none_o


Reparto di Oncologia dell’ospedale di Pisa. Davanti all’edificio molti persone in attesa perché l’ingresso è riservato ai soli pazienti oncologici. Ero fortunatamente un accompagnatore e sono rimasto educatamente fuori come tutti gli altri. Devo dire che eravamo tutti con la mascherina, non so se per paura del contagio o per rispetto degli altri ma la situazione era appagante, come quando si vede il rispetto delle regole da parte di tutti i cittadini.

. . . . . . . . . . . . è iniziata i primi giorni .....
. . . la ragione non sta mai da una sola parte ed aggiungo .....
Sono convintissimo della sua buona fede, ci mancherebbe, .....
Non ho alcuna presunzione o velleità, esercito semplicemente .....
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
San Giuliano Terme, 23 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 24 ottobre
none_a
Molina di Quosa, 25 ottobre
none_a
Teatro Nuovo Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 25 ottobre
none_a
Marina di Pisa, 17 ottobre
none_a
Sabato 17 ottobre al Grand Hotel Duomo
none_a
SAn Giuliano Terme, 18 ottobre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      BURRACO!

    Proseguono le attività del Circolo cercando di rispettare tutte le misure anti-Covid. Da venerdi 21 riprendono i tornei di Burraco con una serie di importanti misure di sicurezza tra cui la prenotazione obbligatoria per l'assegnazione del tavolo, norme severe per divertirsi in sicurezza.

    Tutte le notizie sulle attività sul sito FB del Circolo.


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


la ZONE di Pisa
none_a
CSI – Centro Sportivo Italiano-
none_a
Coppa Toscana Juniores sotto la Torre
none_a
open day 20 ottobre palestra Proscaenium
none_a
nato
in un tempo senza tempo
spoglio
corpo al vento
apre gli occhi
guardando curioso
quel volto
e quel fuoco

fa freddo
ma la luce che .....
Se non si capiva niente prima, come pretendere che si capisca qualcosa oggi?

Qualcuno dice che non intende usare i 40 miliardi del MES, perché in .....
none_o
NON ADDIO BELL'AMICO, CIAO! *

23/5/2013 - 7:00


Ieri pomeriggio ero nel bosco per trovare e provare il percorso della biciclettata di domenica e non potevo mancare di rivisitare il mio luogo preferito.

Ogni volta che vedo quelle radici uscenti dalla melma vi scorgo atteggiamenti e figure che variano secondo la luce, la posizione e l'umore.

Quelle di ieri (queste di oggi) sembravano un gruppo di persone in gramaglie piangenti un caro scomparso e mi hanno sconvolto.

Esseri duri, sgraziati, sporchi, senza volto, derelitti che piangevano Colui che li aveva amati sopra ogni altra cosa o bene.

 

e, nel silenzio della palude, mi è sembrato di sentir cantare "Bella ciao" e annusare odore di sigaro.

 

 

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/5/2013 - 16:37

AUTORE:
Ovidio

Ricordo don Andrea Gallo quando, un anno e mezzo fa, venne alla Festa democratica al Circolo Arci di Vecchiano per una serata dedicata alla Resistenza.

Dopo il saluto di benvenuto di Cristiano Meciani e Massimo Marianetti, il "Gallo" si alzò in piedi e parlò a braccio per più di un’ora muovendosi tra la tanta gente attenta, commossa che sottolineava le sue parole con caldi applausi, don Gallo sorrideva e riprendeva a girare nella sala con il microfono in mano senza fare prediche e salire su un pulpito, rappresentazione scenica di un prete da marciapiede sempre in movimento.

Tra i mie appunti di quella bella serata trascrivo solo questa frase:

“Non vengo per un partito, non vengo per farvi cristiani, vengo per mettermi in discussione e continuare il cammino insieme”.

Molte grazie don Gallo per quella bella serata, per il discorso sulla Costituzione e sulla Resistenza e per la lezione di vita che ci hai sempre dato.

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior".

23/5/2013 - 12:37

AUTORE:
sonia

Diceva scherzosamente che non avrebbe mai potuto fare carriera nelle alte sfere ecclesiastiche a causa del suo cognome.
Era sempre un piacere ascoltarlo e adesso ci mancherà.