none_o

 

 

 

Contro la pandemia Jacinda Arden, premier della Nuova Zelanda, ha scelto la via più drastica: lockdown generale e chiusura delle frontiere. Con empatia, pragmatismo e coraggio ha fermato il covid-19, sconfitto la destra populista e vinto le elezioni. Bruno Ferraro, da Auckland, ritrae Jacinda come una leader che può dare una lezione magistrale ai politici occidentali su come gestire una crisi.

. . . detto tra noi sono solo un brigante, non un .....
. . . non immaginerebbe mai.
Ho sentito un "uccellino" .....
. . . si assuma la responsabilità di esporsi con nome .....
Delle idee di questa signora non mi interessa granchè. .....
Comune di Cascina Gruppo Consiliare Fratelli d’Italia
none_a
di Enzo Carmine Delli Quadri
none_a
di Michele Lanzo
none_a
COMUNICATO STAMPA
none_a
Calci
none_a
COMUNICATO STAMPA DI CENTROSINISTRA PER CALCI
none_a
Comunicato stampa di Fratelli D'Italia Pisa Nel Cuore
none_a
Scostamento di bilancio, sì del centrodestra
none_a
Il Gruppo guidato da Matteo Del Fante ha ricevuto il riconoscimento per la categoria “Grandi imprese FTSE MIB”
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
di Marco Galice, insegnante
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Primo corso online di scrittura per la scena
none_a
San Giuliano Terme
none_a
A breve in libreria
none_a
di Lorenzo Tosa
none_a
Per effetto del DPCM del 3 novembre 2020
none_a
Quarantesimo della morte del Cav. Vittorino Benotto
none_a
Pisa
none_a
San Giuliano Terme, 14 novembre
none_a
  • Circolo ARCI Migliarino

      Consegna mascherine

    Campagna per la consegna della mascherine fornite dalla Regione Toscana per tutti i cittadini di Migliarino.

    Il circolo ARCI aderisce alla iniziativa. Di seguito gli esercizi che hanno aderito dove si possono ritirare e gli orari addetti.

     

    CONSEGNA MASCHERINE PROROGATA FINO A LUNEDI 23 NOVEMBRE (SABATO E DOMENICA COMPRESI)


  • Emergenza del Covid-19

      Misericordie della Toscana


     Cari fratelli e sorelle, adesso più di prima siamo chiamati tutti ad un impegno e ad uno sforzo ulteriore per sostenere le nostre comunità, le persone fragili, i nostri anziani, le persone sole e chi viene purtropp colpito da covid-19...


Prima strillano che va riaperto tutto, contestano l'emergenza, negano la pandemia, gridano al complotto! . . . poi, QUANDO ESPLODE LA SECONDA ONDATA, .....
E' semplice: positivo al 1° e 2° tampone. . dopo 21 gg la asl mi dà la liberatoria. Al 23° giorno, per mio scrupolo, e da privato. . effettuo 3° .....
none_o
Bocca di Mare

28/6/2013 - 16:03


Nel 1616 Vincenzo Pitti scriveva:
“[…] il fosso dello Scorno entra nel Fiume Morto, il quale entra in Serchio, appunto dove il Serchio entra in mare, et perché detto fiume morto sbocchi al meglio, se gli sono fatte due aperture nuove ed i punti da passare sopra con le quali sbocca l’acqua divisa, et sgorga meglio, perché prima, essendo con una bocca sola, non poteva sgorgare tutta l’acqua che sgorga in esso […]”
Nel 1624 Padre Castelli ribadiva di aprire il Fiume Morto in Serchio perché così “le campagne restavano asciutte”, ma Vincenzo Viviani nel 1684 suggeriva di far uscire in mare il Fiume Morto con una sua foce armata perché il Serchio, durante le piene, rimandava a Pisa le acque del suo ultimo falso affluente.


Questa è storia antica.


L’altro ieri, con la grande ultima mareggiata, il Serchio ha riavuto per un breve momento un nuovissimo ultimo affluente, non voluto dall’Uomo ma dalla Natura stessa,  e così si è creta in Serchio una nuova Bocca detta di botto: Bocca di Mare Vivo!

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




28/6/2013 - 18:17

AUTORE:
Tribulus

Senza scomodare quei signori del 1600 anche noi maturotti abbiamo memoria della variabilità della bocca del serchio..
Vien pertanto da ridere quando si parla della "Penisola dei Gabbiani" che Il Colonnello immagina come parte della futura marina di S.Giuliano.

Viene ancora da ridere delle centinaia di posti barca con l'unico scopo di andare nella "terra o sabbia di nessuno" che a volte c'è a volte meno a volte proprio non c'è

Riviene ancora da ridere se si pensa che si parla di "stazione marittima" dove in mare ci vanno al massimo una dozzina di barchette e questo sempre bocca permettendo.

Ci sarebbe invece da piangere per tutte le altre considerazioni che si intravedono tra le righe..

Ma Chiube secondo te in quanti siamo rimasti che si conosce il percorso da fare per attraversare il serchio a piedi provenendo dal lato monte fondale max 1,40 ??