none_o


Una vicenda tutta personale viene descritta in questo nuovo articolo di Franco Gabbani, una storia che ci offre un preciso quadro sulla leva per l'esercito di Napoleone, in grado di "vincere al solo apparire", ma che descrive anche le situazioni sociali del tempo e le scorciatoie per evitare ai rampolli di famiglie facoltose il grandissimo rischio di partire per la guerra, una delle tante. 

La carriera politica personale dell’Onorevole Mazzeo .....
Bonaccini ha dato le dimissioni da presidente della .....
. . . c'è più religione ( si esce un'ora prima). .....
. . . uno sul web, ora, che vaneggia che la sua .....
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
per pubblicare scrivere a: spaziodonnarubr@gmail.com
Incontrati per caso...
di Valdo Mori
none_a
Mauro Pallini-Scuola Etica Leonardo: la cultura della sostenibilità
none_a
Incontrati per caso
di Valdo Mori
none_a
APOCALISSE NOKIA di Antonio Campo
none_a
Il mare
con le sue fluttuazioni e il suo andirivieni
è una parvenza della vita
Un'arte fatta di arrivi di partenze
di ritorni di assenze
di presenze
Uno .....
Nel paese di Pontasserchio la circolazione è definita "centro abitato", quindi ci sono i 50km/ h max

Da dopo la Conad ci sono ancora i 50km/ h fino .....
Da Piazza dei Miracoli 2.000 studenti pisani lanciano il messaggio
"L'alcol non fa miracoli". Sarà presente il Ministro Maria Chiara Carrozza.

19/12/2013 - 18:13

Da Piazza dei Miracoli 2.000 studenti pisani lanciano il messaggio: "L'alcol non fa miracoli"
 
Sabato 21 dicembre 2.000 studenti di Pisa, in rappresentanza di tutte le scuole della Provincia, si ritroveranno alle 9.00 in Piazza dei Miracoli.
Alla presenza del Ministro dell'Istruzione, Università e ricerca Maria Chiara Carrozza promuoveranno un "bere consapevole" con una coreografia umana.
Sul tappeto erboso più fotografato del mondo, formeranno la scritta L'ALCOL NON FA MIRACOLI": un monito provocatorio di fine anno dei giovani pisani a tutti gli italiani, contro l'abuso delle sostanze alcoliche.
Questo messaggio di legalità - organizzato dalle scuole pisane per il progetto autofinanziato degli studenti italiani "BEVI CON LA TESTA" - è fortemente voluto dal Presidente della Onlus "Generazioni contatti giovani e adulti" Matteo Lucherini, e dal Prefetto di Pisa Francesco Tagliente, con la condivisione del Presidente della Regione Enrico Rossi, del Presidente della Provincia Andrea Pieroni, del Sindaco di Pisa Marco Filippeschi e del Dirigente dell'Ufficio Scolastico di Pisa Luigi Sebastiani.
La foto aerea della " scritta umana" verrà scattata da un elicottero che sorvolerà la Piazza.
Il messaggio “anti-alcol”, pensato da un gruppo di studenti del Liceo Artistico Russoli, sarà realizzato materialmente sul prato con il coordinamento del Professor Alberto Scattolin e con il coinvolgimento operativo di 9 istituti (Matteotti, Pacinotti, Carducci, Fascetti, Leonardo da Vinci, Tongiorgi, Santoni, Buonarroti, Fibonacci).
Per assicurare il buon esito della manifestazione, questa mattina si è tenuta una preventiva riunione in Prefettura: con il coinvolgimento dei rappresentanti degli Istituti e degli studenti sono stati definiti i dettagli organizzativi.
Al termine del momento istituzionale le Autorità raggiungeranno il palazzo della Provincia per partecipare alla celebrazione della giornata per un equo sviluppo globale che vedrà la partecipazione del Ministro per l’integrazione Cecile Kyenge.
Studenti ed alunni invece proseguiranno l'evento diversificando gli spettacoli. I più piccoli saranno invitati a restare nella parte Nord della Piazza, mentre gli studenti più grandi si tratterranno nella zona Sud dove si terranno una serie di spettacoli curati dagli stessi ragazzi .

 
Pisa, 19 dicembre 2013 
 
 




Fonte: Prefettura di Pisa - Ufficio Stampa
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri