none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . quello che si crede sempre il migliore, ora .....
. . . la merxa più la giri, più puzza e te lo stai .....
. . . camminerebbe meglio se prima di fare il tetto .....
Ad un grosso trattore acquistato magari con l'aiuto .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
VECCHIANO
Energie rinnovabili per le scuole locali:terminati i lavori ai plessi

24/5/2013 - 13:27

Energie rinnovabili per le scuole locali:terminati i lavori ai plessi per la realizzazione di 4 nuovi impianti fotovoltaici

 Quattro nuovi impianti fotovoltaici per le scuole del territorio locale, realizzati da Toscana Energia Green a seguito di una gara bandita dal Comune. Gli impianti realizzati riguardano: la scuola media di Nodica, in Via del Capannone; l’asilo nido di Via Caduti, a Nodica; la scuola materna di Via di Falcata, ad Avane; la scuola elementare di Via della Pieve, a Filettole.
Le installazioni realizzate sui tetti garantiscono il minimo impatto visivo e la massima funzionalità. 
Gli impianti installati riducono le emissioni inquinanti in atmosfera e consentono un risparmio in TEP (tonnellate equivalenti di petrolio, ndr) derivante dalla produzione di energia attraverso fonti rinnovabili: la materna di Avane, ad esempio, grazie al nuovo impianto fotovoltaico realizzerà un risparmio di 6,34 TEP, mentre, in totale, i plessi scolastici del territorio realizzeranno un risparmio pari a 62,03 TEP. E’ doveroso, inoltre, ricordare che sono stati effettuati interventi di bonifica, con rimozione di eternit, alla scuola media di Nodica e alla scuola elementare di Vecchiano. Negli edifici in cui è stata eliminata la copertura in cemento amianto, smaltita in conformità alle normative vigenti, questa è stata sostituita, appunto, con pannelli fotovoltaici.

“Questa operazione messa in atto a Vecchiano, per la quale ringraziamo Toscana Energia Green per l’efficienza e la rapidità con cui è stata realizzata, è una piccola rivoluzione energetica, che rispecchia la forte volontà di contrastare l’uso delle fonti fossili e allontanare lo spettro del nucleare”, spiega il Sindaco Giancarlo Lunardi. “Oggi le energie rinnovabili sono vitali per la lotta ai mutamenti climatici, la fondamentale emergenza ambientale del Pianeta, che porta con sé drammatiche conseguenze umanitarie e sociali. Siamo convinti che la crescita del solare fotovoltaico sia una componente di fondamentale importanza per ridisegnare il modello energetico in Italia e nel mondo”.

 “Il fotovoltaico è la tecnologia che ci permette di sfruttare l’energia solare per generare l’energia elettrica, utile per tutti gli impianti di illuminazione pubblica e tutti i dispositivi elettrici ed elettronici, oggi in numero sempre crescente”, spiega l’Assessore all’Ambiente e ai Lavori Pubblici Massimiliano Angori.
“L’utilizzo di energia da fonti rinnovabili, come l’energia solare, ha un doppio ed evidente vantaggio: da un lato non ha impatti sull’ambiente, poiché, durante il funzionamento dell’impianto, non crea alcun tipo di emissione di gas che alimentano l’effetto serra. Inoltre, tutto ciò permette un evidente risparmio economico, dal momento che si produce energia praticamente senza spese e si evita il ricorso alle fonti energetiche di origine fossile, quali il petrolio, il gas o il carbone”.
“Si tratta di un importante investimento da parte della nostra Amministrazione sulle strutture scolastiche locali”, commenta l'Assessore alla Pubblica Istruzione, Lorenzo Del Zoppo.
“Un intervento che, inoltre, assume una valenza educativa poiché indica anche ai giovanissimi studenti l'importanza delle energie rinnovabili e del rispetto dell'ambiente che ci circonda”. “Gli impianti realizzati per il Comune di Vecchiano – commenta l’Amministratore Delegato di Toscana Energia Green, Ivano Bianchi – rappresentano una nuova dimostrazione della particolare attenzione che la società pone nel soddisfare le esigenze energetiche ed ambientali delle pubbliche amministrazioni. In questo caso l’intervento è stato finalizzato al raggiungimento di un importante risultato di bonifica ambientale e di risparmio energetico legato alla produzione di energia  pulita.
Il nostro obiettivo è di lavorare, investendo in nuove tecnologie, per un utilizzo sempre più proficuo delle fonti rinnovabili attraverso soluzioni eco-compatibili.”

 

 
 


        



+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri