none_o

Tornano i concerti Musikarte del Festival Musicale Internazionale Fanny Mendelssohn. Uno straordinario viaggio musicale, iniziato sette anni fa, un appuntamento ormai classico atteso con trepidazione da moltissimi appassionati. Artisti provenienti da 20 nazioni di tutto il mondo hanno portato la loro musica e il loro talento nelle dimore storiche del Lungomonte pisano, veri gioielli del nostro territorio, nei palazzi, nei teatri, nei musei della provincia di Pisa.

Invito alla partecipazione gratuita
none_a
ASBUC di:Vecchiano-Filettole-Nodica-Avane
none_a
La Redazione
none_a
Vecchiano
none_a
. . . si perchè di bullismo se ne parla solo se succedono .....
Quasi tutti conoscono il detto "chi rompe paga ed i .....
. . . o a Migliarino martedì?
scusate sapete come è andata l'assemblea dei soci .....
Libri
none_a
Il sito degli "ARTISTI PISANI SCOMPARSI" per una significativa memoria culturale
none_a
Come Steve McCurry e l'afghana dagli occhi verdi nel 2002
none_a
Torna il 16 febbraio l’anteprima del Consorzio Vino Chianti e del Consorzio Tutela Morellino di Scansano
none_a
Vecchiano, 28 febbraio
none_a
Circolo ARCI Migliarino
none_a
Soci Unicoop-UISP e Coop.Arh
none_a
Pisa, 1 marzo
none_a
Pontasserchio, 16 dicembre
none_a
Pontasserchio 22-23 febbraio
none_a
Pisa, 22 febbraio
none_a
L'Associazione il retone-presenta
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Per gli atleti pisani 19 medaglie
none_a
Le squadre di Valdiserchio
di Marlo Puccetti
none_a
Pisa Bocce
none_a
Se fossi nata albero sarei cresciuta molto, almeno spero,

invece sono corta e mingherlina e accrescere è un mistero.

Mi è stata tolta l'occasione .....
Buongiorno, abito in Via Paganini a Colignola, quotidianamente percorro le strade bianche nelle vicinanze fino ad arrivare ad Asciano, lungo i condotti. .....
Le aree naturali protette
none_a
di Renzo Moschini
none_a
Riserva del Chiarone
none_a
TABUCCHI-TOKYO
Il Giappone rende omaggio ad Antonio Tabucchi

19/11/2013 - 19:07

Un convegno e una mostra all'Istituto Italiano di Cultura di Tokyo
 
Una grande mostra e un simposio su Antonio Tabucchi, l'autore italiano moderno più tradotto in Giappone si è svolta nel mese di ottobre all'Istituto Italiano di Cultura a Tokyo.

 

Giorgio Amitrano, professore cattedratico all'Istituto Orientale di Napoli di Lingua e letteratura giapponese e traduttore superbo degli autori classici e contemporanei della letteratura nipponica, è da qualche mese direttore dell'Istituto Italiano di Cultura di Tokyo e ha deciso di iniziare la sua attività culturale con un omaggio a Tabucchi,  molto amato in Giappone con ben 15 traduzioni di libri e una monografia dedicatagli.

 

Amitrano si è avvalso dalla collaborazione del professor Tadahiko Wada della University of Foreign Studies of Tokyo, il traduttore di Tabucchi, subentrato alla mitica Atsuko Suga (che i lettori italiani ricorderanno per le sue splendide traduzioni di Tanizaki o Kawabata).

 

L'iniziativa, che ha avuto luogo dal 18 ottobre fino alla fine del mese scorso, ha avuto molto successo e una grande affluenza di pubblico. Erano esposte in mostra fotografie della casa dello scrittore a Vecchiano, oggetti personali, quadri di Davide Benati, Tullio Pericoli, Guimarães e altri artisti.

 

Alla fine del simposio tenutosi il 20 ottobre, i partecipanti, tutti insieme sul palco, hanno letto ciascuno a propria scelta un frammento di un'opera di Tabucchi in diverse lingue (giapponese, italiano, portoghese, inglese e francese).

 

Molto applaudita la lettura dell'ultima partecipante, la nipotina dello scrittore, Beatrice, che ha letto in francese il "Sogno di Giacomo Leopardi, poeta e lunatico".

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/11/2013 - 9:43

AUTORE:
Diletta

L'artista parla un linguaggio universale che va oltre i confini della lingua ecc., e Tabucchi lo era.
Grande orgoglio per Vecchiano e per il suo humus che ha dato non solo i natali allo scrittore permettendogli di crescere in un territorio ricco di cultura e di umanità, ma che domostra di saper offrire ancora nutrimento ad altri giovani emergenti.

20/11/2013 - 12:23

AUTORE:
LUIGI

E' INTERESSANTE AVERE UNA BELLA RICONOSCENZA PER LO SCRITTORE ANTONIO TABUCCHI DA UN PAESE ESTERO COME IL GIAPPONE.
CIAO A PRESTO GIGI