011, quando la maggioranza del popolo italiano ha dichiarato di volere “escludere la logica del profitto dal governo dell’acqua”.
 
Acque Spa e l'Autorità Idrica Toscana, il nuovo ente rappresentativo dei comuni toscani, continuano a farsi beffa di ogni dispositivo normativo a discapito dei cittadini: nell'ultima bolletta dell'acqua, arrivata in questi giorni ai sangiulianesi, hanno infatti introdotto un ulteriore, vergognoso aumento delle tariffe.
 
Noi, come Circolo di Rifondazione Comunista di San Giuliano Terme, denunciamo questa situazione illegittima e insostenibile e invitiamo il Sindaco Panattoni, in qualità di socio dell'AIT, ad un impegno concreto per l'immediato ritiro delle bollette, prima che arrivino alla scadenza di metà aprile, oltre alla restituzione di quanto indebitamente pagato in precedenza dai cittadini del nostro comune. 

San Giuliano Terme, 30 marzo 2013

Fonte: Andrea Vento, Rifondazione Comunista di San Giuliano Terme
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

31/3/2013 - 11:45

AUTORE:
Compagno

L'acqua è pubblica e i sindaci che continuano ad ignorare il referendum. Insomma una brigata governo,regioni e sindaci per ultimi non hanno rispettato il volere di milioni di italiani che si hanno votato per l'acqua totalmente pubblica. Forse i referendum non contano più niente?
Ma in Italia la costituzione viene rispettata?
Poi si lamentano se ci troviamo senza governo.
Rifondazione ha sostenuto questo referendum ma non ha potuto fare una proposta di legge in parlamento, perché non c'era.
Ma il Grande PD perché non l'ha fatto? Forse non sarà perché nelle SPA ci sono molti interessi?