none_o


Dopo l'articolo incentrato sugli avvenimenti dell'inizio del 1800 e sugli adempimenti che Napoleone chiedeva al territorio della Comune di San Giuliano, in cui Vecchiano era stata inclusa da Pietro Leopoldo nel 1776, insieme con tutte le 31 Comunità della precedente Podesteria di Ripafratta, arriviamo ora alle vicende al tramonto dell'Impero napoleonico.Nel 1808 Vecchiano era stata separata, sempre dai francesi, dai Bagni di San Giuliano, dividendo le Comunità a destra e a sinistra del Serchio, ma la procedura fu molto ostacolata dall'amministrazione di San Giuliano. 

Ma il silenzio di un popolo …
A volte scrivere per .....
Stamattina per cause da stabilire c’è stato un incendio .....
. . . come tanti "noialtri autoctoni" a 4 (quattro) .....
Che bellezza il 2 giugno: 10. 000 auto a 10 euro/ cadauna .....
Di Mattia Feltrio
none_a
di Roberto Sbragia - Capogruppo Vecchiano Civica
none_a
Di U M (a cura di BB, red VdS)
none_a
di Fabio Poli
none_a
Di Umberto Mosso (a cura di Bruno Baglini, red VdS)
none_a
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Libri.
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
di Bruno Pollacci
none_a
Ar vernàolo, a questa lingua antìa,
io provo a fanni ‘na radiografia.
Per noi pisani, tanto pe’ chiarì,
è la parlata ‘he si parla ‘vi
inventata .....
A me, come a tanti altri hanno rubato il vaso portafiori in bronzo al cimitero di Pontasserchio, è troppo abbandonato. Anche i defunti meritano rispetto .....
San Giuliano Terme
Nato il Comitato per Renzi

15/10/2013 - 15:34

Comunicato stampa
 
Nato il Comitato San Giuliano Terme per Renzi
 
E’ stato presentato sabato mattina al Circolo Arci 90 a Pappiana, a San Giuiano Terme (Pi), nel corso di una affollata assemblea pubblica, il Comitato San Giuliano Terme per Renzi. Hanno tenuto a battesimo il nuovo comitato il deputato Federico Gelli e Antonio Mazzeo della segreteria regionale del Partito Democratico.

“Vogliamo dare seguito all’esperienza maturata nelle primarie del 2012 in favore di Matteo Renzi – hanno spiegato i coordinatori del comitato – per sostenerlo anche nella corsa come segretario del Partito Democratico in vista del Congresso del prossimo 8 dicembre. La nostra è una iniziativa che nasce dal basso e ne fanno parte iscritti e simpatizzanti del PD ma anche cittadini che si identificano nelle idee di cambiamento portate avanti da Renzi.

Ma oltre all’impegno per la segreteria nazionale il nostro comitato sarà in prima linea per portare avanti il cambiamento anche nei congressi dei circoli e in quello provinciale perché la politica si fa accanto alla gente e ai suoi bisogni”. Il Partito Democratico ha bisogno di un nuovo leader  come Matteo Renzi  -ha aggiunto Federico Gelli - che sappia interpretare il cambiamento e che lo riporti protagonista della scena politica italiana cercando il più ampio consenso per farci tornare a vincere”. Tutti coloro che vogliono sostenere il Comitato San Giuliano Terme per Renzi lo può fare aderendo alla pagina Facebook o tramite questi contatti: telefono: 3335030925 e- mail: comitatosangiulianorenzi@gmail.com
Di seguito l’elenco attuale dei componenti del Comitato che ogni giorno registra nuove adesioni.     
 
Coordinatori:
Alberto Porcaro
Sonia Pieraccioni
Nicola Panattoni
Federico Grassini
Claudio Baroncini
 
Adesioni:
Sandra Matteucci
Alfredo Porcaro
Parducci Mauro
Bucchioni Daniela
Pruneti Simone
Puccetti Marlo
Boni Giuseppe
Cioni Giuseppe
Montanelli Tommaso
Bernardi Angiolo
Sguanci Daniel
Bello Giusy
Simonini Francesco
Giulia Stampacchia
Lara Ceccarelli
Leonardo Casarosa
Turini Massimiliano
Cassola Paolo
Era Alessandro
Hernandez Paul
Del Monaco Gabriele
Scatena Fabrizio
Piaggesi Marco
Bardazzi Lavinia
Viviana Golisano
 
 

 
Fabrizio Lucarini, cell.  xxx

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

17/10/2013 - 7:33

AUTORE:
Gian Paolo

"Non si rottama una cosa vecchia, si rottama una cosa che non funziona "
Queste parole sono di Matteo Renzi ad una delle prime leopolde , ciò fa intendere che i vecchi del centrosinistra locale , andrebbero tutti rottamati non perché avanti con l' età , ma perché portatori di un bagaglio di disastri politici amministrativi perpetrati nel nostro comune da oltre un 20 Ennio.
Quando una lista a sostegno di Renzi, annovera il 97% di figure da rottamare tra i coordinatori locali ( sempre secondo Matteo Renzi ) io capisco bene perché grillo avrà molti consensi.

16/10/2013 - 8:52

AUTORE:
Luca Ruberti

Il nuovo che avanza.... gente che non ha mai fatto politica....