none_o

Nei giorni 26-27-28 aprile verranno presentati manufatti in seta dipinta: Kimoni, stole e opere pittoriche tutte legate a temi pucciniani , alcune già esposte alla Fondazione Puccini Festival.Lo storico Caffè di Simo, un luogo  iconico nel cuore  di Lucca  in via Fillungo riapre, per tre mesi, dopo una decennale  chiusura, nel fine settimana per ospitare eventi, conferenze, incontri per il Centenario  di Puccini. 

#NotizieDalComune #VecchianoLavoriPubblici #VecchianoSport
none_a
Pisa, 17 marzo
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . la merxa più la giri, più puzza e te lo stai .....
. . . camminerebbe meglio se prima di fare il tetto .....
Ad un grosso trattore acquistato magari con l'aiuto .....
. . . che su questo ci intendiamo. Sai qual è il .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Colori u n altra rosa
Una altra primavera
Per ringraziarti amore
Compagna di una vita
Un fiore dal Cielo

Aspetto ogni sera
I l tuo ritorno a casa
Per .....
Oggi è venuto a mancare all’affetto di tutti coloro che lo conoscevano Renato Moncini, disegnatore della Nasa , pittore e artista per passione. .....
SETTIMANA 11-17 AGOSTO
L'OROSCOPO del "mago BRUNELLO"

10/8/2013 - 19:22


Niente  trucco e senza inganno il “mago Brunello” esperto nella divinazione del fondo delle bottiglie predice l’oroscopo della settimana per LUI e per LEI inventandolo di sana pianta dopo un attenta riflessione di quello che potrà forse avvenire quasi sicuramente nel futuro, ma con un occhio di riguardo al passato prossimo e al futuro remoto anteriore.

Oroscopo realmente inventato della settimana dal

11 al 17 agosto Duemilatredici

 ♂  PER LUI:   la settimana si preannuncia in due tempi, come usavano una volta i vespini, a volte si ingolfavano, è quello che potrebbe capitare a voi se non vi moderate con la classica braciata innaffiata di solito con un fiume di vino e poi non riuscite più nemmeno a riconoscere vostra moglie, da lì nacque il proverbio “agosto moglie mia non ti conosco” ma non preoccuparti tutto andrà per il meglio, e ti divertirai come una mosca in una valle di stitici.

Salute: sprizzate da tutti i pori del sudore che attana? Fate delle scurregge così puzzolenti da dover chiamare la usl?
I vostri ruttini a fine pasto sono così potenti da risentire i gamberoni del Natale appena passato? Datemi retta, salvatevi l’anima perché il corpo ormai è andato.

Lavoro: ora io mi domando e di’o, uno un fa una sega da un anno all’altro e pretende di lavorà nella settimana di ferragosto? Ma allora è finito il mondo, dove sono andati a finì i valori di una vorta, quando nei giorni di festa un si poteva fa nulla perché era un momento di riflessione e di preghiera e si doveva andà alla messa.
Godetevi la settimana come fosse l’ultima…dopo vi toccherà andà a lavorà, forse.

Fortuna: l’avrete solo se disponete della cosa, la partenza di tutto è quella, lavorerete per quella, farete i salti mortali per la cosa, e non c’è cosa che tenga la vostra gioia e il vostro dolore, la voglia e la fortuna insieme se avrete fortuna inizierete con una mano, la mano nella mano… la mano sulla cosa… il coso nella cosa… da cosa nasce cosa.

Amore: settimana all’insegna del colpo di fulmine, all’improvviso vi girate un attimo per chissà “cosa” e con un francesismo, voilà, gli sguardi si incrociano nonostante il sole abbaglia e inizia così un piacevole tormento in ogni dove, se guardi il sole e vedi lei

Se guardi la luna e vedi lei
Se guardi il mare e vedi lei, non è detto sia amore, prova a farla spostare…
Se invece non credi nell’amore a prima vista prova a ripassargli davanti diverse volte.

♀ PER LEI: Per lei: La settimana è all’insegna dell’euforia, ci saranno i giusti gradi per affrontare al meglio le serate all’aperto, il vostro segno si interpone in modo propizio nel solstizio, cercheranno una persona sexy, intelligente, affascinante, di bella presenza e sessualmente fantastica, te stai tranquilla sei al siuro… ma io di solito in queste cose mi sbaglio.

Dove invece  sicuramente non mi sbaglio, e certamente mi darete ragione perché lo so per certo in quanto mago, è che la vita comunque sia, è meravigliosa anche perché senza…

 Salute: e ora come la sbroglio dopo essermi incasinato nella frase precedente? Proviamoci seriamente, non si scherza con la salute, quindi è consigliabile non ammalavvi piu di tanto, non è assolutamente conveniente in tutti i sensi, men che meno favvi der male per conto vostro o provocato da altri, evitate gli incidenti, vi potete fa male e subire dei danni a volte costosi, provate a vive tranquilli e sereni e in salute, magari augurandovelo a vicenda durante un brindisi.
 
Lavoro: no è! Non vi mettete a cercallo proprio ora che è caldo, la gente è in ferie le fabbriche son chiuse, aspettate che le aziende riaprano, riprenda la produzione e che le aziende riassumono…c’avrete da aspetta n’na cea!!! Maremma trottola a tutti i gire maiala! Con le scuse alla maremma.

Fortuna: per questa settimana a parte un  po di scalogna la fortuna vi verrà dietro ovunque voi andate, potete andà al mare e lei sarà lì, tornate a casa e lei lì, scampagnata o pic nic e sempre lì, il problema è che come vi ho detto all’inizio, vi sta dietro,  ma un vi chiappa mai, provate a fermavvi e giravvi di scatto senza mordervi l’orecchio e già se un vi cogliete è una fortuna.

Amore: Se lui ti dice mi manchi, ti ridice mi manchi, e ti ripete mi manchi…ma che mira c’hai? È vero che il sesso è una cosa molto personale ma almeno ogni tanto…bisognerebbe coinvolgere qualcuno.
Il mio consiglio per voi nate nella prima dozzina, spegnete ad una ad una le stelle e al buio sottovoce sussurrate le cose più profonde, vi sentirete belle come non mai come il sole che vi illumina; per quelle nate nella seconda dozzina invece

Cancellate con gli occhi le fragilità e rivivrete nei sensi le voglie e le paure con l’istinto di chi non se lo immagina sprigionando la bellezza  con un sorriso e voltate pagina; per le nate nell’ultimi sei giorni del mese conservate ad una ad una le stelle fra le mani sotto il cielo che vi irradia, incollandoci i sogni senza appendere le ali per viaggiare nei ricordi di un futuro d’amore.


Via ora poso ìr “fiaschio” e vi auguro ad ugnuna di voi il suo bel maschio. 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

10/8/2013 - 21:54

AUTORE:
Pierino

Caro "mago Brunello" forse hai dimenticato che per fare questo tuor de force servono i baiocchi, i varini, le palanche...ma soprattutto la salute de fero.
Siccome siamo tutti al verde e piuttosto deliati, sarà piumeglio che il Tavernello pardon il Brunello si beva allungato coll'acqua...e di conseguenza anche l'heros sarà all'acqua di rose!
Ma ricorda che...comunque vada sarà un successo!