none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

Vittoria del Vecchiano Centro al Palio Rionale
none_a
Circolo ARCI-Migliarino
none_a
Comune di Vecchiano- Nuova Allerta Meteo Gialla in arrivo
none_a
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
. . . . . . . . . . . a tutto il popolo della "Voce". .....
. . . mia nonna aveva le ruote era un carretto. La .....
. . . la merda dello stallatico più la giri più puzza. .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Circolo ARCI Migliarino-6 luglio
none_a
di Fabiano Corsini
none_a
Pisa, 24-27 giugno
none_a
Tirrenia, 17 giugno
none_a
di Alessio Niccolai con Alma Pisarum APS
none_a
Le cose andrebbero meglio
se non bene
se si procedesse
tutti quanti insieme. . .
rispettando modi, tempi, capacità
valorizzando le competenze .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Prefettura di Pisa
La tematica della vivibilità e del decoro di Piazza dei Cavalieri trattata dal Prefetto Tagliente

10/7/2013 - 20:49

 La tematica della vivibilità e del decoro di Piazza dei Cavalieri trattata dal Prefetto Tagliente a margine della riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica
 
La tematica della vivibilità e del decoro di Piazza dei Cavalieri trattata a margine della riunione del CPOSP convocato questa mattina in Prefettura. Prefetto, Vicario del Questore, Comandante interinale provinciale dei Carabinieri e Comandante della Polizia Municipale, in linea con le esigenze rappresentate anche dal Sindaco Marco Filippeschi, hanno condiviso l’esigenza di integrare i servizi affidati alla Polizia Municipale con interventi mirati da parte delle altre Forze di Polizia.
Sul punto il Prefetto ha richiamato le determinazioni assunte in sede dei Comitati del 7 marzo e 28 aprile. In particolare, nel corso della riunione del 7 marzo 2013, il Prefetto ha evidenziato la necessità di “elaborare un valido piano operativo in cui a ciascun soggetto coinvolto siano richiesti specifici interventi nell’ambito delle rispettive competenze, sia sul piano della prevenzione con opportune iniziative rivolte a sensibilizzare la collettività ed in particolare il mondo studentesco, sia con riguardo alla repressione mediante maggiori controlli da parte delle Forze di Polizia per eliminare la sensazione di una certa impunità. In particolare, ha rilevato la necessità che la Piazza venga ‘rioccupata’ da tutti i soggetti pubblici e privati interessati a svolgere iniziative compatibili con la sua destinazione a bene culturale (concerti, spettacoli, esposizioni, mercati, cinema, caffè letterari, etc.) coinvolgendo i rappresentanti dei residenti, la Scuola Normale Superiore, l’Università di Pisa, la Soprintendenza, il Comune di Pisa, gli studenti universitari e gli altri fruitori della piazza, per realizzare un patto di civile convivenza, al fine di rimuovere definitivamente i problemi che da tempo affliggono Piazza dei Cavalieri, luogo di grande valore storico ed artistico, di recente riportato al suo antico splendore”.
 
Pisa, 10 luglio 2013


Prefettura di Pisa - Ufficio Stampa Piazza Giuseppe Mazzini 7 - 56127 - Pisa www.prefettura.it/pisa

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri