none_o


In questo nuovo articolo di Franco Gabbani viene trattato un argomento basilare per la società dell'epoca, la crescita culturale della popolazione e dei lavoratori, destinati nella stragrande maggioranza ad un completo analfabetismo, e, anzi, il progresso culturale, peraltro ancora a livelli infinitesimali, era totalmente avversato dalle classi governanti e abbienti, per le quali la popolazione delle campagne era destinata esclusivamente ai lavori agricoli, ed inoltre la cultura era vista come strumento rivoluzionario. 

Circolo ARCI Migliarino- 13 giugno ore 21
none_a
Di Claudia Fusani
none_a
Comune di Vecchiano
none_a
. . . e lo ha detto chi momentaneamente ha occupato .....
. . . se per caso, o altro, Renzi lasciasse la politica, .....
Nicola Zingaretti, disse a Matteo Renzi: non ti presentare .....
. . . magari.
Resta da capire se Iv è un partito .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per scrivere alla rubrica: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
il richiamo di cose
perdute, stanotte, dilaga
per il chiostro dell'anima
mia vaga, come bruma di seta
che lenta si sfà.
Filamenti di volti,
laceri .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
VECCHIANO-MIGLIARINO
RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI FRAZIONE

2/10/2013 - 22:20

Come si vive a Migliarino? in cosa "inciampano" i nostri occhi e non solo?

In questi mesi il consiglio di Frazione ha cercato di fare una mappa di questi inciampi, attraverso incontri aperti e chiaccherate più informali, sono state raccolte molte segnalazioni, alcune semplici, altre più complesse, ma tutte stanno lì ogni giorno a ricordarci che hanno bisogno di trovare uno spazio per essere raccontate e discusse.

Proviamo a farlo giovedì 3 Ottobre con il Sindaco Giancarlo Lunardi e con alcuni Assessori.

Vi aspettiamo.

 

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

4/10/2013 - 16:55

AUTORE:
Frazionista migliarinese (alias bb)

...varcosellina.
Nel Consiglio di Frazione di Migliarino, se vedi il primo Poiano di questo giornale, troverai non la rivoluzione dei massimi sistemi, ma che il pulman di linea ri/principia a passà anche di domenica nel nostro Comune dietro richiesta dei frazionisti (soprattutto di Migliarino).
Poi il Sindaco e tutti gli Assessori del nostro Comune hanno recepito/concordato alcune iniziative importanti su: viabilità della nostra Frazione, della scuola, degli Usi Civici, del controllo dei tombini che non ricevono acqua alle prime pioggie che ci saranno con il prossimo autunno,(specialmente nei due sottopassi ferroviari se non vegono ripuliti dalla terra ammassatasi dentro i tubi di scolo) per le piazze ed i parcheggi, per i divieti di sosta non rispettati dai soliti furbetti di Frazione che occupano i posti di invalidi con la scusa che li trovan sempre vicini e liberi, come usare al meglio i terreni (100 ettari e più degli Usi Civici) e la funzione/impatto che avrà il costruendo Centro Sociale, per il nuovo regolamento di sosta per gli ospiti di Migliarino/mare, per la sicurezza arginale del Serchio, per la pulizia minima del "davanti casa" come facevano i nostri vecchi senza aspettare semre "il comune", per rivalutare il prezioso tempo che i frazionisti dedicano al volontariato con l'aiuto della nostra Amministrazione e con il controllo di tutti gli eletti in Comune ed altre cose ancora.

Poi per la funzione che hanno i Consigli di Frazione "nominati" e non eletti perchè i governi centrali succedutesi non sborsano neppure un euro per la loro elezione diretta con seggi come una vera elezione e per l'aiuto che ricevono anche loro; Consiglio di Frazione come altri frazionisti che si riuniscono per riunioni, convegni, od altri per utilità sociale dal Comitato ASBUC di Migliarino pagando l'affitto(spese luce-riscaldamento-aria condizionata estiva e pulizia locale dopo ogni seduta) della sala delle Feste/riunioni della Casa del Popolo.

Giusta e salutare la critica, ma siccome tutto è "gradisse" se mi chiamassi "franco" minuscolo come lo scrivi alle volte tu,....alle volte... prenderei la strada dell'ascolto diretto e critica et lodi e le mie critiche o lodi come ho fatto io spesso e volentieri alle riunioni di interesse della o delle frazioni vecchianesi, interverrei; fossi in te caro Franco per il bene di tutti, anche per chi è in avanti nel tempo perchè avere un paese ben ordinato e vivibile dovrebbe essere l'orgoglio dei più.
Rimboccarsi le maniche non vuol dire sempre prendere una pala per toglier la mota dopo ogni alluvione, vuol dire anche STUDIARE soluzioni buone e proporle e quindi usare anche questo giornale online che alcuni cittadini (soprattutto migliarinesi) hanno messo a loro spese di tempo e qualche soldino per la gestiopne del server a servizio di quasi 5/seimila cittadini della Valdiserchio che giornalmente lo usano per criticare/informarsi e scriversi l'un l'altro come stiamo facendo io e te caro Franco "scettico".

Poi chi in tempo di elezioni Comunali ha messo a disposizione 5 candidati (T&F) per governare la vita Politico/Associativa della mia Frazione (Migliarino) ed ora sono assenti volontari nei gratuiti Consigli di Frazione; credo che non facciano del bene neppure a loro stessi estraniandosi dal contatto popolazione/amministrazione comunale.

4/10/2013 - 13:34

AUTORE:
franco

immaginavo, non c'è ninete da raccontare; meglio piantà l'insalata e bon per te che c'hai l'orto.

4/10/2013 - 9:31

AUTORE:
Frazionista migliarinese

Chi vivrà vedrà; Chi c'è c'è e chi un c'è s'arangi; Chi sa sà e chi un sa su' danno, Chi vuol Cristo se lo preghi; Chi si aita (aiuta) Dio lo aiuta e...ora vado a piantà mpopò di 'nzalata, una nuova porca di 'arciofi nell'orto perchè; chi un pianta un mangia!

piesse, un giorno che piove ti racconto dunniosa, ma, unvorpiove!
bona.

4/10/2013 - 9:20

AUTORE:
franco

raccontaci un po' le cogenti questioni affrontate ma soprattutto della maggior incisività raggiunta nell'azione amministrativa da parte del comune dopo esser state sollecitate dai consigli di f(r)azione.Raccontaci.

4/10/2013 - 8:19

AUTORE:
Frazionista migliarinese

...o era uno di quei due giovani ragazzi che vennero a curiosare (che non conosco) e stettero li pochi minuti, senza profferir parola e quindi s'è perso poo oppure il "Giuda" Franco era fra gli "istituzionali".

4/10/2013 - 6:53

AUTORE:
Franco

sta tranquillo, ti sei perso po'o .. Un po' di fuffa istituzionale e un paio di cravatte sbagliate.

4/10/2013 - 0:39

AUTORE:
NDR

EVENTI
Migliarino
Riunione Consiglio di Frazione

2/10/2013 - 8:17
Clicca qui per visualizzare il documento allegato
::::::::::::::::::::::::::::::::


CRONACHE
VECCHIANO-MIGLIARINO
RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI FRAZIONE

2/10/2013 - 22:20
( 4 commenti)
Come si vive a Migliarino? in cosa "inciampano" i nostri occhi e non solo?

In questi mesi il consiglio di Frazione ha cercato di fare una mappa di questi inciampi, attraverso incontri aperti e chiaccherate più informali, sono state raccolte molte segnalazioni, alcune semplici, altre più complesse, ma tutte stanno lì ogni giorno a ricordarci che hanno bisogno di trovare uno spazio per essere raccontate e discusse.

Proviamo a farlo giovedì 3 Ottobre con il Sindaco Giancarlo Lunardi e con alcuni Assessori.

Vi aspettiamo.

4/10/2013 - 0:32

AUTORE:
pippo

Vedo solo adesso che ieri era previsto il consiglio. Avrei partecipato volentieri peccato che l'informazione è arrivata troppo tardi, anche la Voce non l'ha pubblicata con i dovuti tempi.
Pazienza ma nemmeno troppa.

3/10/2013 - 17:23

AUTORE:
Mario (Avane)

Tralasciando il metodo cencelli nella nomina delle persone, noto che la buona volonta delle persone e' messa a dura prova dall'inerzia dell'amministrazione. Piccole cose significative, come ad Avane, dove cartelli preparati con entusiasmo dai bambini della scuola da piazzare nelle aree pubbliche giacciono nel cassetto perché' il nostro comune non trova il modo di plastificarli.. Certo son molto solerti a venir in passerella i nostri amministratori, ma non basta, anzi è' dannoso usare uno strumento potenzialmente virtuoso come palcoscenico estemporaneo per una costante ricerca del consenso.

3/10/2013 - 15:32

AUTORE:
Cittadino 2

Non lo credo. Credo che il problema sia nel valore che l'Amministrazione Comunale intenda dare ai CdF.
Sarebbero uno strumento straordinario se ci fosse corrispondenza, se effettivamente i problemi delle varie frazioni fossero tenuti in grande conto dalla Amministrazione e fosse fatto tutto il possibile per cercare di risolverli.
Allora i consigli sarebbero affollati e partecipati.
Sarebbe una grande e bella dimostrazione di democrazia.
Non un valore quindi in sè ma quello che gli si vuole dare da chi poi è chiamato a decidere.
In questo contesto di massimo accentramento centrale i CdF sembrano avere le polveri bagnate o le punte spuntate.
Lodevoli le energie e le iniziative che i membri migliarinesi vi immettono. Solo con dei risultati tangibili questo strumento, che potrebbe essere meraviglioso, potrebbe essere veramente utile e attirare partecipazione e consensi.
Spero proprio di sbagliare giudizio, ne sarei felice.

3/10/2013 - 13:22

AUTORE:
Mario (Avane)

messi in piedi per darsi un tocco di 2.0, di apertura, di parvenza di ascolto e di accoglienza delle istanze. Per ora tutto pare si sia fermato soltanto alla forma. Consigli di nominati, un gruppo di potere che va cercando di consolidare e controllare il consenso in modo ancora più sofisticato.