none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Invito a cena per Sabato 7 Dicembre (posti esauriti)
PRESENTAZIONE DEL LIBRO "VERSO LA FOCE DEL SERCHIO.

30/11/2013 - 9:47

INVITO CENA E PRESENTAZIONE DEL LIBRO "VERSO LA FOCE DEL SERCHIO. C'E' UN POSTO CHE UNO SENTE SUO

"associazione lavocedelserchio 

 

 Cari lettori e care lettrici della Voce del Serchio, vi invitiamo alla presentazione del libro "Verso la foce del Serchio. C’è un posto che uno sente suo". Come forse sapete il giornale on-line La Voce del Serchio, nell’estate 2013, ha chiesto ai suoi lettori quasi per gioco: “Perché vale la pena vivere qui?”

Innumeri i commenti arrivati alla redazione, e poi gli interventi di:
Sergio Costanzo, John Ajers, Bruno Baglini, Lara Biondi, Antonio Ceccherini, Ovidio Della Croce, Fedora Durante, Beatrice Ghelardi, Mina Canarini, Franco Marchetti, Alessio Niccolai, Rodolfo Palla, Michela Palsitti, Matteo Paolini, Daniela Sandoni, Gabriele Santoni, Fabrizio Sbrana, Antonietta Timpano, Trilussa, Umberto Micheletti con una fotografia, Piero Chicca, ai quali per fortuna si è aggiunto il racconto (non on-line) di Pierantonio Pardi.
 
Quel gioco estivo è diventato un libro scritto a più mani per le Edizioni ETSche raccoglie gli interventi di persone che insieme hanno provato a costruire una mappa emotiva del nostro territorio.
 
Sabato 7 dicembre 2013 l’Associazione culturale e il giornale La Voce del Serchio organizzano una cena toscana per la presentazione del libro Verso la foce del Serchio.
C’è un posto che uno sente suo.
Una cena con un menu semplice e saporito che possa avvicinarci alla semplice eleganza della nostra terra e alle semplici saggezze delle persone che l’hanno abitata per millenni. 
Porteranno il loro saluto gli assessori alla cultura Daniela Canarini e Fabiano Martinelli dei Comuni di Vecchiano e di San Giuliano che hanno patrocinato il progetto.
 
Nel corso della serata interverranno Paolo Magli, direttore della Voce del Serchio e Alessandro Salerni, Dirigente scolastico dell’I.C. di Vecchiano.
Sarà allestita una mostra di opere dedicate al nostro territorio a cura della pittrice Daniela Sandoni.
Saranno presenti molti degli autori del piccolo libro. 
Vi aspettiamo per passare una serata semplice dedicata alla nostra bella terra. 

 Per info e prenotazioni:
Lisa 328-5819705
Elsa 338-6254288

+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

1/12/2013 - 9:00

AUTORE:
Bruno Baglini

Dice...che siamo già in 107 e qualche bimbetto 'ncollo ...però...un dolcetto un poncetto ed un libbretto dopocena c'è per tutti.
si vedemo.
b