none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

Vittoria del Vecchiano Centro al Palio Rionale
none_a
Circolo ARCI-Migliarino
none_a
Comune di Vecchiano- Nuova Allerta Meteo Gialla in arrivo
none_a
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Circolo ARCI Migliarino-6 luglio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Sabato, 8 giugno, Migliarino
La Piazzata

7/6/2013 - 7:45


Se gironzoli in un paese va a finire che anche senza volerlo ti trovi dentro una piazza, e nell'immaginario collettivo, in una piazza trovi dei bambini e delle bambine che giocano, pensi di trovare un mercato, e anche delle persone che parlano e discutono.
Ecco, la Piazzata, vuole mettere in scena questo immaginario, che spesso resta davvero solo un'immagine sempre più sfocata, perchè le piazze dei paesi sembrano spazi “inutili” socialmente, vissuti sempre più spesso solo da auto in fila.
Se verrete in piazza avrete la possibilità di assaggiare prodotti del nostro territorio, di conoscere direttamente alcuni produttori, di ritrovare alcuni sapori e odori.
I bambini e le bambine avranno la possibilità di portare in piazza dei giochi ormai giocati fino alla fine, ma non per questo finiti o sfiniti, che cambiando mano e sguardo, potranno tornare ad essere giocati, guadagnando così altre vite. Ma potranno, anche stupirsi con le bolle di sapone giganti o essere catturati dalla formula magica del C'era una volta...
La Piazzata  sarà lo scenario per un momento importante di discussione, riflessione e approfondimento con la presentazione del libro “Nessuno lo farà al posto tuo” di Marco Boschini.
 Per presentare Marco Boschini a chi non lo conosce si potrebbero dire molto di che cosa ha fatto e cosa fa, di cosa ha scritto e dove scrive, di quali trasmissioni televisive è stato ospite, ma invece faccio un esercizio diverso, guardo la sua foto quella che ha sul suo blog, e mi colpisce uno sguardo quasi irriverente, uno sguardo che sorride dietro gli occhiali e che ammicca, quasi a voler dire: che aspetti? Vieni a camminare con noi. Si perchè la solitudine  di alcuni temi di irrimediabile necessità di cui parla, di alcune scelte che ha fatto, è riuscito a trasformarle in un noi, in una opportunità e in una visione collettiva, a renderle possibili e anche desiderabili. Tant'è che va in giro per l'Italia, fisicamente e virtualmente, raccogliendo e raccontando le buone esperienze di sperimentazione e favore dell'ambiente e della partecipazione dei cittadini e delle cittadine, ha contribuito direttamente alla  nascita di un'associazione nazionale, quella dei Comuni Virtuosi, una rete di enti locali impegnati nella riduzione della propria impronta ecologica. Associazione, di cui è coordinatore oltre che fondatore, che si fa servizio per altri comuni che vogliono provare a cambiare passo dopo passo, dalle piccole opere.
Ecco sarà interessante incontrarlo di persona, guardarlo negli occhi e sentirlo raccontare...e chissà che un giorno anche noi potremo essere sulla mappa dei comuni virtuosi?
 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri