none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
SAN GIULIANO
"Nati per leggere", un progetto sempre più attuale

6/5/2013 - 8:49



“Amare la lettura attraverso un gesto d'amore: un adulto che legge una
storia. Ogni bambino ha diritto ad essere protetto non solo dalla malattia e
dalla violenza, ma anche dalla mancanza di adeguate occasioni di sviluppo
affettivo e cognitivo”. Questo è il cuore di Nati per Leggere, un progetto,
nato nel 1999, che ha l'obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce fra
i bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni.
 
“E’ dimostrato - interviene l’Assessore alla Pubblica Istruzione e Cultura Fabiano Martinelli - che leggere ad alta voce e con una certa continuità ai bambini ancora prima che vadano a scuola abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale che cognitivo: è una opportunità in più per rafforzare la relazione tra bambino e genitori, aiuta a sviluppare meglio e più
precocemente la comprensione del linguaggio oltre alla capacità di lettura e
consolida nel bambino l'abitudine a leggere che si protrae, poi, nelle età
successive anche grazie all'imprinting precoce legato alla relazione
affettiva.”
 
Anche la Biblioteca di San Giuliano Terme  aderisce a Nati per Leggere e
dal 2007 ha allestito presso i tre Nidi d’Infanzia comunali  e il servizio “
Latte e Miele” uno scaffale ricco di  volumi sulla genitorialità, sul
rapporto bambino-genitori, sulle paure,ma anche di tanti libri da leggere ai
propri figli e con i propri figli. Proprio in questi giorni gli stessi scaffali saranno aggiornati con numerosi nuovi volumi.
 
“Per rimanere in tema – continua Martinelli – vorrei aggiungere che il 24 maggio, nell’ambito della rassegna di conferenze “A piccoli
passi nel mondo ”,  si terrà l’incontro Educare alla lettura: l’importanza
della lettura ad alta voce e come favorire la piacevolezza dell’oggetto
libro, condotto dalla Dott.ssa Viviana Angelini – Logopedista. L’iniziativa nata dalla collaborazione tra la Biblioteca comunale e la coop. Sociale il Progetto si svolgerà alle ore 17 presso il servizio “Latte e Miele” – Via Erbosa, 1 – Sant’Andrea in Pescaiola.”

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri